Seleziona una pagina
View Calendar
2022-07-17 21:00 - 23:59

Kurumuny in collaborazione con il comune di Martano,

nell’ambito dell’estate martanese

organizza

Domenica 17 luglio, ore 21.00

Piazza Caduti, MARTANO (Le)

CONCERTO PER PIANOFORTE E POESIA

Per la presentazione di

“Di bellezza non si pecca, eppure”

(Kurumuny)

Poesie di Marthia Carrozzo

in un dialogo/intervista

al Maestro Claudio Fabi

*****

Di bellezza non si pecca, eppure (o del corpo che muove prima) è un poemetto che muove dal corpo e al corpo ritorna come a quell’unico abecedario possibile capace di veicolare ogni conoscenza di noi e del mondo.

«Un piccolo gioiello di poesia erotica, o anche un meraviglioso trattatello di tattiche per guerre sentimentali. O anche tutti e due insieme», scrive Lello Voce nella prefazione di questo prezioso piccolo concept della poetessa e autrice Marthia Carrozzo, le cui poesie si presentano qui in un dialogo/intervista al Maestro Claudio Fabi, considerato tra i più importanti e innovativi produttori musicali italiani. La bella Idrusa riscritta dalla penna di Carrozzo incontra Fabi, immaginando possa essere proprio quest’antica eroina dal nome d’acqua a permettergli di raccontare un sentire, un’esperienza, la sua, artistica e umana. Fabi tra queste pagine si dona con grande generosità, spronando chi lo legge a interrogarsi su cosa sia o debba essere, in una visione ideale, il rapporto tra musica e poesia.

Edito da Kurumuny, terzo numero di Camminamenti, piccola collana di scritture in movimento, diretta dalla stessa Carrozzo, Di bellezza non si pecca, eppure sarà presentato in prima nazionale con un concerto per pianoforte e poesia in programma la prossima domenica, 17 luglio, in piazza Caduti a Martano (Le). L’evento, che vedrà insieme sul palco il Maestro Fabi, al pianoforte, e Marthia Carrozzo, è organizzato da Kurumuny in collaborazione con il comune di Martano, nell’ambito dell’estate martanese.

 

Ingresso libero.

Info cell. 329.9886391

 

Claudio Fabi

Musicista versatile, ha alternato, nel corso della sua carriera professionale, l'attività di compositore-interprete con quella di produttore-arrangiatore, manager discografico e talent-scout ed è considerato uno tra i più importanti e innovativi produttori musicali italiani. La sua carriera artistica e la sua vita professionale hanno avuto un carattere eminentemente internazionale e ha diversificato la sua attività musicale per approcciare la Musica in senso globale, universale, puro, come lui stesso la intende.

Negli Stati Uniti, ha diretto, per conto della RCA, la realizzazione di alcune produzioni di molti noti artisti pop americani destinate al mercato italiano. In vari periodi successivi, realizza anche numerose e importanti produzioni discografiche di musica classica per la RICORDI, collaborando con vari e famosi musicisti, tra cui Claudio Abbado, Marta Argerich, Bruno Canino e Maria Tipo. È stato direttore artistico della NUMERO UNO, la casa discografica fondata da Mogol e Lucio Battisti e rilevante e significativo è stato il suo apporto dagli anni ’70 ai ’90.

 

Marthia Carrozzo è poetessa e autrice di testi per la musica e per il teatro. Da sempre, conduce una ricerca poetica personale e riconoscibile incentrata sulla parola, sul ritmo, sulla necessità di dare corpo e respiro al verso da ripensare nella voce. Tra le sue pubblicazioni: Utero di Luna (2007); Pelle alla Pelle, dimore di mare e solo sensi (2009) e Piccolissimo compianto all’incompiuto (2016).

Dal 2019 dirige “Camminamenti, piccola collana di scritture in movimento”.

 

 

Azzurra De Razza

Addetto stampa

Cell. 3387755897

azzurraderazza@gmail.com

KURUMUNY è una casa editrice attiva dal 2004 che opera in Grecìa salentina, un’isola linguistica ellenofona situata nel cuore del Salento. KURUMUNY in grico significa “germoglio di ulivo”, omaggio alla pianta simbolo del territorio pugliese e metafora del lavoro portato avanti dalla casa editrice.

Tra i principali campi di interesse figurano il racconto dei territori attraverso le testimonianze orali dei popoli che li abitano, la documentaristica e le scienze sociali. La disponibilità del vasto archivio sonoro e di immagini di Luigi Chiriatti, ricercatore fin dagli anni Settanta, fondatore della casa editrice e oggi direttore artistico del festival La Notte della Taranta, ci ha permesso di specializzarci in ambiti quali l’etnomusicologia grazie alle monografie sui grandi cantori del Salento, o di indagare a fondo riti e miti del Sud Italia. Il racconto di un mondo altro, l’attenzione agli ultimi, la microstoria, costituiscono l’imprinting fondamentale alla base del lavoro che svolgiamo quotidianamente.

Oggi Kurumuny ha ampliato i suoi orizzonti d’interesse e pubblica romanzi e saggi oltre a testi di etnomusicologia, così da mantenere aperto il dialogo fra tradizione e modernità, fra poetica della terra salentina e suo rinascimento. Così accanto alle collane storiche ne sono nate di nuove dedicate alla narrativa, alla poesia, alla world music. Kurumuny pratica un’editoria lenta, di qualità. Ogni libro rappresenta il frutto di un processo condiviso, un’opportunità unica di crescita e conoscenza per un’umanità nuova e in movimento.

Dettagli su www.kurumuny.it

Related upcoming events

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com