Seleziona una pagina
View Calendar
2021-06-10 20:30 - 23:59

Related upcoming events

  • 2021-06-12 20:30 - 2021-06-12 23:59
    Si torna in scena! Dopo mesi di fermo, sabato 12 giugno Improvvisart torna presso la Masseria Ospitale per inaugurare la nuova stagione estiva di spettacoli. Sul palco Imprò, la sfida di Improvvisazione Teatrale più irriverente e divertente di sempre: gli attori, suddivisi in due squadre, si sfideranno a colpi di battute e risate, scatenando l’ilarità del pubblico. Tutto lo spettacolo sarà completamente improvvisato, creato sul momento; prenderà vita dalla fantasia degli improvvis-attori che creeranno mondi nuovi, racconti inediti, pièce uniche e irripetibili perché sorte in quell’istante, grazie agli spunti chiesti al pubblico, che regalerà titoli delle storie, ambientazioni, personaggi, emozioni dei protagonisti. Gli attori dovranno rispettare le regole del notaio, puntiglioso ed eccentrico, che infliggerà penalità e limitazioni, aggiudicando la vittoria di una squadra sull’altra, in base al voto del pubblico. Il brillante presentatore, spalla perfetta del notaio, sosterrà il ritmo dello spettacolo, in cui si alterneranno momenti di risate e divertimento a suggestivi attimi di pura poesia.
    Fino alla fine dello spettacolo, nessuna delle due squadre potrà cantare vittoria perché soltanto alla fine si scoprirà il vincitore della serata.
    A partire dalle 17:00 saranno attivi i servizi di ristoro/bar/cocktail/aperitivi con prenotazione al 348 5463001.
    Il numero dei posti a sedere è limitato e la disponibilità sarà fino ad esaurimento posti.
    E’ consentito pagare esclusivamente in contanti e per facilitare le operazioni di ingresso consigliamo al pubblico di avere l’importo esatto del costo del biglietto.
    E’ richiesto l’accesso obbligatoriamente con mascherina e verranno messi a disposizione i vari dispositivi per la sanificazione delle mani. All’arrivo, il pubblico sarà accompagnato ai propri posti a sedere, sistemati in anticipo secondo le norme di distanziamento sociale in vigore.
    sabato 12 giugno – apertura botteghino ore 20:15, inizio spettacolo ore 21:00
    Masseria Ospitale, S.P. 131 Per T.rre Chianca Km. 4, 5 Loc.
    Ingresso € 8,00.
    Prenotazione obbligatoria al 328.7686080
    www.improvvisart.com
  • 2021-06-15 18:50 - 2021-06-15 23:59
    Un saggio al confine tra linguistica e narrazione: giovedì 17 giugno esce in libreria, per Manni Editori, "Invasione di campo. Il gioco del calcio nel linguaggio e nel racconto della politica" del giornalista Pierpaolo Lala e del linguista Rocco Luigi Nichil con prefazione di Marco Damilano e postfazione di Filippo Ceccarelli.
    Il libro sarà presentato in anteprima martedì 15 giugno (ore 18:50 - ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria WApp +390832373576) al Convitto Palmieri di Lecce con un incontro, moderato dalla giornalista Sonia Pellizzari, della rassegna Sette meno dieci all'interno delle iniziative di ExtraConvitto e mercoledì 16 giugno (ore 19 - ingresso gratuito fino a esaurimento posti) nella villa Comunale di Miggiano, a cura della locale Pro Loco, con la partecipazione di Ilaria Marinaci, Debora De Fazio e Marcello Aprile.
    La lunga storia d’amore tra panchine a bordo campo e aule parlamentari nasce in Italia già tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, muove i primi passi negli anni del fascismo, inizia a correre durante la Prima Repubblica e va a segno con le vittorie sportive e politiche di Berlusconi, arrivando con forza immutata fino ai giorni nostri. Era dunque inevitabile che la lingua della politica fosse contagiata da slogan e metafore provenienti dal mondo del pallone, sia nel gergo dei parlamentari che in quello giornalistico, nei discorsi ufficiali come sui manifesti elettorali. Certo, i vari assist, pressing e zona Cesarini hanno avuto fortuna anche nella lingua comune; così il lessico immediatamente comprensibile e con il quale gli italiani hanno grande confidenza è stato scelto per rendere familiari alcuni volti, e alcune discese in campo. Il caso più celebre è sicuramente quello del Cavaliere, ma la connessione tra politica e calcio in Italia è antica, e non conosce cartellino rosso.
    Lo spassoso e al contempo scientifico percorso di analisi storica e linguistica è impreziosito, tra l’altro, dalla prefazione del direttore dell'Espresso Marco Damilano, dalla postfazione di Filippo Ceccarelli, da un capitolo a cura del linguista Marcello Aprile e da interventi inediti dei giornalisti Marino Sinibaldi (già direttore di Rai Radio3) e Riccardo Luna (fondatore de “Il Romanista” e firma de “la Repubblica”), del conduttore della trasmissione radiofonica cult Un giorno da pecora Giorgio Lauro, dei comunicatori politici Francesco Nicodemo e Dino Amenduni, delle giornaliste Wanda Marra e Alessandra Sardoni, dell’autore tv Antonio Sofi, dei sociologi Giovanni Boccia Artieri e Stefano Cristante, del linguista e giornalista Silverio Novelli, che cura il magazine “Lingua italiana” di Treccani, della storica voce di Tutto il calcio minuto per minuto Riccardo Cucchi, del semiologo Stefano Bartezzaghi e di Edoardo Novelli, responsabile dell’Archivio degli spot politici italiani. Il volume è completato da un glossario (da 0 a 0 a Zona Cesarini/Ciampolillo) con un centinaio tra vocaboli e modi di dire nati nel mondo del calcio e traslati nel dibattito politico.
    Pierpaolo Lala, giornalista e operatore culturale leccese, tra i fondatori della Cooperativa CoolClub, si occupa di comunicazione e organizzazione di eventi e festival. Ha dato vita alle rassegne di incontri “Io non l’ho interrotta” e “Conversazioni sul futuro”. Rocco Luigi Nichil è ricercatore di Linguistica italiana presso l’Università del Salento. Scrive di sport e lingua per il sito Treccani. È autore del volume "Il secolo dei palloni" (Éditions de Linguistique et Philologie 2018).
    "Sette meno dieci" è una rassegna promossa da Diffondiamo idee di valore, Conversazioni sul futuro, Io non l'ho interrotta e Coolclub con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo e, tramite il Teatro Pubblico Pugliese, nella programmazione Custodiamo la cultura in Puglia.
    Extra Convitto è promossa dal Polo Biblio-Museale della Regione Puglia a cura di Mauro Marino e dello staff della Biblioteca Bernardini, con il patrocinio della Provincia e del Comune di Lecce.
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com