Seleziona una pagina
View Calendar
2021-12-23 22:00 - 23:59

Giovane, sensibile ed emotiva, Dalila Spagnolo si definisce "Cantautrice di Fragilità” raccontandosi coerentemente nel suo primo progetto discografico artistico/esistenziale Fragile. Vincitrice di Area Sanremo 2021 e seconda classificata al Premio Lunezia
2020 Dalila è a lavoro sul secondo progetto discografico.
Musicalmente spazia dal Soul al R’n’B, passando per il Gospel. Studentessa di canto jazz presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, la formazione di Dalila continua presso l'Accademia di Coralità Emozionale e Scienze Umane “Just” con la direzione artistico pedagogica di Tyna Maria, nel metodo “PraiseVoice”.
Nel gennaio 2020 collabora a Bobo Dioulasso (Burkina Faso, Africa) come facilitatore corale con il Choeur Populaire de Sirabà (coro popolare di voci africane) e con l’associazione Circular Music durante il Circular Music Afro Tour. Durante il medesimo viaggio si esibisce al Festival organizzato dall’associazione “Katouma”, con un brano inedito in lingua africana in duo con l’autrice Chibalà Sangarè. Nel febbraio 2020 è la vincitrice con il brano di sensibilizzazione You are not alone della “Call per Giovani Autori” indetta dal Festival SEI - Sud Est Indipendente. A maggio 2020 è finalista del Festival CRAfest per l’iniziativa #laculturarestaccesa con la direzione artistica di Raffaele Casarano.
Nello stesso anno partecipa alla 11esima edizione di Musica Contro le Mafie con il brano “Paese senza Verità” ft Manu PHL; inizia un percorso come direttrice corale de Sirabà - Coro popolare africano in collaborazione con le associazioni Circular Music e Arci Lecce; apre il concerto di Toni Bungaro a Cutrofiano (LE) presentando in anteprima il suo inedito Giallo Fiore, con il quale si classificherà seconda al Premio Lunezia 2020, festival per cantautori che premia il valor musical-letterario delle canzoni italiane. A settembre 2020 è ospite dell’evento I Salotti del Premio Lunezia - Omaggio a Battisti assieme a Michele Cortese e Loredana D’anghera;
Ad aprile 2021 pubblica il suo primo Progetto Discografico prodotto da Luigi Russo e Carlo De Nuzzo: Fragile, che promuove in un tour estivo.
Nello stesso anno è tra i vincitori di Area Sanremo 2021; tra i semifinalisti del MEI Music Contest (Meeting degli Indipendenti/Meeting di Rimini); si esibisce in qualità di ospite nella serata del Premio Lunezia 2021 con artisti del calibro di Nek, Vegas Jones e altri; entra a far parte del nuovo progetto Locomotive Experience targato Locomotive Jazz Festival; partecipa alla masterclass formativa con uno degli artisti che l’ha ispirata nelle scelte artistiche, Richard Bona; pubblica insieme a Gianfranco Villanova il brano “Vieni Qui” scritto per omaggiare la morte di Luca Attanasio, ambasciatore italiano morto in Congo.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com