Seleziona una pagina
< 2020 >
Settembre
Dom
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Agosto
Agosto
1
2
3
4
  • Note di Luna Piena a Leuca
    21:00 -23:59
    2020.09.04

    Dopo il successo del primo appuntamento (sold out) di Note di Luna Piena dello scorso 4 agosto, quando il Piano Solo di Stefania Tallini, affiancata nel finale da Franco Piana al flicorno, ha toccato l’anima di un pubblico attentissimo, numeroso ma distanziato, perdere il secondo appuntamento sarebbe una pazzia!
    Questa volta, ai piedi dell’imponente Faro di Santa Maria di Leuca, Lampus presenta “Oriente”, titolo dell’ultimo lavoro del batterista e compositore Giovanni Scasciamacchia.
    Con lui, sul palco illuminato dalla luna piena e sovrastato dai fasci di luce del Faro, quattro stelle del firmamento del Jazz: Fabrizio Bosso alla tromba, Daniele Scannapieco al sax tenore, Alfonso Deidda al pianoforte e Paolo Benedettini al contrabbasso.
    In scaletta, alcuni brani di Oriente e gli standard Jazz
    L’ingresso è riservato a possessori di biglietto acquistabile a Leuca da Mercoledì 26 agosto presso il Lido Azzurro e il Caffè De Finibus Terrae (area del Santuario).
    Informazioni via whatsapp al 347 5169946
    Intero: 18 €
    Ridotto per soci Lampus 13 €

    Questa location dispone di un proprio sistema di controllo accessi, per cui la lista partecipanti verrà trasferita alla location esclusivamente per consentire l’accesso all’evento.

5
6
7
8
9
  • hysterrae live al Barroccio di Lecce
    21:00 -23:59
    2020.09.09

    Quattro tra le più autorevoli artiste della world music. Quattro Donne che cantano e suonano la loro terra, dall’Iran a Napoli, dalla Valle d’Itria al Salento, si incontrano per formare un gruppo musicale tutto al femminile che travolge l’anima, con voci polifoniche, sonorità transogene, melodie e ritmi percussivi ancestrali per far respirare un nuovo incontro che onora la musica dei popoli. HYSTERRAE, in una fusione tra greco antico e latino, significa ventre della Terra. Per ridare nella salvezza della musica la dignità alla Madre Terra. Le donne che cantano la unica Terra che unisce, che ospita, indifesa e splendida e protettrice, come un cuscino su cui trascorrere l’unica avventura vera che vuole essere onorata.
    Cinzia Marzo: voce, tamburo e flauti
    Silvia Gallone: voce, percussioni, scacciapensieri, organetto diatonico
    Shadi Fathi: tar, daf
    Irene Lungo: voce
    Lecce, Viale Università
10
  • P40 sona cunta e canta – Mercatino al Celacanto Marina Serra
    21:00 -23:59
    2020.09.10

    Così #piano #piano siamo giunti all’ultimo appuntamento del nostro #mercatino #solidale 2020  🎈🎇
    Anche quest’anno abbiamo fatto la nostra parte come attori del cambiamento in chiave ecologista che nel nostro amato #Salento ha radici ormai lontane…
    E anche in quest’ultimo #giovedì #solidale promuoveremo l’ #agricoltura #organica senza chimica dei nostri fornitori di fiducia che ringraziamo e incoraggiamo a non mollare con le loro preziose attività 😉
    Chiudiamo in #bellezza tutta #salentina anche il nostro angolo degli eventi nel quale siamo super felici di ospitare un amico che conosciamo dai tempi in cui l’ #acqua andava #allu #puzzu:

    P40

    #sona #cunta e #canta 🎶🎙🥁

    Ricapitolando, ecco il programma di giovedì 10 settembre:
    🕡 🍆🥒🥦 dalle 18.30 – Mercatino a km0 con prodotti da agricoltura naturale a cura dei nostri fornitori di fiducia;
    🕘 🎵 🎸🎻🎹 alle 21.00 –

    P40

    #sona #cunta e #canta !
    ✔ È consigliata la prenotazione al 3476817543 – ingresso consentito fino al raggiungimento della capienza massima.
    💶 Ingresso libero, contributo volontario in favore dell’artista.

    —–
    Il Mercatino al Celacanto è un’iniziativa realizzata dall’Associazione Coppula Tisa in collaborazione con i fornitori di fiducia del Celacanto che adottano metodi di coltivazione naturale senza l’uso di pesticidi e altra chimica dannosa per la salute e per l’ambiente
    —–
    Vi aspettiamo al #CelacantoBeneComune!
    ☀️☀️☀️
    Tutte le attività si svolgono all’aperto nel rispetto delle disposizioni sanitarie per il contenimento del contagio da COVID-19. Dopo le ulteriori prescrizioni emanate dal Governo vi invitiamo alla massima collaborazione: venite al Celacanto muniti di mascherina ed indossatela anche all’aperto!
    INFO E PRENOTAZIONI: 3476817543
    A giovedì! Olè!!!
  • Okee Ru dj set feat. Blandini on the rooftop – Cantiere Lecce
    22:00 -23:59
    2020.09.10

    Chi si aspettava che impalcature e travi si fermassero a settembre inoltrato, probabilmente non ha mai conosciuto bene le nostre intenzioni…
    🚧 Giovedì 10 settembre 🚧, per l’ennesimo appuntamento consecutivo ad altra quota, tra i cieli di Lecce, con “Music ON… the rooftop” – rassegna estiva targata

    TTevents

    -Cantiere che da luglio sta portando in città dj e producer da tutta Italia e Europa – arriva un collezionista di vinili tra i più conosciuti a livello nazionale e internazionale!

    Stiamo parlando di

    Okee Ru

    , definito dai più “un uragano di energia positiva” che a partire dalle 22.30 miscelerà in consolle brani che vanno dalla migliore disco e house americana, fino a sperimentare passaggi sonori più esotici e psichedelici, questa volta in una formula live set in compagnia da Gabriele Blandini, trombettista tra i più affermati in Italia (tra le collaborazioni più di spicco: Manu Chao, Bundamove, Io, te e Puccia, Raf&Tozzi, Elettra Lamborghini&Giusy Ferreri, ecc.)

    Vincitore del “Dimensions Vinyl Mix 2016” assieme a Dan Mela col progetto RUDAN,

    Okee Ru

    ha diverse presenze al Breakfast Show di Charlie Bones su NTS Radio ma anche partecipazioni al Boiler Room, Brilliant Corners, Dimensions Festival, Saturnalia, Fuck Normality, VIVA! Festival e non ultimo “Adults Only+25” una serie di eventi concepiti nel sud Italia curati da Okee Ru & Dan Mela dove si sono esibiti Dj di calibro internazionale.

    Denis, in arte Okee Ru ha inoltre prodotto/remixato su Chiwax, Enterbt, Muscle, Wilson Records, Deependence e partecipato a diverse trasmissioni radiofoniche in Italia e all’estero.
    Una ventata di musica internazionale sta per arrivare in terrazza.
    ⚠ Start h 22.30 ⚠
    Ingresso SOLO su prenotazione tavolo al 📞 389 514 1191
    \
    Direzione artistica a cura di Titti Stomeo – TTevents
11
  • Rachele Andrioli e Rocco Nigro in Cosa sono le nuvole
    20:30 -23:59
    2020.09.11

    Venerdì 11 settembre il Sei Festival ospiterà “Cosa sono le nuvole” con la cantante Rachele Andrioli e il fisarmonicista Rocco Nigro. Il sodalizio artistico nato dieci anni fa traccia un percorso ben preciso, una successione di arie popolari, di omaggi a voci femminili e di brani inediti. Si sale, un salto dopo l’altro, dalla musica tradizionale del Sud Italia alla canzone popolare Italiana (Matteo Salvatore, Rosa Balistreri, Gabriella Ferri, Domenico Modugno) e del mondo (Edith Piaf, Amalia Rodriguez, Chavela Vargas). I due giovani autori e interpreti lavorano a una proposta con tratti innovativi, tra un ben radicato ramo salentino e una dimensione decisamente nuova, tra “world music” e nuove “sensibilità musicali” contemporanee. In scaletta, tra gli altri, i brani dei tre dischi – Maldimè, Malìe e Maletiempu – prodotti da Eraldo Martucci e dalla

    Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali

    di Gabriele Rampino e Maurizio Bizzochetti.

     Prima del concerto (ore 20:30 – ingresso libero) sulla Terrazza del Ristoro aperitivo letterario con la presentazione del libro “I nuovi salentini. Storie di chi è arrivato nel Tacco d’Italia” della giornalista Giorgia Salicandro, appena uscito per

    Tau Editrice

    , nella collana Testimonianze e esperienze delle migrazioni, a cura della Fondazione Migrantes.
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    🎫 Prevendite ATTIVE sul circuito

    Vivaticket Italia

    http://bit.ly/3i6P0O1CosaSonoLeNuvole_SEIF

    🍷 Il biglietto include la degustazione di un calice di Rosso de Censi dell’azienda

    Garofano Vigneti e Cantine

    , partner di questa edizione del festival.

    Il concerto sarà con posti a sedere distanziati nel rispetto dei protocolli anticovid-19. Solo ai congiunti sarà permesso di sedersi accanto.
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    ⚠️ MUSICA in sicurezza, ecco alcune semplici regole da osservare:
    – presentarsi muniti di mascherina
    – mantenere la distanza interpersonale di 1 metro rispettando la fila all’ingresso, all’uscita e nei punti ristoro
    – igienizzare le mani con gli appositi dispenser
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    Sponsor:

    Garofano Vigneti e Cantine

    e

    Vestas Travel

    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    Media Partner:

    Radio WAU

    ,

    Radiosonar.net

    , @rko,

    Le Rane

    ,

    Sei tutto l’indie di cui ho bisogno

    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    Dopo un ricco luglio e agosto con i concerti di Vinicio Capossela, Dente, Napoli Segreta, Giovanni Truppi, Giardini di Mirò, Lucio Corsi, Beatrice Antolini, Inude, Les Contes d’Alfonsina, Merifiore, Erica Mou, Julielle, Lefrasiincompiutedielena e Bartolini, al Castello di Volante di Corigliano d’Otranto proseguono anche nel mese di settembre – grazie al sostegno della Programmazione

    Puglia Sounds

    Live 2020/2021 della Regione Puglia (FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro) – gli appuntamenti musicali e culturali della quattordicesima edizione del SEI festival, ideato, prodotto e promosso da

    CoolClub.it

    , con la direzione artistica di

    Cesare Liaci

    .

    ➡️ www.seifestival.it
    📧 info@seifestival.it
    📞333 1803375
  • Turco live al Kalè
    21:30 -23:59
    2020.09.11

    Voce, penna e mente: ogni volta che sale su un palco

    TURCO

    porta sempre tutta se stessa con il suo elettro pop che rimane “nella testa”.
    È lei la protagonista del secondo appuntamento del #KaleIndie, insieme a Errico Ruspa e Stefano Scuro per regalarvi una serata di fine estate da non dimenticare tra musica, cena e un drink vista mare.

    Per l’occasione abbiamo pensato a tre proposte per cena
    Menu Cena
    ~ Pepata di cozze dell’Adriatico con crostini di pane casereccio, fritturina di calamari
    ~ Cavatelli artigianali, cernia bruna di fondo, pomodorini, basilico fresco e prezzemolo spontaneo
    (Preparato al Pentolo)
    ~ Cheesecake ai frutti rossi
    ~ Calice di vino Cantine Tormaresca
    ~ Acqua Minerale
    ✨ 35,00€ a persona
    🍱 Menu Tapas
    ~ Cruditè di verdure con gazpacho leggermente speziato
    ~ Jacket potato, salsa al formaggio
    ~ Frisa salentina con gamberi scottati
    ~ Sandwich ai calamari fritti e maionese alla senape
    ~ Assaggio di primo piatto
    ✨20,00€ a persona ( Bevande escluse)
    🥦 Menu Cena Vegetariano ( su richiesta)
    ~ Cruditè di verdure con gazpacho leggermente speziato
    ~ Verdure Pastellate
    ~ Peperoni mollicati su crostone di pane casereccio
    ~ Parmigiana di melanzane alla Poverella
    ~ Cheesecake ai frutti rossi
    ~ Calice di vino Cantine Tormaresca
    ~ Acqua Minerale
    ✨ 35,00€ a persona
    Dati i limitati posti a disposizione, vi consigliamo di prenotare il vostro tavolo al numero +39 342 50 29 261
    ~
    #kalecora #summertime #livemusic
  • OHM PINK FLOYD tribute – Corigliano d’Otranto – Mali Sud
    22:00 -23:59
    2020.09.11

  • Freezap live al Bar del Porto di Leuca
    22:30 -23:59
    2020.09.11

  • Altri eventi
    • Rachele Andrioli e Rocco Nigro in Cosa sono le nuvole
      20:30 -23:59
      2020.09.11
      Venerdì 11 settembre il Sei Festival ospiterà “Cosa sono le nuvole” con la cantante Rachele Andrioli e il fisarmonicista Rocco Nigro. Il sodalizio artistico nato dieci anni fa traccia un percorso ben preciso, una successione di arie popolari, di omaggi a voci femminili e di brani inediti. Si sale, un salto dopo l’altro, dalla musica tradizionale del Sud Italia alla canzone popolare Italiana (Matteo Salvatore, Rosa Balistreri, Gabriella Ferri, Domenico Modugno) e del mondo (Edith Piaf, Amalia Rodriguez, Chavela Vargas). I due giovani autori e interpreti lavorano a una proposta con tratti innovativi, tra un ben radicato ramo salentino e una dimensione decisamente nuova, tra “world music” e nuove “sensibilità musicali” contemporanee. In scaletta, tra gli altri, i brani dei tre dischi – Maldimè, Malìe e Maletiempu – prodotti da Eraldo Martucci e dalla

      Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali

      di Gabriele Rampino e Maurizio Bizzochetti.

       Prima del concerto (ore 20:30 – ingresso libero) sulla Terrazza del Ristoro aperitivo letterario con la presentazione del libro “I nuovi salentini. Storie di chi è arrivato nel Tacco d’Italia” della giornalista Giorgia Salicandro, appena uscito per

      Tau Editrice

      , nella collana Testimonianze e esperienze delle migrazioni, a cura della Fondazione Migrantes.
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      🎫 Prevendite ATTIVE sul circuito

      Vivaticket Italia

      http://bit.ly/3i6P0O1CosaSonoLeNuvole_SEIF

      🍷 Il biglietto include la degustazione di un calice di Rosso de Censi dell’azienda

      Garofano Vigneti e Cantine

      , partner di questa edizione del festival.

      Il concerto sarà con posti a sedere distanziati nel rispetto dei protocolli anticovid-19. Solo ai congiunti sarà permesso di sedersi accanto.
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      ⚠️ MUSICA in sicurezza, ecco alcune semplici regole da osservare:
      – presentarsi muniti di mascherina
      – mantenere la distanza interpersonale di 1 metro rispettando la fila all’ingresso, all’uscita e nei punti ristoro
      – igienizzare le mani con gli appositi dispenser
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      Sponsor:

      Garofano Vigneti e Cantine

      e

      Vestas Travel

      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      Media Partner:

      Radio WAU

      ,

      Radiosonar.net

      , @rko,

      Le Rane

      ,

      Sei tutto l’indie di cui ho bisogno

      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      Dopo un ricco luglio e agosto con i concerti di Vinicio Capossela, Dente, Napoli Segreta, Giovanni Truppi, Giardini di Mirò, Lucio Corsi, Beatrice Antolini, Inude, Les Contes d’Alfonsina, Merifiore, Erica Mou, Julielle, Lefrasiincompiutedielena e Bartolini, al Castello di Volante di Corigliano d’Otranto proseguono anche nel mese di settembre – grazie al sostegno della Programmazione

      Puglia Sounds

      Live 2020/2021 della Regione Puglia (FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro) – gli appuntamenti musicali e culturali della quattordicesima edizione del SEI festival, ideato, prodotto e promosso da

      CoolClub.it

      , con la direzione artistica di

      Cesare Liaci

      .

      ➡️ www.seifestival.it
      📧 info@seifestival.it
      📞333 1803375
    • Turco live al Kalè
      21:30 -23:59
      2020.09.11
      Voce, penna e mente: ogni volta che sale su un palco

      TURCO

      porta sempre tutta se stessa con il suo elettro pop che rimane “nella testa”.
      È lei la protagonista del secondo appuntamento del #KaleIndie, insieme a Errico Ruspa e Stefano Scuro per regalarvi una serata di fine estate da non dimenticare tra musica, cena e un drink vista mare.

      Per l’occasione abbiamo pensato a tre proposte per cena
      Menu Cena
      ~ Pepata di cozze dell’Adriatico con crostini di pane casereccio, fritturina di calamari
      ~ Cavatelli artigianali, cernia bruna di fondo, pomodorini, basilico fresco e prezzemolo spontaneo
      (Preparato al Pentolo)
      ~ Cheesecake ai frutti rossi
      ~ Calice di vino Cantine Tormaresca
      ~ Acqua Minerale
      ✨ 35,00€ a persona
      🍱 Menu Tapas
      ~ Cruditè di verdure con gazpacho leggermente speziato
      ~ Jacket potato, salsa al formaggio
      ~ Frisa salentina con gamberi scottati
      ~ Sandwich ai calamari fritti e maionese alla senape
      ~ Assaggio di primo piatto
      ✨20,00€ a persona ( Bevande escluse)
      🥦 Menu Cena Vegetariano ( su richiesta)
      ~ Cruditè di verdure con gazpacho leggermente speziato
      ~ Verdure Pastellate
      ~ Peperoni mollicati su crostone di pane casereccio
      ~ Parmigiana di melanzane alla Poverella
      ~ Cheesecake ai frutti rossi
      ~ Calice di vino Cantine Tormaresca
      ~ Acqua Minerale
      ✨ 35,00€ a persona
      Dati i limitati posti a disposizione, vi consigliamo di prenotare il vostro tavolo al numero +39 342 50 29 261
      ~
      #kalecora #summertime #livemusic
    • OHM PINK FLOYD tribute - Corigliano d'Otranto - Mali Sud
      22:00 -23:59
      2020.09.11
    • Freezap live al Bar del Porto di Leuca
      22:30 -23:59
      2020.09.11
12
  • 12-13/9 Una Boccata d’Arte a Presicce
    21:00 -23:59
    2020.09.12

    #unaboccatadarte #bapresicceacquarica20
    @presicce.proloco.1
    @VisitPresicce
    Il borgo di Presicce rappresenta un unicum all’interno del territorio salentino grazie ai suoi frantoi ipogei dislocati in gran parte tra gli antichi vicoli e la centrale Piazza del Popolo.
    L’aura suggestiva che caratterizza i vicoli, le piazzette e le case a corte, gli importanti palazzi gentilizi e borghesi, le chiese e le cappelle, i frantoi ipogei di via Gramsci e Piazza del Popolo permette di riscoprire atmosfere d’altri tempi, quando la semplicità e la concretezza dello spirito contadino convivevano con la nobiltà e la borghesia terriera che, a partire dalla seconda metà del Cinquecento, decise di investire i propri patrimoni in questo borgo.
    La tradizionale civiltà contadina è rappresentata dal Museo ubicato all’interno di Palazzo Ducale, e fornisce importanti testimonianze della cultura locale con particolare riguardo all’aspetto della quotidianità, del lavoro agricolo e dei “mestieri”.
    comune.presicceacquarica.le.it
    ufficioturistico@prolocopresicce.it
    T. 340 6506421
    L’ARTISTA PER IL NOSTRO BORGO
    Claudia Losi
    (Piacenza, 1971)
    Claudia Losi studia a Bologna presso l’Accademia e la Facoltà di Lingue.
    Nel 1998 partecipa al corso avanzato in Arti Visive della Fondazione Antonio Ratti a Como. Nel 2000 è tra gli artisti selezionati per l’International Studio Program PS1 a New York. Tra le residenze d’artista si ricordano Studio Orta – Les Moulins, Parigi; JCVA, Gerusalemme; Art Omi International, New York; NTU CCA, Singapore.
    Il suo lavoro si concentra sull’osservazione dell’ambiente, naturale e antropizzato: l’attenzione alle scienze naturali e umanistiche è un riferimento costante. Attenta agli aspetti storici e antropologici dell’ambiente in cui viviamo, Claudia Losi è interessata a esplorare il concetto di narrazione attraverso l’arte e la scrittura, creando talvolta nuove e temporanee comunità di interazione umana e di condivisione di immaginari.
    Tra le recenti mostre personali figurano Monica De Cardenas, Zuoz, 2020; MAMbo, Bologna, 2020; Ikon Gallery, Birmingham, 2019; Collezione Maramotti, Reggio Emilia, 2016. Ha esposto inoltre presso La Maréchalerie, Versailles, 2013; Museo MAXXI, Roma, 2012; MAGASIN, Grenoble, 2010; Royal Academy, Londra, 2010; Museo Marino Marini, Firenze, 2008; StenersenMuseum, Oslo, 2008. Nel 2008 partecipa a “Nuovi Committenti”, promosso da Fondation de France and Urban, Mirafiori Nord, Torino. Nel 2007 ha partecipato alla Biennale di Sharjah e nel 2016 alla Triennale di Fiber Art di Hangzhou in Cina. Dal 2004 sviluppa il progetto interdisciplinare e itinerante Balena Project.
    claudialosi.com
    IG @claudialosi #claudialosi / FB Claudia Losi

    Mostra meno
  • Antonio ed Eliseo Castrignanò – Voce e Pianoforte a Corigliano
    21:00 -23:59
    2020.09.12

    Sabato 12 settembre 2020 – ore 20:30
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello, Corigliano D’Otranto
    Contributo associativo: 10 Euro per il concerto (tessera associativa 2020/2021 gratuita)
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio spettacolo ore 21:30
    Info: lumbroia@massimodonno.it, 3381200398
    Prenotazione consigliata – posti limitati
    Antonio Castrignanò con Eliseo Castrignanò
    Pianoforte e voce
    Il musicista e compositore Antonio Castrignanò ed il pianista e direttore d’orchestra Eliseo Castrignanò, salentini di Calimera, condividono il palco facendo confluire le proprie esperienze musicali in un unico progetto di ricerca e sperimentazione sonora che fonde la musica e i suoni della tradizione popolare alla musica e alle sonorità classiche, abbattendo ogni confine immaginario oltrepassato dalla voglia di condividere l’arte.
    A causa del distanziamento sociale l’uliveto dell’Associazione potrà ospitare al massimo 90 associati a serata, per cui si consiglia vivamente di prenotare. È possibile, inoltre, prenotare un tavolo per il pre-concerto, nel quale ci si può accomodare per degustare cibi e bevande: saranno preparati primi e secondi piatti, insalatone, verdure, secondo stagionalità e freschezza, in continuità con le precedenti stagioni artistiche. Le pietanze saranno servite, secondo le direttive espresse nei decreti, tenendo in considerazione ingressi contingentati all’area ristoro, distanziamento, somministrazione senza manipolazione dei cibi. Per qualsiasi richiesta ed informazione contattateci.
    Si ringrazia lo sponsor Cantine Duca Guarini di Scorrano (LE).
    Per informazioni e prenotazioni: 3381200398
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio live ore 21:30
    Contributo associativo: 10 Euro per il concerto (inclusa tessera associativa 2020/2021)
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello- Corigliano D’Otranto
13
  • In Rrosa. Canti e storie di Rosa Balistreri – Cristiana Verardo ed Enza Pagliara
    19:00 -23:59
    2020.09.13

    Domenica 13 settembre alle 19 nella Piazzetta The Green del POSIA Luxury Retreat & Spa di San Foca prosegue “Posia Concert”, rassegna tra musica d’autore, sonorità mediterranee e jazz a cura della cantante Serena Spedicato. Il terzo appuntamento proporrà lo spettacolo “In Rrosa. Canti e storie di Rosa Balistreri”.
    Le voci della cantautrice Cristiana Verardo (salentina classe ’90, vincitrice del “Premio Bianca D’Aponte 2019”, che ha esordito con il lavoro discografico “La mia voce”, uscito nel 2017 per Workin’ Label) e della cantante, musicista e ricercatrice Enza Pagliara (una delle anime della Notte della Taranta, con il suo timbro intriso di sapori arcaici è tra le più apprezzate interpreti della tradizione musicale salentina) si intrecciano e portano in scena Rosa Balistreri. La cantante siciliana, scomparsa nel 1990, aveva un volto indelebilmente segnato da una vita intensa, drammatica e faticosa.Con la sua voce dal timbro arcaico e diretto eseguiva le canzoni popolari siciliane nelle quali si racconta non solo la miseria ma anche l’orgoglio e lo sdegno del popolo. “Ho imparato a leggere a trentadue anni. Dall’età di sedici anni vivo da sola. Ho fatto molti mestieri faticosi per dare da mangiare a mia figlia. Conosco il mondo e le sue ingiustizie meglio di qualunque laureato. E sono certa che prima o poi anche i poveri, gli indifesi, gli onesti avranno un po’ di pace terrena”, racconta a un giornalista nel 1973, dopo l’esclusione all’ultimo momento del brano “Terra ca nun senti” dal Festival di Sanremo. Dopo la sua morte, la sua vasta produzione è stata recuperata anche grazie alla passione e all’impegno di tante artiste e artisti della scena popolare e cantautorale italiana.
    “In Rrosa” propone due voci alla ricerca di un’armonia che avvolge e coinvolge, che ammalia e incanta, che cresce e si consuma come una voce di luna. Enza e Cristiana si vestono dei canti di Rosa, li indossano, fino a farli diventare pelle. Ogni slancio di voce, è una pennellata di colore, e ogni parola è come un morso di melacotogna. E nel masticare questo boccone antico, che si risente il sapore della vita, di Iolanda, Pantalea, Annunziata, Niceta, donne Salentine che pur vivendo in momenti storici ostili, hanno saputo portare avanti la loro rivoluzione.
    Durante il live, drink e aperitivi, dopo il concerto possibilità di cena nell’Aura Restaurant.
    Il programma di Posia Concert proseguirà con la presentazione di Maletiempu, terzo progetto discografico del duo composto dalla cantante Rachele Andrioli e dal fisarmonicista Rocco Nigro, prodotto, come i precedenti Maldimè e Malìe, da Eraldo Martucci e dalla Dodicilune (domenica 20) e il quintetto jazz Kulu Sé Mama (domenica 27) composto da Gabriele Rampino (sax soprano e tenore e sound design), Maurizio Bizzochetti (chitarre), Maurizio Ripa (piano), Maurizio Manca (basso elettrico) e Daniele Bonazzi (batteria).
    Ingresso gratuito. Posti limitati.
    Prenotazione obbligatoria.
    Info 0832881300 – posia.it
  • “Mamma li Turchi”, lo spettacolo di e con Giustina De Iaco a Supersano
    20:30 -23:59
    2020.09.13

    DOMENICA 13 SETTEMBRE 2020 ALLE ORE 20.30 nella suggestiva cornice di PIAZZETTA SAVONAROLA a SUPERSANO (Le), in collaborazione con la PRO LOCO SUPERSANO e con il patrocinio del Comune, GIUSTINA DE IACO (attrice e regista) ritorna in scena ancora una volta con MAMMA LI TURCHI, il suo appassionato e acclamato spettacolo, una produzione firmata da Teatro dell’Argo, con musiche originali dell’artista Mntrn e scenografie digitali curate da Valentino Galati. Mamma li Turchi debutta nel 2018 e prosegue il suo percorso in numerose repliche nel Salento e in due date presso il Teatro Antigone di Roma, con una cornice di pubblico che, sempre più ricca, ha popolato le sale dei teatri e gli spazi che lo ospitavano.

    Idrusa, leggendaria donna otrantina, racconterà la storia che più di altre ha segnato la terra del Salento: la presa di Otranto ad opera dei Turchi nell’agosto del 1480. L’allestimento scenico sarà minimalista eppure coinvolgente, evocativo, contemporaneo e simbolico. La storia della protagonista sarà presentata con delicatezza eppur con forza espressiva. Lo spettatore sarà posto di fronte a una storia a tutti nota ma che cela nuovi e più profondi significati e motivazioni, esaltata da musiche elettroniche del tutto originali, di forte impatto emotivo. La percezione di essere immersi in una situazione senza tempo sarà l’imperativo guida di questo allestimento teatrale. La scelta registica di un monologo totalmente femminile è sintomatica di una direttrice propria della regia di Giustina De Iaco ma anche, a ben vedere, della storia raccontata dalla protagonista, una storia di violenza e di rinascita. La presenza del femminino è quasi assordante e da essa e per essa quest’opera nasce e vive. Momenti di forte impatto visivo cedono il passo a momenti riflessivi di grande pathos e coinvolgimento.

    L’ingresso è libero ma si richiede la prenotazione per attenersi alla capienza disponibile sulla base delle normative di distanziamento anti Covid.

    Supersano (Lecce)
    Piazza Savonarola
    ore 20:30
    ingresso con prenotazione
    Info. 351 567 9971

    @iltaccodibacco

  • 12-13/9 Una Boccata d’Arte a Presicce
    21:00 -23:59
    2020.09.13

    #unaboccatadarte #bapresicceacquarica20
    @presicce.proloco.1
    @VisitPresicce
    Il borgo di Presicce rappresenta un unicum all’interno del territorio salentino grazie ai suoi frantoi ipogei dislocati in gran parte tra gli antichi vicoli e la centrale Piazza del Popolo.
    L’aura suggestiva che caratterizza i vicoli, le piazzette e le case a corte, gli importanti palazzi gentilizi e borghesi, le chiese e le cappelle, i frantoi ipogei di via Gramsci e Piazza del Popolo permette di riscoprire atmosfere d’altri tempi, quando la semplicità e la concretezza dello spirito contadino convivevano con la nobiltà e la borghesia terriera che, a partire dalla seconda metà del Cinquecento, decise di investire i propri patrimoni in questo borgo.
    La tradizionale civiltà contadina è rappresentata dal Museo ubicato all’interno di Palazzo Ducale, e fornisce importanti testimonianze della cultura locale con particolare riguardo all’aspetto della quotidianità, del lavoro agricolo e dei “mestieri”.
    comune.presicceacquarica.le.it
    ufficioturistico@prolocopresicce.it
    T. 340 6506421
    L’ARTISTA PER IL NOSTRO BORGO
    Claudia Losi
    (Piacenza, 1971)
    Claudia Losi studia a Bologna presso l’Accademia e la Facoltà di Lingue.
    Nel 1998 partecipa al corso avanzato in Arti Visive della Fondazione Antonio Ratti a Como. Nel 2000 è tra gli artisti selezionati per l’International Studio Program PS1 a New York. Tra le residenze d’artista si ricordano Studio Orta – Les Moulins, Parigi; JCVA, Gerusalemme; Art Omi International, New York; NTU CCA, Singapore.
    Il suo lavoro si concentra sull’osservazione dell’ambiente, naturale e antropizzato: l’attenzione alle scienze naturali e umanistiche è un riferimento costante. Attenta agli aspetti storici e antropologici dell’ambiente in cui viviamo, Claudia Losi è interessata a esplorare il concetto di narrazione attraverso l’arte e la scrittura, creando talvolta nuove e temporanee comunità di interazione umana e di condivisione di immaginari.
    Tra le recenti mostre personali figurano Monica De Cardenas, Zuoz, 2020; MAMbo, Bologna, 2020; Ikon Gallery, Birmingham, 2019; Collezione Maramotti, Reggio Emilia, 2016. Ha esposto inoltre presso La Maréchalerie, Versailles, 2013; Museo MAXXI, Roma, 2012; MAGASIN, Grenoble, 2010; Royal Academy, Londra, 2010; Museo Marino Marini, Firenze, 2008; StenersenMuseum, Oslo, 2008. Nel 2008 partecipa a “Nuovi Committenti”, promosso da Fondation de France and Urban, Mirafiori Nord, Torino. Nel 2007 ha partecipato alla Biennale di Sharjah e nel 2016 alla Triennale di Fiber Art di Hangzhou in Cina. Dal 2004 sviluppa il progetto interdisciplinare e itinerante Balena Project.
    claudialosi.com
    IG @claudialosi #claudialosi / FB Claudia Losi

    Mostra meno
14
15
  • Cesare Dell’Anna ed Ekland Hasa live a Corigliano
    21:30 -23:59
    2020.09.15

    Il trombettista salentino

    Cesare Dell’Anna

    e il pianista albanese

    Ekland Hasa

    si incontrano in un repertorio complesso e raffinato, all’indagine delle musiche di confine dei due paesi affacciati l’uno di fronte all’altro sul Mare Adriatico. I due musicisti condividono esperienze classiche e una strenua frequentazione della musica tradizionale, soprattutto quella albanese e balcanica. Dal vivo Dell’Anna e Hasa offrono una grande varietà di stili e culture, miscelate ad arte in una formula tanto eclettica quanto originale.

     Prevendite ATTIVE sul circuito

    Vivaticket Italia

    http://bit.ly/2Fivdg2CesareDellAnna_SEI

    🍷 Il biglietto include la degustazione di un calice di Rosso de Censi dell’azienda

    Garofano Vigneti e Cantine

    , partner di questa edizione del festival.

    ⚠️ Il concerto sarà con posti a sedere distanziati nel rispetto dei protocolli anticovid-19. Solo ai congiunti sarà permesso di sedersi accanto.

16
17
18
19
  • Quinto Memorial Andrea Baccassino E MEZZO!
    21:00 -23:59
    2020.09.19

    Sabato 19 settembre 2020 – ore 20:30
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello, Corigliano D’Otranto
    Contributo associativo: 10 Euro per il concerto (tessera associativa 2020/2021 gratuita)
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio spettacolo ore 21:30
    Info: lumbroia@massimodonno.it, 3381200398
    Prenotazione consigliata – posti limitati
    Il 19 settembre torna il MISTICO appuntamento con il MEMORIAL ANDREA BACCASSINO, giunto alla QUINTA EDIZIONE E MEZZO!
    Gli ospiti di questa edizione saranno il Sosia del defunto Andrea Baccassino con la “Covid” band dei BàshaKa Indie, le “new entry” Miss Mykela, Domy Siciliano e Massimo Donno, e i graditissimi ritorni di Alessia Macaro e Valentina Iaia, insieme ai VETERANI Scemifreddi, con in più le incursioni del giornalista e operatore culturale Pierpaolo Lala. Durante la serata verranno assegnati due premi: la Targa Memorial e la Coppa Memorial che per motivi tecnici non sono stati assegnati durante la Quinta Edizione.
    Ma perché questa è la quinta edizione e mezzo e non la sesta?
    Sarà un’edizione in piccolo senza gli annessi e connessi come il Bac-Pitaffio (ovvero il concorso letterario per ideare l’epitaffio per la tomba di Bac), senza la Casa Museo Andrea Baccassino e senza la piazza e i grandi palchi, Ma ci saranno come sempre gli artisti, gli amici di Bac che si esibiscono in sua memoria.
    Appuntamento il 19 settembre alle ore 20,30 a Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto. Ingresso 10 euro comprensivo di tessera associativa. Si consiglia di prenotare perché i posti sono limitati.
    Info e Prenotazioni: 338.1200398
    La storia del Memorial la trovate a questo link http://www.baccassino.com/memorial.html
    Per informazioni e prenotazioni: 3381200398
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio live ore 21:30
    Contributo associativo: 10 Euro per il concerto (inclusa tessera associativa 2020/2021)
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello- Corigliano D’Otranto
  • Electric Voodoo Trio live al Nesnap di Gagliano
    22:00 -23:59
    2020.09.19

    Sabato all’insegna della musica dal vivo con un trio salentino d’eccellenza:
    Electric Voodoo Trio!
    Electric Voodoo Trio è un progetto live che porta in giro da circa 15 anni uno strepitoso concerto sempre diverso. Unica costante il repertorio del grande Jimi Hendrix. Gli “Electric Voodoo Trio” hanno portato in giro per l’Italia, e non solo, questo personalissimo tributo ad uno dei più grandi geni del ‘900 .Nei migliori festival blues italiani ed europei ( Sarteano Jazz and Blues, Vicenza Blues Festival, Ruffanno Trend & Blues festival, Vallemagic Blues a Lugano e Rappersville Blues Festival ) e nei migliori live club italiani come la Blues House di Milano fino ad arrivare al mitico “Cafe’ Wha” di New York ( al “Red Lion” e al “Terra Blues” nel Greenwich Village) per citarne alcuni.
    La band e’ formata da Salvatore Cafiero alla voce e alla chitarra ( premiato dal MEI di Faenza come miglior chitarrista italiano nel 2015 e chitarrista attualmente in tour con Raf e Umberto Tozzi e che ha suonato per vari anni e vari tour con Gianluca Grignani, Super Reverb, Eros Ramazzotti, Dolcenera, Tiromancino, Emma, Nek, Elodie ) mentre al basso Tonio Longo e alla batteria Filippo Longo ( sezione ritmica dei “Super Reverb” storica band salentina ).

    Vi aspettiamo per ascoltare la performance di questi strepitosi artisti salentini che tengono alto il nostro livello culturale e musicale a livello italiano e mondiale!

    info 329 206 4431

    Gagliano del Capo (Lecce)
    Nesnap
    piazzetta Trinitari, 73034 Gagliano del capo (LE)
    ore 22:00
    ingresso libero
    Info. 329 206 4431
20
  • Simone Perrone presenta “Schiena Cucita”
    22:00 -23:59
    2020.09.20

    Domenica 20 settembre alle ore 22.00, il Cantautore e scrittore Simone Perrone presenterà il suo ultimo romanzo “Schiena Cucita” (

    Casa Editrice Kimerik

    ) al

    Jungle – Parco Raho

    di Nardo’.
    Durante l’evento sono previsti interventi musicali da parte dello stesso autore.

    Mediatrice dell’incontro sarà la giornalista

    Bianca Chiriatti
    —————————————————-
    Schiena cucita è il nuovo romanzo di Simone Perrone (aka Blumosso), in uscita per la Kimerik edizioni.
    Un libro che fa luce sul lato oscuro dei rapporti; che svela la malvagità di cui è capace l’essere umano quando la sua visione del mondo si distorce a causa di un trauma psicologico; che pone l’accento sul peso della rinuncia, sul tradimento, sugli effetti che, talvolta, l’idealizzare una persona desiderata possano agire sul modo di pensare e di vivere la propria vita; sui rischi che si corrono dando fiducia alle persone sbagliate.
    In Schiena cucita il sentimento e la follia sono spesso molto vicini e il confine è talvolta così labile da non riuscire a contenerne i margini. Succede quindi che le emozioni si mischiano, si confondono senza più essere riconoscibili.
    BIO —————-
    Simone Perrone è il nome di battesimo del cantautore

    Blumosso

    .
    Laureato in Lingue e Letterature Euro Mediterranee presso l’Unisalento.
    È conosciuto al pubblico soprattutto per la sua attività musicale e per il disco “In un baule di personalità multiple” e l’Ep “Conseguenze” pubblicati rispettivamente nel 2018 e nel 2020.
    Debutta come romanziere nel 2015 con il libro Spremuta d’arancia a mezzogiorno (Lupo editore).
    Schiena cucita è il suo secondo romanzo

21
22
23
24
25
26
  • Giancarlo De Cataldo a Taviano
    19:45 -23:59
    2020.09.26

    Girodicorte – Rassegna Culturale

    non va in vacanza!

    Giancarlo De Cataldo, magistrato, drammaturgo, sceneggiatore, presenta il suo ultimo libro “IO SONO IL CASTIGO”, Giulio Einaudi editore.

    Dialoga con l’autore Roberto Tanisi, Presidente del Tribunale di Lecce.

    🗓 sabato 26 settembre
    ⏰ ore 19.45
    📍 Piazza San Martino – TAVIANO

    🌧⚡☔ in caso di cattivo tempo la presentazione si terrà presso la sede dell’associazione Bachelet, in via Immacolata 16.

    🆓️ ingresso gratuito e consentito fino ad esaurimento posti.
    ⚠️ Per garantire il rispetto delle norme anti-covid è consigliata la prenotazione al num. 3206286437 o in privato su Messenger.

    ❗thanks to

    Libreria Idrusa

    .

    👩🏻‍💻 L’AUTORE
    Giancarlo De Cataldo (Taranto, 1956), è magistrato, drammaturgo, sceneggiatore. Ha scritto molti romanzi (il più noto è di certo Romanzo criminale, edito nel 2002 per Einaudi e vincitore l’anno successivo del Premio Scerbanenco: da questo libro Michele Placido ha tratto un celebre film, seguito poi da una serie tv), sceneggiature per cinema e televisione e testi teatrali.
    Collabora a quotidiani e a riviste come, tra le altre, «la Repubblica», «Il Messaggero», «L’Unità» e «Corriere della Sera Magazine». Nel giugno del 2007 esce nelle librerie Nelle mani giuste, ideale seguito di Romanzo criminale, ambientato negli anni ’90, dal periodo delle stragi del ’93, a Mani Pulite e alla fine della cosiddetta Prima Repubblica; i due libri hanno alcuni personaggi in comune. Nel 2009 esce per Einaudi La forma della paura, scritto a quattro mani con Rafele Mimmo. Dell’anno successivo è Il padre e lo straniero, sempre per Einaudi. Nel 2012 esce Io sono il Libanese, e nel 2013 De Cataldo firma con Gianrico Carofiglio e Massimo Carlotto un volume di racconti intitolato Cocaina, pubblicato da Einaudi Stile Libero. Sempre del 2013 è Suburra (Einaudi), di cui è autore insieme a Carlo Bonini. Tra gli altri suoi libri ricordiamo: I semi del male (Rizzoli 2014), Nell’ombra e nella luce (Einaudi 2014), Alba nera (Rizzoli 2019) e Quasi per caso (Mondadori 2019).

    📖 IL LIBRO
    Il primo protagonista seriale uscito dalla penna di Giancarlo De Cataldo.
    Un tipo eccentrico, cosí viene definito da chi lo conosce, il Pm Manrico Spinori della Rocca, Rick per gli amici, gentiluomo di antiche origini nobiliari, affascinante, un po’ donnaiolo e con una madre ludopatica. Ma anche i piú scettici devono fare i conti con la statistica: nel suo mestiere è bravissimo. In piú non perde mai la calma, cosa che gli torna utilissima quando si trova a indagare sulla morte di Ciuffo d’oro, famoso cantante pop degli anni Sessanta poi diventato potente guru dell’industria discografica. Subito era parso un incidente stradale, ma non è cosí: qualcuno lo ha ucciso. Del resto, alla vittima, i nemici non mancavano, per il movente c’è solo da scegliere. Rick, coadiuvato dalla sua squadra investigativa tutta al femminile, si mette dunque al lavoro. E fra serate musicali, vagabondaggi in una Roma barocca e popolana, cene grottesche con aristocratici incartapecoriti, arriverà ancora una volta alla soluzione del mistero.

    👉🏻 Vi aspettiamo

  • Redi Hasa live al Corigliano
    21:00 -23:59
    2020.09.26

    Redi Hasa
    ~ Castello Volante di Corigliano d’Otranto
     RINVIATO AL 26 SETTEMBRE
    🕔 22.00
    🎫 I biglietti già acquistati saranno VALIDI per la nuova data o rimborsati in caso di impossibilità a partecipare.
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    Il violoncellista albanese Redi Hasa presenterà, al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, il suo primo album solista “The Stolen Cello”, anticipato dai singoli “Seasons going by”, “Dajti Mountain” e “‘Wave”, in uscita il 4 settembre per Decca Records.
    Dai Balcani alle terre della Tarantola a Robert Plant e Ludovico Einaudi: in un violoncello rubato Redi Hasa ha messo tutta la sua vita. Maestro e mago dello stile cantabile, racconta il mondo invisibile attraverso un suono maestosamente umano. Dopo aver lavorato per molti anni nell’ensemble di Ludovico Einaudi e, non ultimo, per il progetto “Seven Days Walking” (2019), Redi Hasa esordisce da solista con un album ispirato alla sua storia di ragazzo, coinvolto nel conflitto albanese nei primi anni ’90, fuggito in Italia per cambiare vita con la cosa più preziosa che possedeva: un violoncello. Nel nuovo lavoro, il musicista e compositore mette in luce la natura “vocale” dello strumento che forse si avvicina più di tutti a quello della voce umana, con una storia profondamente personale di speranza e sopravvivenza.
    Per questo concerto di presentazione – che rientra nella Programmazione Puglia Sounds Producers 2020/2021 della Regione Puglia (FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro) e che sarà trasmesso in diretta streaming sulle pagine facebook del Sei Festival e dell’artista – il violoncellista sarà affiancato dal fisarmonicista Rocco Nigro, dal pianista Ekland Hasa, dal percussionista Vito De Lorenzi, dal Chorìon quartet composto da Ivo Mattioli (violino), Danilo Mattioli (violino), Cristian Musio (viola), Marco Schiavone (violoncello) e dalla danza di Laura De Ronzo.
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    🎫 Prevendite ATTIVE sul circuito DICE: http://bit.ly/3jf8jF7RediHasa_SEIF
    💸 €12 +d.p
    I biglietti già acquistati saranno validi per la nuova data o rimborsati in caso di impossibilità a partecipare.
    🍷 Il ticket comprende la degustazione di un calice di Rosso de Censi dell’azienda Garofano Vigneti e Cantine, partner di questa edizione del festival e e l’ingresso alla mostra “Fellini in scena! Fotografie di Franco Pinna”.
    ℹ️ GUIDA ALL’ACQUISTO
    Scarica l’app e acquista il tuo biglietto online, favorendo in questo modo un accesso più sicuro e veloce evitando assembramenti al botteghino. Il concerto sarà con posti a sedere distanziati. Solo ai congiunti sarà permesso di sedersi accanto.
    Comprando due o più biglietti assieme dichiari di essere congiunto con chi verrà con te e ti saranno assegnati dei posti vicini. Se vuoi acquistare il biglietto per te e qualcuno che non frequenti abitualmente, dovrai fare due acquisti separati per garantire il distanziamento sociale tramite la nostra mappa dinamica. In ogni caso ti verrà assegnato automaticamente il migliore posto disponibile sulla mappa.
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    Sponsor: Garofano Vigneti e Cantine e Vestas Travel
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    Media Partner: Radio WAU, Radiosonar.net, RKO, Le Rane, Sei tutto l’indie di cui ho bisogno
    ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
    Dopo aver affrontato il lockdown con il format web #SeiACasa, il SEI Festival, ideato, prodotto e promosso da CoolClub.it, con la direzione artistica di Cesare Liaci, sostenuto dal Fus del Mibact, dalla Regione Puglia e da altri partner pubblici e privati, proporrà una ricca stagione estiva con, tra gli altri ospiti, Vinicio Capossela, Giovanni Truppi, Giardini di Mirò, Napoli Segreta, Beatrice Antolini, Erica Mou, Inude, Les Contes d’Alfonsina.
    ➡️ www.seifestival.it
    📧 info@seifestival.it
    📞333 1803375
  • Blumosso live al Barrio Verde di Alezio
    21:00 -23:59
    2020.09.26

  • I Malfattori ad Ugento
    21:00 -23:59
    2020.09.26

  • Blumosso+Dalila Spagnolo live al Lido Kalè Cora
    22:00 -23:59
    2020.09.26

    Perché è l’ultimo di questa stagione, perché suoneranno i

    Blumosso

    e Dalila Spagnolo, perché la baia a settembre è ancora più magica…. Siete ancora titubanti se venire stasera al

    KALÉ INDIE | Blumosso + Dalila Spagnolo

    ?

    Allora proviamo a prendervi per la gola svelandovi le tapas del menù di stasera
    ‼️Posti limitatissimi. Prenota al 342 50 29 261
    litoranea San Caraldo San Foca

  • Accasaccio live al Byblos di Montesano
    22:00 -23:59
    2020.09.26

    Continuano i nostri appuntamenti live! Questo sabato vi aspettiamo con gli

    Accasaccio

    ! Info tavoli 328 4509821

  • Elisir Mannarino Tribute al Barrocco di Ruffano
    22:00 -23:59
    2020.09.26

  • Baxter’s live al Sirà di Nardò
    22:00 -23:59
    2020.09.26

  • Mad Curly live al Nesnap
    22:00 -23:59
    2020.09.26

    Mad Curly è un progetto che nasce nel 2016 dall’unione di quattro musicisti salentini impegnati in diverse scene musicali locali.
    Alla voce Valentina Ricchiuto che vanta un esperienza musicale non indifferente. Il suo black soul crea nei live la giusta atmosfera da vivere per chi decidesse di ascoltare della buona musica.
    Al piano e Sinth Danilo Cacciatore, uomo dall’animo gentile in grado di trasmettere sensazioni uniche e graffianti tra i suoi “Bianchi e Neri” che lo seguono da numerosi anni.
    Alla batteria Filippo longo, l’engine della band che unisce nei live passione e buon gusto sonoro accompagnato da un groove non di poco conto che solo Il Basso di Tonio Longo saprà raccontarvi.

    Prenotazione obbligatoria!!
  • Altri eventi
    • Giancarlo De Cataldo a Taviano
      19:45 -23:59
      2020.09.26
      Girodicorte – Rassegna Culturale

      non va in vacanza!

      Giancarlo De Cataldo, magistrato, drammaturgo, sceneggiatore, presenta il suo ultimo libro “IO SONO IL CASTIGO”, Giulio Einaudi editore.

      Dialoga con l’autore Roberto Tanisi, Presidente del Tribunale di Lecce.

      🗓 sabato 26 settembre
      ⏰ ore 19.45
      📍 Piazza San Martino – TAVIANO

      🌧⚡☔ in caso di cattivo tempo la presentazione si terrà presso la sede dell’associazione Bachelet, in via Immacolata 16.

      🆓️ ingresso gratuito e consentito fino ad esaurimento posti.
      ⚠️ Per garantire il rispetto delle norme anti-covid è consigliata la prenotazione al num. 3206286437 o in privato su Messenger.

      ❗thanks to

      Libreria Idrusa

      .

      👩🏻‍💻 L’AUTORE
      Giancarlo De Cataldo (Taranto, 1956), è magistrato, drammaturgo, sceneggiatore. Ha scritto molti romanzi (il più noto è di certo Romanzo criminale, edito nel 2002 per Einaudi e vincitore l’anno successivo del Premio Scerbanenco: da questo libro Michele Placido ha tratto un celebre film, seguito poi da una serie tv), sceneggiature per cinema e televisione e testi teatrali.
      Collabora a quotidiani e a riviste come, tra le altre, «la Repubblica», «Il Messaggero», «L’Unità» e «Corriere della Sera Magazine». Nel giugno del 2007 esce nelle librerie Nelle mani giuste, ideale seguito di Romanzo criminale, ambientato negli anni ’90, dal periodo delle stragi del ’93, a Mani Pulite e alla fine della cosiddetta Prima Repubblica; i due libri hanno alcuni personaggi in comune. Nel 2009 esce per Einaudi La forma della paura, scritto a quattro mani con Rafele Mimmo. Dell’anno successivo è Il padre e lo straniero, sempre per Einaudi. Nel 2012 esce Io sono il Libanese, e nel 2013 De Cataldo firma con Gianrico Carofiglio e Massimo Carlotto un volume di racconti intitolato Cocaina, pubblicato da Einaudi Stile Libero. Sempre del 2013 è Suburra (Einaudi), di cui è autore insieme a Carlo Bonini. Tra gli altri suoi libri ricordiamo: I semi del male (Rizzoli 2014), Nell’ombra e nella luce (Einaudi 2014), Alba nera (Rizzoli 2019) e Quasi per caso (Mondadori 2019).

      📖 IL LIBRO
      Il primo protagonista seriale uscito dalla penna di Giancarlo De Cataldo.
      Un tipo eccentrico, cosí viene definito da chi lo conosce, il Pm Manrico Spinori della Rocca, Rick per gli amici, gentiluomo di antiche origini nobiliari, affascinante, un po’ donnaiolo e con una madre ludopatica. Ma anche i piú scettici devono fare i conti con la statistica: nel suo mestiere è bravissimo. In piú non perde mai la calma, cosa che gli torna utilissima quando si trova a indagare sulla morte di Ciuffo d’oro, famoso cantante pop degli anni Sessanta poi diventato potente guru dell’industria discografica. Subito era parso un incidente stradale, ma non è cosí: qualcuno lo ha ucciso. Del resto, alla vittima, i nemici non mancavano, per il movente c’è solo da scegliere. Rick, coadiuvato dalla sua squadra investigativa tutta al femminile, si mette dunque al lavoro. E fra serate musicali, vagabondaggi in una Roma barocca e popolana, cene grottesche con aristocratici incartapecoriti, arriverà ancora una volta alla soluzione del mistero.

      👉🏻 Vi aspettiamo

    • Redi Hasa live al Corigliano
      21:00 -23:59
      2020.09.26
      Redi Hasa
      ~ Castello Volante di Corigliano d’Otranto
       RINVIATO AL 26 SETTEMBRE
      🕔 22.00
      🎫 I biglietti già acquistati saranno VALIDI per la nuova data o rimborsati in caso di impossibilità a partecipare.
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      Il violoncellista albanese Redi Hasa presenterà, al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, il suo primo album solista “The Stolen Cello”, anticipato dai singoli “Seasons going by”, “Dajti Mountain” e “‘Wave”, in uscita il 4 settembre per Decca Records.
      Dai Balcani alle terre della Tarantola a Robert Plant e Ludovico Einaudi: in un violoncello rubato Redi Hasa ha messo tutta la sua vita. Maestro e mago dello stile cantabile, racconta il mondo invisibile attraverso un suono maestosamente umano. Dopo aver lavorato per molti anni nell’ensemble di Ludovico Einaudi e, non ultimo, per il progetto “Seven Days Walking” (2019), Redi Hasa esordisce da solista con un album ispirato alla sua storia di ragazzo, coinvolto nel conflitto albanese nei primi anni ’90, fuggito in Italia per cambiare vita con la cosa più preziosa che possedeva: un violoncello. Nel nuovo lavoro, il musicista e compositore mette in luce la natura “vocale” dello strumento che forse si avvicina più di tutti a quello della voce umana, con una storia profondamente personale di speranza e sopravvivenza.
      Per questo concerto di presentazione – che rientra nella Programmazione Puglia Sounds Producers 2020/2021 della Regione Puglia (FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro) e che sarà trasmesso in diretta streaming sulle pagine facebook del Sei Festival e dell’artista – il violoncellista sarà affiancato dal fisarmonicista Rocco Nigro, dal pianista Ekland Hasa, dal percussionista Vito De Lorenzi, dal Chorìon quartet composto da Ivo Mattioli (violino), Danilo Mattioli (violino), Cristian Musio (viola), Marco Schiavone (violoncello) e dalla danza di Laura De Ronzo.
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      🎫 Prevendite ATTIVE sul circuito DICE: http://bit.ly/3jf8jF7RediHasa_SEIF
      💸 €12 +d.p
      I biglietti già acquistati saranno validi per la nuova data o rimborsati in caso di impossibilità a partecipare.
      🍷 Il ticket comprende la degustazione di un calice di Rosso de Censi dell’azienda Garofano Vigneti e Cantine, partner di questa edizione del festival e e l’ingresso alla mostra “Fellini in scena! Fotografie di Franco Pinna”.
      ℹ️ GUIDA ALL’ACQUISTO
      Scarica l’app e acquista il tuo biglietto online, favorendo in questo modo un accesso più sicuro e veloce evitando assembramenti al botteghino. Il concerto sarà con posti a sedere distanziati. Solo ai congiunti sarà permesso di sedersi accanto.
      Comprando due o più biglietti assieme dichiari di essere congiunto con chi verrà con te e ti saranno assegnati dei posti vicini. Se vuoi acquistare il biglietto per te e qualcuno che non frequenti abitualmente, dovrai fare due acquisti separati per garantire il distanziamento sociale tramite la nostra mappa dinamica. In ogni caso ti verrà assegnato automaticamente il migliore posto disponibile sulla mappa.
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      Sponsor: Garofano Vigneti e Cantine e Vestas Travel
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      Media Partner: Radio WAU, Radiosonar.net, RKO, Le Rane, Sei tutto l’indie di cui ho bisogno
      ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
      Dopo aver affrontato il lockdown con il format web #SeiACasa, il SEI Festival, ideato, prodotto e promosso da CoolClub.it, con la direzione artistica di Cesare Liaci, sostenuto dal Fus del Mibact, dalla Regione Puglia e da altri partner pubblici e privati, proporrà una ricca stagione estiva con, tra gli altri ospiti, Vinicio Capossela, Giovanni Truppi, Giardini di Mirò, Napoli Segreta, Beatrice Antolini, Erica Mou, Inude, Les Contes d’Alfonsina.
      ➡️ www.seifestival.it
      📧 info@seifestival.it
      📞333 1803375
    • Blumosso live al Barrio Verde di Alezio
      21:00 -23:59
      2020.09.26
    • I Malfattori ad Ugento
      21:00 -23:59
      2020.09.26
    • Blumosso+Dalila Spagnolo live al Lido Kalè Cora
      22:00 -23:59
      2020.09.26
      Perché è l’ultimo di questa stagione, perché suoneranno i

      Blumosso

      e Dalila Spagnolo, perché la baia a settembre è ancora più magica…. Siete ancora titubanti se venire stasera al

      KALÉ INDIE | Blumosso + Dalila Spagnolo

      ?

      Allora proviamo a prendervi per la gola svelandovi le tapas del menù di stasera
      ‼️Posti limitatissimi. Prenota al 342 50 29 261
      litoranea San Caraldo San Foca

    • Accasaccio live al Byblos di Montesano
      22:00 -23:59
      2020.09.26

      Continuano i nostri appuntamenti live! Questo sabato vi aspettiamo con gli

      Accasaccio

      ! Info tavoli 328 4509821

    • Elisir Mannarino Tribute al Barrocco di Ruffano
      22:00 -23:59
      2020.09.26
    • Baxter's live al Sirà di Nardò
      22:00 -23:59
      2020.09.26
    • Mad Curly live al Nesnap
      22:00 -23:59
      2020.09.26
      Mad Curly è un progetto che nasce nel 2016 dall’unione di quattro musicisti salentini impegnati in diverse scene musicali locali.
      Alla voce Valentina Ricchiuto che vanta un esperienza musicale non indifferente. Il suo black soul crea nei live la giusta atmosfera da vivere per chi decidesse di ascoltare della buona musica.
      Al piano e Sinth Danilo Cacciatore, uomo dall’animo gentile in grado di trasmettere sensazioni uniche e graffianti tra i suoi “Bianchi e Neri” che lo seguono da numerosi anni.
      Alla batteria Filippo longo, l’engine della band che unisce nei live passione e buon gusto sonoro accompagnato da un groove non di poco conto che solo Il Basso di Tonio Longo saprà raccontarvi.

      Prenotazione obbligatoria!!
27
28
29
30
Ottobre
Ottobre
Ottobre
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com