Seleziona una pagina
View Calendar
2018-12-28 20:30 - 23:59

Ingresso: 20.30
con tessera associativa
------------------------

Per info: Marino Orsi 330259547

______________________

INFINITour

L'ultimo tour di GIO EVAN

Gio Evan, esiste e attualmente vive in Italia. Artista poliedrico, scrittore e poeta, filosofo, umorista, performer, cantautore e artista di strada.
Durante gli anni che vanno dal 2007 al 2015 intraprende un viaggio con la bicicletta che lo porta in gran parte del mondo: India, Sudamerica, Europa.
Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto, dai quali riceve iniziazioni sciamaniche e attivazioni al mondo vibrazionale e terapeutico. (In Argentina viene battezzato come “Gio Evan” da un Hopi).
Grazie a queste esperienze non riesce più a fare a meno dell'arte. Si avvicina al surrealismo (da lui definito “sopra al reale”), al nonsense, al gioco sacro, alla parola-terapia e al lavoro sull’anima tramite le potenze dell'arte.
Nel 2008 scrive in India il suo primo libro “Il florilegio passato”, racconto che narra dei suoi viaggi, senza soldi né scarpe. Denota una forte ricerca spirituale e poetica visionaria mantenendo viva una sana comicità.
Nel 2012 e 2013 fonda “Le scarpe del vento”, progetto musicale dove scrive, canta e suona la chitarra.
Pubblica indipendentemente il suo primo disco "Cranioterapia".
Nel 2014 inizia due progetti per le strade francesi: “Gigantografie” e “Le poesie più piccole del mondo“. Progetto che comincia a suscitare curiosità da parte di molti. Nello stesso anno pubblica con Narcisuss il suo secondo libro e primo romanzo "La bella maniera".
Nel 2015 scrive e dirige "OH ISSA - Salvo per un cielo”; opera che narra di un' Apocalisse e dei pochi superstiti. Nello stesso anno pubblica con Narcisuss il suo terzo libro "Teorema di un salto, ragionatissime poesie metafisiche. Libro che suscita molto interesse alle case editrici.
Nel 2016 Miraggi Edizioni lo convince a firmare e a pubblicare il suo quarto libro "Passa a sorprendermi" confermandosi come poeta contemporaneo nella scena italiana. Nell'inverno stesso il successo dello spettacolo e le vendite del libro rendono Gio Evan il poeta contemporaneo vivente più seguito in Italia, successo notato subito da Rizzoli, che gli propone un contratto che Gio Evan non rifiuta.
A fine 2016 viene notato da Giuseppe Casa, direttore artistico di MarteLive che lo invita come poeta performer al festival, con l'occasione ascolta dei provini che stavano da anni sul sito dell'artista e subito senza dubbio alcuno, decide di offrirgli un contratto di management inserendolo nel roster dell'etichetta MArteLabel che oggi cura anche il booking.
Nel 2017 esce il libro Capita a volte che ti penso sempre, per Rizzoli (già alla quarta ristampa in 9 mesi) e segue un lungo tour in tutta Italia e il primo singolo "Posti" che entra subito in diverse playlist su Spotify.
​Il 24 gennaio 2018 viene pubblicato il nuovo singolo "Pane in cassetta" entrato subito nella classifica Indie Italia di Spotify.
​i​l 6 marzo è uscito il nuovo libro con Rizzoli “Ormai tra noi è tutto infinito” (3 ristampe in 2 mesi)
Il 17 aprile è uscito Biglietto di solo ritorno, il doppio album di esordio edito da MArteLabel e Giallo Ocra.
Il 24 maggio è uscita la ristampa di del terzo libro di Gio Evan "Teorema di un salto".

------------------------
Ingresso: 20.30
con tessera associativa
------------------------

Per info: Marino Orsi 330259547

Related upcoming events

  • 2023-02-12 18:30 - 2023-02-12 23:59
  • 2023-02-17 22:00 - 2023-02-17 23:59

    “E le fiamme di chi sa aspettare
    Tra le pagine di queste strade
    Quando tutto si tramuta in nero
    Tu sei la cosa più bella che ho”
    (Clementino)

    Urban Cafe è lieto d’annunciare la prima Urban Jam Session.
    Il Dj-set a cura dei giovani gemelli della consolle,dj ese e Gabriele Rizzo, e le barre di artisti emergenti locali saranno protagonisti di questa serata che si terrà venerdì 17 febbraio,giorno in cui avrebbe dovuto compiere 30 anni la persona a cui è dedicata l’iniziativa,il nostro caro Alberto Marzo,grande amante e cultore del genere nato nel Bronx.
    La musica unisce e da voce ai silenzi.
    Dalla periferia al centro,dalla provincia alla metropoli,contro le distinzioni d’età,di pelle ed estrazione sociale: l’hip hop in primis si è sempre contraddistinto per il suo spirito d’aggregazione tale da superare qualsiasi barriera,anche quella terrena.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com