Seleziona una pagina
View Calendar
2021-11-25 22:00 - 23:59

RadiCi. Dove si torna sempre. Per ricaricare, per “sistemare” i pensieri.
A quelle RadiCi che, parafrasando i Sud, non ti devi dimenticare mai per dare più valore alla tua cultura. Pronti per un altro tuffo nella musica popolare?
🚧 Giovedì 25 novembre 🚧 dopo la prima data di ottobre, ritorna il nuovo format musicale - ideato dalla direttrice Titti Stomeo - dal nome "RadiCi".
Un format che sarà contenitore di una visione romantica, ritmata e onesta di quella musica popolare che racconta storie, tradizioni e memorie della nostra cultura.
Perché "RadiCi"? Perché le radici richiamano i ricordi. Quello ch’è stato ma che conserviamo come il bene più prezioso, il tesoro del cuore. Tutto ciò che ha una colonna sonora, che al primo ascolto, ti riporta in un indietro così vivido che sembra sempre presente.
Ospiti del secondo appuntamento di questo nuovo format - dopo la prima data a ottobre con Alessandra Caiulo e Io, Te e Puccia - stavolta saranno Antonio Castrignanò, musicista salentino, voce e tamburo de La Notte della Taranta e divenuto negli anni uno dei personaggi simbolo della riscoperta tradizione musicale del Salento ed Enzo Petrachi, figlio d'arte del più grande esponente della musica folk leccese che con i suoi successi ha riempito piazze e cuori di tutto il Salento al ritmo di canzoni che restano nella memoria storica della città.
Una data che farà ballare tutti e che racconterà, con questi artisti, le RadiCi di questo territorio.
Si preannuncia una sera movimentata. Non vorrete mica mancare?
Prendete posto, birra in mano o meglio, prenotate un tavolo zona live.
🚧 Start h 22 🚧
Ingresso gratuito come sempre, ma con obbligo di prenotazione tavoli per evitare assembramenti. Per prenotare un tavolo, 📌 online da questo link: https://bit.ly/Prenota_Cantiere oppure telefonicamente al 📞 3895141191.
\
Direzione artistica a cura di TTevents - Titti Stomeo.

Related upcoming events

  • 2022-05-21 21:30 - 2022-05-21 23:59

    “Dance Like a L.E.D.” è la nuova rassegna firmata ARTEN e curata dal direttore artistico Andrea Rizzo, al quale Cafè Déjà Vu ha affidato la propria programmazione musicale, al fine di garantire un’atmosfera indimenticabile durante le serate in questo luogo prezioso, nato nel cuore di “Parco Nelson Mandela” a Merine, ad un salto da Lecce quantificabile in un paio di chilometri circa, per offrire la possibilità di trascorrere ore spensierate nel verde, con la possibilità di far giocare i bambini al sicuro nell’ampio parco giochi, degustando un hamburger o altre sfizierie gastronomiche e sorseggiando una birra fresca, del buon vino o un cocktail preparato a regola d’arte.

     

    Il terzo concerto di questo calendario, disegnato con la chiara intenzione di donare all’ascoltatore un momento di libertà e svago, ad un ritmo decisamente più coinvolgente del semplice ascolto, ma comunque all’interno di un progetto culturale incentrato sulla qualità, è La Malasorte, duo hip-hop salentino nato nel 2019 dall'incontro tra il rapper Proofeta (Pierluigi Conte) e la cantante LaMush (Claudia Giannotta).

     

    Il sound è un connubio di due generi che derivano dal background eterogeneo delle due menti: il rap e la world music. Il risultato è un sound sospeso tra il dream pop e il cantautorato italiano pieno di colori freddi e di sfumature sonore tutte da ascoltare. «Ogni colore diventa un'atmosfera, un messaggio, un punto di vista diverso, un modo non convenzionale di affrontare la realtà. Oltre le categorie musicali, poi, esistono solo incontri», proseguono. «Personalmente e musicalmente non siamo mai stati confinati in un solo ambito. Dopo il nostro incontro c'è stato bisogno di tanto lavoro, ma alla base bisogna essere predisposti a lasciare da parte i paradigmi di un genere o di un altro».

     

    La Malasorte conferma la sua dinamicità artistica collaborando con GastonPietro NeosValeria CapocelloMu.Fu (Musica del Futuro - Collettivo underground di giovani rapper, cantanti e produttori leccesi) ed arrivando a palchi come quelli dell’Arezzo Wave 2021 (di cui sono stati vincitori regionali, per poi vincere anche il “Premio della Giuria Giovanile” ed il “Premio Rockit Arezzo Wave”) e del SEI - Sud Est Indipendente Festival XV.

     

    Lo spettacolo, in programma sabato 21 maggio 2022, inizierà alle ore 21:30 al Cafè Déjà Vu, presso Parco Nelson Mandela a Merine (LE), e sarà ad ingresso libero.

     

    Direzione artistica:

    Andrea Rizzo - ARTEN

     

    Info e prenotazioni:

    Cafè Déjà Vu

    dejavucafe20@gmail.com

    +39 377 390 8013

     

     

    /////////////////////////////////////////////////////////

    Andrea Rizzo  ARTEN

    Art Director & Artist Manager

    arten.events@gmail.com

    arten.events@pec.it
    +39 347 4417421

    P.IVA: 05173020750


    www.facebook.com/ARTEN.events

    www.instagram.com/ARTEN.events

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com