Seleziona una pagina

*** Radiodelcapo.it non ha alcuna responsabilità sulla mancata comunicazione di spostamenti e/o annullamenti degli eventi inseriti nel sito www.radiodelcapo.it ***

clicca sulla zona di interesse per vedere gli eventi in programma

ZONA LECCE     

ZONA CASARANO GALLIPOLI  NARDO’ 

ZONA MAGLIE GALATINA OTRANTO

ZONA LEUCA TRICASE PRESICCE

< 2020 >
Luglio 26 - Agosto 01
  • 26
    26.Iuglio.Domenica

    Weekend al Mercato 24 Re Leuca

    21:30 -23:59
    2020.07.26

    Mercato 24re è lieto di presentare:

    #IlGiovedì con Gianni Sabato

    #IlVenerdì con gli MAD CURLY

    #ilSabatoPulp con Global Tribe Duo

    #Ladomenica con Steven The Prince

    Vuoi prenotare un tavolo? premi qui 👉 https://bit.ly/32hZFjW
    _________________
    Nel rispetto delle normative – l’orario di fine performance degli artisti, durante i nostri eventi, sarà anticipato alle h 01:00

    A performance concluse, i nostri bar🍸 e street food 🍔 rimarranno comunque aperti per nell’arco di tutta la nottata.

    ▪️ Rimaniamo a disposizione sui nostri canali online

     

  • 27
    27.Iuglio.Lunedi
    Nessun evento
  • 28
    28.Iuglio.Martedì

    Dal 28 al 31 luglio - La Festa di Cinema del reale Golden Edition (Corigliano d'Otranto, Lecce)

    20:00 -23:59
    2020.07.28

    LA FESTA DI CINEMA DEL REALE

    GOLDEN EDITION

    DAL 28 AL 31 LUGLIO 2020

    CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO (LECCE)

    MASTERCLASS CON I GRANDI PROTAGONISTI DEL CINEMA DOCUMENTARIO ITALIANO E INTERNAZIONALE, PROIEZIONI, PERCORSI NEL BORGO, MA ANCHE UNA VERSIONE DIGITALE DEL FESTIVAL: È QUANTO ACCADRÀ, DAL 28 AL 31 LUGLIO, A LA FESTA DI CINEMA DEL REALE AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO, IN PROVINCIA DI LECCE. 

    TRA IL FOSSATO E LE TERRAZZE DI UNO DEI CASTELLI PIÙ BELLI DI PUGLIA, L’EDIZIONE 2020 È ISPIRATA DA TRE PAROLE: CAOS – MISTERI – SEDUZIONI 

    PROGRAMMA COMPLETO SU CINEMADELREALE.IT 

    Guarda lo spothttps://vimeo.com/436805617

    Un’edizione caotica, misteriosa, seducente: sta per iniziare La Festa di Cinema del reale 2020. Si riconferma al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, dal 28 al 31 luglio, il festival dedicato al cinema documentario d’autore e alle arti audiovisive e performative, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate pugliese. Un festival ricco di sconfinamenti creativi che riattivano luoghi e relazioni, con la sua comunità di autori e grandi nomi del documentario, che si tiene tra il fossato e le terrazze di uno dei castelli più belli di Puglia e nel borgo di Corigliano d’Otranto. Quest’anno tante le novità in programma dovute al rispetto delle normative legate all’emergenza COVID-19 e all’evoluzione naturale dei suoi format. 

    A non cambiare sarà l’atmosfera, la formula fatta disperimentazionidi questo festival con la direzione artistica di Paolo Pisanelli e il coordinamento creativo di Francesco Maggiore. Da non perdere le masterclass con i grandi protagonisti del cinema documentario e i percorsi nel borgo: il festival promette quattro giorni di proiezioni, concerti, percorsi espositivi e si conclude venerdì 31 luglio con “AuguriCecilia!, festa per i 93 anni di Cecilia Mangini, colonna portante della Festa. E per chi non potrà essere sul posto, Cinema del reale promette anche una versione digitale del festival per la sua community, disponibile su cinemadelreale.it.

    La nuova formula 

    Nonostante le difficoltà del rilancio dovute all’emergenza sanitaria, La Festa di Cinema del reale non rinuncia all’incontro con il pubblico e la sua comunità creativa. Da martedì 28 a venerdì 31 luglio il festival fa decollare il Castello Volante con un’arena cinematografica allestita nel fossato del maniero, in grado di ospitare con il dovuto distanziamento 250 persone; mostre e percorsi che invitano all’esplorazione del borgo in tutta sicurezza. La principale novità riguarda la fruizione degli spazi all’aperto e al chiuso. Per accedere al Castello è, infatti, consigliata la prenotazione, mentre per chi non potrà essere presente il festival garantisce un’edizione online parallela, naturale evoluzione di Cose(in)visibili, il format lanciato durante il lockdown. Collegandosi su cinemadelreale.it è possibile prendere visione di una selezione di film tratta dalla programmazione ufficiale del festival, permettendo così a un pubblico più vasto di partecipare all’edizione in corsa.

    Sarà un’edizione dilatata nel tempo e nello spazio per accogliere in sicurezza il pubblico della Festasaranno garantite le visite agli allestimenti nel Castello a cura di Maurizio Buttazzo potenziati i percorsi ‘Fuoricastello’Le attività si diramano lungo le vie del centro storico, nelle corti, per le piazze e in sinergia con associazioni culturali del luogo, al fine di creare più poli diffusi nel borgo di Corigliano d’Otranto. Riconfermato l’appuntamento al parco della Quercia Vallonea, un albero secolare, testimone e sentinella silenziosa del passato del borgo. Non mancheranno le proposte Extra (inContemporanea), un programma di attività firmate in sinergia con altre realtà vicine al festival, infoltendo l’offerta culturale nei giorni del festival. Mostre, mercatini, presentazioni di libri, esperienze del gusto, visite guidate e altre narrazioni vengono inseriti del circuito dell’evento, comunicati e valorizzati entro un’unica grande piattaforma creativa.

    Caos / misteri / seduzioni: un lungo programma da pomeriggio a notte fonda

    Tra le novità di quest’anno, un lungo programma da vivere nel Castello da pomeriggio a notte fonda. Il format delle Poetiche-Pratiche si sposta nel pomeriggio: a partire dalle 18 Castello de’ Monti accoglie i seminari tenuti dai grandi protagonisti del cinema documentario internazionale, ospiti del festival, per favorire il confronto con il pubblico prima della visione dei film. Seguono gli aperitivi e le performance musicali sulla terrazza del maniero. Alle 21 appuntamento nel fossato per assistere alla visione di corti e lungometraggi selezionati dal direttore Paolo Pisanelli sulla scorta delle tre parole chiave di questa edizione: Caos – Misteri – Seduzioni.

    Martedì 28 il festival s’inaugura con la visione del pluripremiatHoneyland” di Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov, candidato a due Premi Oscar; “Faith” di Valentina Pedicini, che ha conquistato il Docs Festival di Barcellona; del film sperimentale “Quarantine Scenario” di Alioscia Bisceglia dei Casino Royalee di Pepsi RomanoffA seguire il djset. Tra i registi ospiti di quest’anno Piero Li Donni con “La nostra strada”, Miglior Film al Biografilm Festival di Bologna; Danilo Monte con “Nel mondo”, Marco Antonio Pani con “Padenti – Foresta”, Francesco Corsi con “Caterina” e Elisa Flaminio Inno con la presentazione della serie “Donne di terra”. Tra i film stranieri si segnalano anche “Pj Harvey – A dog called Money” di Seamus Murphy, “Psicomagia – Un’arte per guarire” di Alejandro Jodorowsky e “Fabulous” di Audry Jean Baptiste, frutto della collaborazione con Salento Rainbow Film Fest. Il programma si chiude venerdì 31 con “Auguri Cecilia!”, per celebrare i 93 anni di Cecilia Mangini pioniera del documentario in Italia che negli anni è diventata colonna portante del festival.

    Sguardi e visioni: un laboratorio di innovazione sociale

    Fin dalle prime edizioni La Festa di Cinema del reale ha promosso, insieme alla programmazione di visioni cinematografiche, attività rivolte ad artisti, designer, musicisti, cuochi, studenti e pubblico del festival, sperimentando forme originali di scambi creativi e disseminando nei luoghi della festa tracce del loro operato sotto il cappello di ‘Sguardi e visioni’”, tiene a sottolineare Francesco Maggiore sul coordinamento creativo de La Festa. La rassegna dedicata agli sconfinamenti tematici funziona come incubatore di un progetto parallelo che ha dato forza al festival cinematografico grazie a percorsi di visioni esperienziali, coinvolgenti e multidisciplinari.

    Nelle ultime tre edizioni le attività collaterali hanno trovato accoglienza negli spazi del castello e nel borgo di Corigliano d’Otranto attraverso molteplici progetti espositivi, una sorta di memoria del festival che, dopo i giorni dell’evento, riverbera nei mesi successivi all’interno del Castello Volante diventando un’occasione di ritorni nei luoghi della Festa di Cinema del reale e di incontro con nuovi pubblici. In contemporanea si inserisce al Castello Volante anche la mostra “Fellini in scena!” di Franco Pinna, uno dei più importanti fotografi italiani, amico del regista e attento testimone del suo lavoro sul set di capolavori come “Giulietta degli Spiriti” “Casanova”, nel centenario della nascita del grande cineasta. La mostra sarà allestita all’interno della Sala Tabaccaia, insieme a diversi progetti espositivi che restano visitabili fino al 30 settembre. Si accede per prenotazione.

    La Festa di Cinema del reale è un’iniziativa finanziata dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale – a valere sulle risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020, prodotta da Apulia Film Commission nell’ambito del progetto Apulia Cinefestival Network, ideata e organizzata da Big Sur, OfficinaVisioni e Cinema del reale, con il sostegno di Comune di Corigliano d’Otranto e Castello Volante, in collaborazione con ATS Core a Core, DAMS Unisalento, Vienna International Film Festival (Viennale), Premio Bookciak Azione!, AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, ISRE Sardegna, Ferrovie del Sud Est, Polo Biblio-museale di Lecce, Home Movies, AIAP – associazione italiana design della comunicazione visiva, Salento Rainbow Film Fest, Fuck Normality Festival, SIAE e Mibact “Per Chi Crea”, Manu Manu Riforesta, Quiet Zone, CoolClub, SEI Sud Est Indipendente, Multiservice Eco, Kiasmo, Fratelli Colì Ceramiche, Sprech, Tessitura Calabrese, Associazione Archés, Progetto di Residenza Domus, Mariano Light, Fratelli Parisi LuminariePro Loco di Corigliano d’Otranto, Claudio Quarta Vignaiolo, Tormaresca e il suo vino rosè Calafuria. 

    Per informazioni 

    cinemadelreale.it

    ________________

    Info e contatti per la stampa: 

    Ufficio stampa AFC

    Nicola Morisco cell.: 347.7853538

    ufficiostampa@apuliafilmcommission.it

    Ufficio Stampa La Festa di Cinema del reale

    Valeria Raho

    cell: 340.6212127

    valeriarahosonoio@gmail.com

  • 29
    29.Iuglio.Mercoledì

    Dal 28 al 31 luglio - La Festa di Cinema del reale Golden Edition (Corigliano d'Otranto, Lecce)

    20:00 -23:59
    2020.07.29

    LA FESTA DI CINEMA DEL REALE

    GOLDEN EDITION

    DAL 28 AL 31 LUGLIO 2020

    CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO (LECCE)

    MASTERCLASS CON I GRANDI PROTAGONISTI DEL CINEMA DOCUMENTARIO ITALIANO E INTERNAZIONALE, PROIEZIONI, PERCORSI NEL BORGO, MA ANCHE UNA VERSIONE DIGITALE DEL FESTIVAL: È QUANTO ACCADRÀ, DAL 28 AL 31 LUGLIO, A LA FESTA DI CINEMA DEL REALE AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO, IN PROVINCIA DI LECCE. 

    TRA IL FOSSATO E LE TERRAZZE DI UNO DEI CASTELLI PIÙ BELLI DI PUGLIA, L’EDIZIONE 2020 È ISPIRATA DA TRE PAROLE: CAOS – MISTERI – SEDUZIONI 

    PROGRAMMA COMPLETO SU CINEMADELREALE.IT 

    Guarda lo spothttps://vimeo.com/436805617

    Un’edizione caotica, misteriosa, seducente: sta per iniziare La Festa di Cinema del reale 2020. Si riconferma al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, dal 28 al 31 luglio, il festival dedicato al cinema documentario d’autore e alle arti audiovisive e performative, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate pugliese. Un festival ricco di sconfinamenti creativi che riattivano luoghi e relazioni, con la sua comunità di autori e grandi nomi del documentario, che si tiene tra il fossato e le terrazze di uno dei castelli più belli di Puglia e nel borgo di Corigliano d’Otranto. Quest’anno tante le novità in programma dovute al rispetto delle normative legate all’emergenza COVID-19 e all’evoluzione naturale dei suoi format. 

    A non cambiare sarà l’atmosfera, la formula fatta disperimentazionidi questo festival con la direzione artistica di Paolo Pisanelli e il coordinamento creativo di Francesco Maggiore. Da non perdere le masterclass con i grandi protagonisti del cinema documentario e i percorsi nel borgo: il festival promette quattro giorni di proiezioni, concerti, percorsi espositivi e si conclude venerdì 31 luglio con “AuguriCecilia!, festa per i 93 anni di Cecilia Mangini, colonna portante della Festa. E per chi non potrà essere sul posto, Cinema del reale promette anche una versione digitale del festival per la sua community, disponibile su cinemadelreale.it.

    La nuova formula 

    Nonostante le difficoltà del rilancio dovute all’emergenza sanitaria, La Festa di Cinema del reale non rinuncia all’incontro con il pubblico e la sua comunità creativa. Da martedì 28 a venerdì 31 luglio il festival fa decollare il Castello Volante con un’arena cinematografica allestita nel fossato del maniero, in grado di ospitare con il dovuto distanziamento 250 persone; mostre e percorsi che invitano all’esplorazione del borgo in tutta sicurezza. La principale novità riguarda la fruizione degli spazi all’aperto e al chiuso. Per accedere al Castello è, infatti, consigliata la prenotazione, mentre per chi non potrà essere presente il festival garantisce un’edizione online parallela, naturale evoluzione di Cose(in)visibili, il format lanciato durante il lockdown. Collegandosi su cinemadelreale.it è possibile prendere visione di una selezione di film tratta dalla programmazione ufficiale del festival, permettendo così a un pubblico più vasto di partecipare all’edizione in corsa.

    Sarà un’edizione dilatata nel tempo e nello spazio per accogliere in sicurezza il pubblico della Festasaranno garantite le visite agli allestimenti nel Castello a cura di Maurizio Buttazzo potenziati i percorsi ‘Fuoricastello’Le attività si diramano lungo le vie del centro storico, nelle corti, per le piazze e in sinergia con associazioni culturali del luogo, al fine di creare più poli diffusi nel borgo di Corigliano d’Otranto. Riconfermato l’appuntamento al parco della Quercia Vallonea, un albero secolare, testimone e sentinella silenziosa del passato del borgo. Non mancheranno le proposte Extra (inContemporanea), un programma di attività firmate in sinergia con altre realtà vicine al festival, infoltendo l’offerta culturale nei giorni del festival. Mostre, mercatini, presentazioni di libri, esperienze del gusto, visite guidate e altre narrazioni vengono inseriti del circuito dell’evento, comunicati e valorizzati entro un’unica grande piattaforma creativa.

    Caos / misteri / seduzioni: un lungo programma da pomeriggio a notte fonda

    Tra le novità di quest’anno, un lungo programma da vivere nel Castello da pomeriggio a notte fonda. Il format delle Poetiche-Pratiche si sposta nel pomeriggio: a partire dalle 18 Castello de’ Monti accoglie i seminari tenuti dai grandi protagonisti del cinema documentario internazionale, ospiti del festival, per favorire il confronto con il pubblico prima della visione dei film. Seguono gli aperitivi e le performance musicali sulla terrazza del maniero. Alle 21 appuntamento nel fossato per assistere alla visione di corti e lungometraggi selezionati dal direttore Paolo Pisanelli sulla scorta delle tre parole chiave di questa edizione: Caos – Misteri – Seduzioni.

    Martedì 28 il festival s’inaugura con la visione del pluripremiatHoneyland” di Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov, candidato a due Premi Oscar; “Faith” di Valentina Pedicini, che ha conquistato il Docs Festival di Barcellona; del film sperimentale “Quarantine Scenario” di Alioscia Bisceglia dei Casino Royalee di Pepsi RomanoffA seguire il djset. Tra i registi ospiti di quest’anno Piero Li Donni con “La nostra strada”, Miglior Film al Biografilm Festival di Bologna; Danilo Monte con “Nel mondo”, Marco Antonio Pani con “Padenti – Foresta”, Francesco Corsi con “Caterina” e Elisa Flaminio Inno con la presentazione della serie “Donne di terra”. Tra i film stranieri si segnalano anche “Pj Harvey – A dog called Money” di Seamus Murphy, “Psicomagia – Un’arte per guarire” di Alejandro Jodorowsky e “Fabulous” di Audry Jean Baptiste, frutto della collaborazione con Salento Rainbow Film Fest. Il programma si chiude venerdì 31 con “Auguri Cecilia!”, per celebrare i 93 anni di Cecilia Mangini pioniera del documentario in Italia che negli anni è diventata colonna portante del festival.

    Sguardi e visioni: un laboratorio di innovazione sociale

    Fin dalle prime edizioni La Festa di Cinema del reale ha promosso, insieme alla programmazione di visioni cinematografiche, attività rivolte ad artisti, designer, musicisti, cuochi, studenti e pubblico del festival, sperimentando forme originali di scambi creativi e disseminando nei luoghi della festa tracce del loro operato sotto il cappello di ‘Sguardi e visioni’”, tiene a sottolineare Francesco Maggiore sul coordinamento creativo de La Festa. La rassegna dedicata agli sconfinamenti tematici funziona come incubatore di un progetto parallelo che ha dato forza al festival cinematografico grazie a percorsi di visioni esperienziali, coinvolgenti e multidisciplinari.

    Nelle ultime tre edizioni le attività collaterali hanno trovato accoglienza negli spazi del castello e nel borgo di Corigliano d’Otranto attraverso molteplici progetti espositivi, una sorta di memoria del festival che, dopo i giorni dell’evento, riverbera nei mesi successivi all’interno del Castello Volante diventando un’occasione di ritorni nei luoghi della Festa di Cinema del reale e di incontro con nuovi pubblici. In contemporanea si inserisce al Castello Volante anche la mostra “Fellini in scena!” di Franco Pinna, uno dei più importanti fotografi italiani, amico del regista e attento testimone del suo lavoro sul set di capolavori come “Giulietta degli Spiriti” “Casanova”, nel centenario della nascita del grande cineasta. La mostra sarà allestita all’interno della Sala Tabaccaia, insieme a diversi progetti espositivi che restano visitabili fino al 30 settembre. Si accede per prenotazione.

    La Festa di Cinema del reale è un’iniziativa finanziata dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale – a valere sulle risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020, prodotta da Apulia Film Commission nell’ambito del progetto Apulia Cinefestival Network, ideata e organizzata da Big Sur, OfficinaVisioni e Cinema del reale, con il sostegno di Comune di Corigliano d’Otranto e Castello Volante, in collaborazione con ATS Core a Core, DAMS Unisalento, Vienna International Film Festival (Viennale), Premio Bookciak Azione!, AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, ISRE Sardegna, Ferrovie del Sud Est, Polo Biblio-museale di Lecce, Home Movies, AIAP – associazione italiana design della comunicazione visiva, Salento Rainbow Film Fest, Fuck Normality Festival, SIAE e Mibact “Per Chi Crea”, Manu Manu Riforesta, Quiet Zone, CoolClub, SEI Sud Est Indipendente, Multiservice Eco, Kiasmo, Fratelli Colì Ceramiche, Sprech, Tessitura Calabrese, Associazione Archés, Progetto di Residenza Domus, Mariano Light, Fratelli Parisi LuminariePro Loco di Corigliano d’Otranto, Claudio Quarta Vignaiolo, Tormaresca e il suo vino rosè Calafuria. 

    Per informazioni 

    cinemadelreale.it

    ________________

    Info e contatti per la stampa: 

    Ufficio stampa AFC

    Nicola Morisco cell.: 347.7853538

    ufficiostampa@apuliafilmcommission.it

    Ufficio Stampa La Festa di Cinema del reale

    Valeria Raho

    cell: 340.6212127

    valeriarahosonoio@gmail.com

    Culacchi - a Casalabate

    21:00 -23:59
    2020.07.29

    Civico22 live al Viking di Tricase

    21:30 -23:59
    2020.07.29

    Mistero DaLui •Bar del Porto•Leuca

    22:00 -23:59
    2020.07.29

    •BAR DEL PORTO• Leuca
    p r e s e n t a

    💥MERCOLEDI 29 LUGLIO💥
    •MISTERO DALUI•

    👉🏻 Una band di giovani rimasti aggrappati al Rock italiano duro e puro dagli anni ’70 ai primi anni 2000. Vogliono farvi rivivere le emozioni di quel tempo con tanta grinta e con tanto Rock.
    Tutto il rock duro e puro degli anni ’70/’80.

    👉🏻 Siamo in Via Doppia Croce, 99 📍S.Maria di Leuca (LE)
    👉🏻 Info & Prenotazioni 349.5349233

    – START LIVE MUSIC 22.30 –

    Respiro live al CLORO

    22:00 -23:59
    2020.07.29
    I Respiro scelgono il Cloro per il primo live post quarantena.
    Dopo un 2019 esplosivo, riparte il “POPositivo tour” con il nuovo singolo NQSB che anticipa il loro prossimo lavoro discografico.
    Ci si vede mercoledì 29 luglio al “Cloro” per fare festa!

    〰️Dove si trova?〰️
    In Via Adriatica km3 a Lecce.

    〰️A che ora inizia? 〰️
    Alle 22.00.

    〰️Si paga per entrare?〰️
    Nop, l’ingresso è super free e se si vuole stare comodi si può prenotare un tavolo.

    Per info e prenotazioni: 351 895 8133

    Booking & Management
    Molly Arts Live
    Referente: Cristiana Francioso

    “NQSB” è il nuovo singolo dei RESPIRO, duo electro-pop/alternative hip-hop salentino nato dall’incontro tra il violinista Francesco Del Prete e la voce di Lara Ingrosso.

    Il duo negli anni ha realizzato oltre 150 concerti in tutta Italia e in Europa, suonando anche in apertura ad artisti come Earth Wind and Fire, Marlene Kuntz, Nina Zilli, Radiodervish, La Municipàl, esibendo ogni volta uno stile peculiare e un talento nella sperimentazione che gli hanno permesso di vincere anche numerosi premi tra cui il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).

    Il nuovo brano e video fa da apripista al prossimo disco di inediti di questa brillante formazione dall’immaginario creativo ben definito e ad alto impatto visivo, che si esprime in composizioni e arrangiamenti originali e dalla forte carica espressiva.

    Omaggio a Franco Califano al Filocore di Cutrofiano

    22:00 -23:59
    2020.07.29
  • 30
    30.Iuglio.Giovedi

    Dal 28 al 31 luglio - La Festa di Cinema del reale Golden Edition (Corigliano d'Otranto, Lecce)

    20:00 -23:59
    2020.07.30

    LA FESTA DI CINEMA DEL REALE

    GOLDEN EDITION

    DAL 28 AL 31 LUGLIO 2020

    CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO (LECCE)

    MASTERCLASS CON I GRANDI PROTAGONISTI DEL CINEMA DOCUMENTARIO ITALIANO E INTERNAZIONALE, PROIEZIONI, PERCORSI NEL BORGO, MA ANCHE UNA VERSIONE DIGITALE DEL FESTIVAL: È QUANTO ACCADRÀ, DAL 28 AL 31 LUGLIO, A LA FESTA DI CINEMA DEL REALE AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO, IN PROVINCIA DI LECCE. 

    TRA IL FOSSATO E LE TERRAZZE DI UNO DEI CASTELLI PIÙ BELLI DI PUGLIA, L’EDIZIONE 2020 È ISPIRATA DA TRE PAROLE: CAOS – MISTERI – SEDUZIONI 

    PROGRAMMA COMPLETO SU CINEMADELREALE.IT 

    Guarda lo spothttps://vimeo.com/436805617

    Un’edizione caotica, misteriosa, seducente: sta per iniziare La Festa di Cinema del reale 2020. Si riconferma al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, dal 28 al 31 luglio, il festival dedicato al cinema documentario d’autore e alle arti audiovisive e performative, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate pugliese. Un festival ricco di sconfinamenti creativi che riattivano luoghi e relazioni, con la sua comunità di autori e grandi nomi del documentario, che si tiene tra il fossato e le terrazze di uno dei castelli più belli di Puglia e nel borgo di Corigliano d’Otranto. Quest’anno tante le novità in programma dovute al rispetto delle normative legate all’emergenza COVID-19 e all’evoluzione naturale dei suoi format. 

    A non cambiare sarà l’atmosfera, la formula fatta disperimentazionidi questo festival con la direzione artistica di Paolo Pisanelli e il coordinamento creativo di Francesco Maggiore. Da non perdere le masterclass con i grandi protagonisti del cinema documentario e i percorsi nel borgo: il festival promette quattro giorni di proiezioni, concerti, percorsi espositivi e si conclude venerdì 31 luglio con “AuguriCecilia!, festa per i 93 anni di Cecilia Mangini, colonna portante della Festa. E per chi non potrà essere sul posto, Cinema del reale promette anche una versione digitale del festival per la sua community, disponibile su cinemadelreale.it.

    La nuova formula 

    Nonostante le difficoltà del rilancio dovute all’emergenza sanitaria, La Festa di Cinema del reale non rinuncia all’incontro con il pubblico e la sua comunità creativa. Da martedì 28 a venerdì 31 luglio il festival fa decollare il Castello Volante con un’arena cinematografica allestita nel fossato del maniero, in grado di ospitare con il dovuto distanziamento 250 persone; mostre e percorsi che invitano all’esplorazione del borgo in tutta sicurezza. La principale novità riguarda la fruizione degli spazi all’aperto e al chiuso. Per accedere al Castello è, infatti, consigliata la prenotazione, mentre per chi non potrà essere presente il festival garantisce un’edizione online parallela, naturale evoluzione di Cose(in)visibili, il format lanciato durante il lockdown. Collegandosi su cinemadelreale.it è possibile prendere visione di una selezione di film tratta dalla programmazione ufficiale del festival, permettendo così a un pubblico più vasto di partecipare all’edizione in corsa.

    Sarà un’edizione dilatata nel tempo e nello spazio per accogliere in sicurezza il pubblico della Festasaranno garantite le visite agli allestimenti nel Castello a cura di Maurizio Buttazzo potenziati i percorsi ‘Fuoricastello’Le attività si diramano lungo le vie del centro storico, nelle corti, per le piazze e in sinergia con associazioni culturali del luogo, al fine di creare più poli diffusi nel borgo di Corigliano d’Otranto. Riconfermato l’appuntamento al parco della Quercia Vallonea, un albero secolare, testimone e sentinella silenziosa del passato del borgo. Non mancheranno le proposte Extra (inContemporanea), un programma di attività firmate in sinergia con altre realtà vicine al festival, infoltendo l’offerta culturale nei giorni del festival. Mostre, mercatini, presentazioni di libri, esperienze del gusto, visite guidate e altre narrazioni vengono inseriti del circuito dell’evento, comunicati e valorizzati entro un’unica grande piattaforma creativa.

    Caos / misteri / seduzioni: un lungo programma da pomeriggio a notte fonda

    Tra le novità di quest’anno, un lungo programma da vivere nel Castello da pomeriggio a notte fonda. Il format delle Poetiche-Pratiche si sposta nel pomeriggio: a partire dalle 18 Castello de’ Monti accoglie i seminari tenuti dai grandi protagonisti del cinema documentario internazionale, ospiti del festival, per favorire il confronto con il pubblico prima della visione dei film. Seguono gli aperitivi e le performance musicali sulla terrazza del maniero. Alle 21 appuntamento nel fossato per assistere alla visione di corti e lungometraggi selezionati dal direttore Paolo Pisanelli sulla scorta delle tre parole chiave di questa edizione: Caos – Misteri – Seduzioni.

    Martedì 28 il festival s’inaugura con la visione del pluripremiatHoneyland” di Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov, candidato a due Premi Oscar; “Faith” di Valentina Pedicini, che ha conquistato il Docs Festival di Barcellona; del film sperimentale “Quarantine Scenario” di Alioscia Bisceglia dei Casino Royalee di Pepsi RomanoffA seguire il djset. Tra i registi ospiti di quest’anno Piero Li Donni con “La nostra strada”, Miglior Film al Biografilm Festival di Bologna; Danilo Monte con “Nel mondo”, Marco Antonio Pani con “Padenti – Foresta”, Francesco Corsi con “Caterina” e Elisa Flaminio Inno con la presentazione della serie “Donne di terra”. Tra i film stranieri si segnalano anche “Pj Harvey – A dog called Money” di Seamus Murphy, “Psicomagia – Un’arte per guarire” di Alejandro Jodorowsky e “Fabulous” di Audry Jean Baptiste, frutto della collaborazione con Salento Rainbow Film Fest. Il programma si chiude venerdì 31 con “Auguri Cecilia!”, per celebrare i 93 anni di Cecilia Mangini pioniera del documentario in Italia che negli anni è diventata colonna portante del festival.

    Sguardi e visioni: un laboratorio di innovazione sociale

    Fin dalle prime edizioni La Festa di Cinema del reale ha promosso, insieme alla programmazione di visioni cinematografiche, attività rivolte ad artisti, designer, musicisti, cuochi, studenti e pubblico del festival, sperimentando forme originali di scambi creativi e disseminando nei luoghi della festa tracce del loro operato sotto il cappello di ‘Sguardi e visioni’”, tiene a sottolineare Francesco Maggiore sul coordinamento creativo de La Festa. La rassegna dedicata agli sconfinamenti tematici funziona come incubatore di un progetto parallelo che ha dato forza al festival cinematografico grazie a percorsi di visioni esperienziali, coinvolgenti e multidisciplinari.

    Nelle ultime tre edizioni le attività collaterali hanno trovato accoglienza negli spazi del castello e nel borgo di Corigliano d’Otranto attraverso molteplici progetti espositivi, una sorta di memoria del festival che, dopo i giorni dell’evento, riverbera nei mesi successivi all’interno del Castello Volante diventando un’occasione di ritorni nei luoghi della Festa di Cinema del reale e di incontro con nuovi pubblici. In contemporanea si inserisce al Castello Volante anche la mostra “Fellini in scena!” di Franco Pinna, uno dei più importanti fotografi italiani, amico del regista e attento testimone del suo lavoro sul set di capolavori come “Giulietta degli Spiriti” “Casanova”, nel centenario della nascita del grande cineasta. La mostra sarà allestita all’interno della Sala Tabaccaia, insieme a diversi progetti espositivi che restano visitabili fino al 30 settembre. Si accede per prenotazione.

    La Festa di Cinema del reale è un’iniziativa finanziata dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale – a valere sulle risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020, prodotta da Apulia Film Commission nell’ambito del progetto Apulia Cinefestival Network, ideata e organizzata da Big Sur, OfficinaVisioni e Cinema del reale, con il sostegno di Comune di Corigliano d’Otranto e Castello Volante, in collaborazione con ATS Core a Core, DAMS Unisalento, Vienna International Film Festival (Viennale), Premio Bookciak Azione!, AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, ISRE Sardegna, Ferrovie del Sud Est, Polo Biblio-museale di Lecce, Home Movies, AIAP – associazione italiana design della comunicazione visiva, Salento Rainbow Film Fest, Fuck Normality Festival, SIAE e Mibact “Per Chi Crea”, Manu Manu Riforesta, Quiet Zone, CoolClub, SEI Sud Est Indipendente, Multiservice Eco, Kiasmo, Fratelli Colì Ceramiche, Sprech, Tessitura Calabrese, Associazione Archés, Progetto di Residenza Domus, Mariano Light, Fratelli Parisi LuminariePro Loco di Corigliano d’Otranto, Claudio Quarta Vignaiolo, Tormaresca e il suo vino rosè Calafuria. 

    Per informazioni 

    cinemadelreale.it

    ________________

    Info e contatti per la stampa: 

    Ufficio stampa AFC

    Nicola Morisco cell.: 347.7853538

    ufficiostampa@apuliafilmcommission.it

    Ufficio Stampa La Festa di Cinema del reale

    Valeria Raho

    cell: 340.6212127

    valeriarahosonoio@gmail.com

    Omaggio a Faber ~ Mamma li Turchi Tricase Porto

    21:00 -23:59
    2020.07.30

    ❤️ SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

    📍30.7.20 ~ Mamma li Turchi ( Tricase Porto )

    Gli Omaggio a Faber in concerto, per la serata di beneficenza a sostegno del progetto VENGO ANCH’IO, per finanziare la realizzazione di un acceso in mare per persone con disabilità.

    Ingresso € 5.00
    Per info e prenotazioni: 328-2745194

    Massimo Donno racconta Francesco Guccini allu Mbroia di Corigliano

    21:30 -23:59
    2020.07.30

    Giovedì 30 luglio 2020 – ore 20:30
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello, Corigliano D’Otranto
    Contributo associativo: 7 Euro per il concerto (inclusa tessera associativa 2020/2021)
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio live ore 21:30
    Info: lumbroia@massimodonno.it, 3381200398
    Prenotazione consigliata – posti limitati

    Massimo Donno racconta Francesco Guccini:
    D’amore di morte e di altre sciocchezze

    Per la rassegna “Racconti d’Autore” questa sera il cantautore Massimo Donno racconterà Francesco Guccini, con voce e chitarra.
    Francesco Guccini, cantautore e musicista, poeta ed autore. E’ considerato fra i più importanti ed influenti cantautori italiani. Il viaggio nella sua produzione discografica è, gioco-forza, un viaggio nella letteratura italiana del ‘900, nella storia di Italia e d’Europa. Il cantautore Massimo Donno ci condurrà nell’universo Gucciniano, raccontandoci di Auschwitz, del vecchio e il bambino, degli incontri, della Primavera di Praga, dell’Appennino, di Bologna, della Beat Generation e delle ultime produzioni discografiche. Il cantautore salentino arricchirà il racconto con voce e chitarra, con aneddoti , pillole storiche, legate anche alla sua collaborazione con Juan Carlos “Flaco” Biondini, storico chitarrista di Francesco Guccini.
    A causa del distanziamento sociale l’uliveto dell’Associazione potrà ospitare al massimo 90 associati a serata, per cui si consiglia vivamente di prenotare. È possibile, inoltre, prenotare un tavolo per il pre-concerto, nel quale ci si può accomodare per degustare cibi e bevande: saranno preparati primi e secondi piatti, insalatone, verdure, secondo stagionalità e freschezza, in continuità con le precedenti stagioni artistiche. Le pietanze saranno servite, secondo le direttive espresse nei decreti, tenendo in considerazione ingressi contingentati all’area ristoro, distanziamento, somministrazione senza manipolazione dei cibi. Per qualsiasi richiesta ed informazione contattateci.
    Si ringrazia lo sponsor Cantine Duca Guarini di Scorrano (LE).

    Per informazioni e prenotazioni: 3381200398
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio live ore 21:30
    Contributo associativo: 7 Euro per il concerto (inclusa tessera associativa 2020/2021)
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello- Corigliano D’Otranto

    La Combriccola di Boe live al Tesoretto di Poggiardo

    22:00 -23:59
    2020.07.30

    LA COMBRICCOLA DI BOE! Vi aspettiamo giovedì 30 luglio presso il TESORETTO HOTEL RISTORANTE per passare insieme una bellissima serata in compagnia delle migliori sigle dei cartoni animati e non solo!

    START ORE 22:30!!!

    Per rivivere semplici e forti emozioni che riusciranno a farvi tornare bambini…

    Non vediamo l’ora di divertirci ancora una volta tutti insieme! Appuntamento assolutamente da non perdere!

    Link pagina:
    https://www.facebook.com/lacombriccoladiboe/

    VI ASPETTIAMO!!!

    Claudio Cavallo & Luigi Bruno al Giardino del Follàro

    22:00 -23:59
    2020.07.30

    Malamore - Acoustic Live at La Manelleria

    22:00 -23:59
    2020.07.30

    Per quest’estate abbiamo organizzato un live più intimo, ma in stile Malamore.
    Il primo appuntamento è giovedì 30 a La Manelleria – Veglie

    -POSTI LIMITATI-
    per info e prenotazioni 393 8352007

    Vi aspettiamo!

     

    La Manelleria

    via calvario n°34, 73010 Veglie
  • 31
    31.Iuglio.Venerdì

    Dal 28 al 31 luglio - La Festa di Cinema del reale Golden Edition (Corigliano d'Otranto, Lecce)

    20:00 -23:59
    2020.07.31

    LA FESTA DI CINEMA DEL REALE

    GOLDEN EDITION

    DAL 28 AL 31 LUGLIO 2020

    CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO (LECCE)

    MASTERCLASS CON I GRANDI PROTAGONISTI DEL CINEMA DOCUMENTARIO ITALIANO E INTERNAZIONALE, PROIEZIONI, PERCORSI NEL BORGO, MA ANCHE UNA VERSIONE DIGITALE DEL FESTIVAL: È QUANTO ACCADRÀ, DAL 28 AL 31 LUGLIO, A LA FESTA DI CINEMA DEL REALE AL CASTELLO VOLANTE DI CORIGLIANO D’OTRANTO, IN PROVINCIA DI LECCE. 

    TRA IL FOSSATO E LE TERRAZZE DI UNO DEI CASTELLI PIÙ BELLI DI PUGLIA, L’EDIZIONE 2020 È ISPIRATA DA TRE PAROLE: CAOS – MISTERI – SEDUZIONI 

    PROGRAMMA COMPLETO SU CINEMADELREALE.IT 

    Guarda lo spothttps://vimeo.com/436805617

    Un’edizione caotica, misteriosa, seducente: sta per iniziare La Festa di Cinema del reale 2020. Si riconferma al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, dal 28 al 31 luglio, il festival dedicato al cinema documentario d’autore e alle arti audiovisive e performative, uno degli appuntamenti più attesi dell’estate pugliese. Un festival ricco di sconfinamenti creativi che riattivano luoghi e relazioni, con la sua comunità di autori e grandi nomi del documentario, che si tiene tra il fossato e le terrazze di uno dei castelli più belli di Puglia e nel borgo di Corigliano d’Otranto. Quest’anno tante le novità in programma dovute al rispetto delle normative legate all’emergenza COVID-19 e all’evoluzione naturale dei suoi format. 

    A non cambiare sarà l’atmosfera, la formula fatta disperimentazionidi questo festival con la direzione artistica di Paolo Pisanelli e il coordinamento creativo di Francesco Maggiore. Da non perdere le masterclass con i grandi protagonisti del cinema documentario e i percorsi nel borgo: il festival promette quattro giorni di proiezioni, concerti, percorsi espositivi e si conclude venerdì 31 luglio con “AuguriCecilia!, festa per i 93 anni di Cecilia Mangini, colonna portante della Festa. E per chi non potrà essere sul posto, Cinema del reale promette anche una versione digitale del festival per la sua community, disponibile su cinemadelreale.it.

    La nuova formula 

    Nonostante le difficoltà del rilancio dovute all’emergenza sanitaria, La Festa di Cinema del reale non rinuncia all’incontro con il pubblico e la sua comunità creativa. Da martedì 28 a venerdì 31 luglio il festival fa decollare il Castello Volante con un’arena cinematografica allestita nel fossato del maniero, in grado di ospitare con il dovuto distanziamento 250 persone; mostre e percorsi che invitano all’esplorazione del borgo in tutta sicurezza. La principale novità riguarda la fruizione degli spazi all’aperto e al chiuso. Per accedere al Castello è, infatti, consigliata la prenotazione, mentre per chi non potrà essere presente il festival garantisce un’edizione online parallela, naturale evoluzione di Cose(in)visibili, il format lanciato durante il lockdown. Collegandosi su cinemadelreale.it è possibile prendere visione di una selezione di film tratta dalla programmazione ufficiale del festival, permettendo così a un pubblico più vasto di partecipare all’edizione in corsa.

    Sarà un’edizione dilatata nel tempo e nello spazio per accogliere in sicurezza il pubblico della Festasaranno garantite le visite agli allestimenti nel Castello a cura di Maurizio Buttazzo potenziati i percorsi ‘Fuoricastello’Le attività si diramano lungo le vie del centro storico, nelle corti, per le piazze e in sinergia con associazioni culturali del luogo, al fine di creare più poli diffusi nel borgo di Corigliano d’Otranto. Riconfermato l’appuntamento al parco della Quercia Vallonea, un albero secolare, testimone e sentinella silenziosa del passato del borgo. Non mancheranno le proposte Extra (inContemporanea), un programma di attività firmate in sinergia con altre realtà vicine al festival, infoltendo l’offerta culturale nei giorni del festival. Mostre, mercatini, presentazioni di libri, esperienze del gusto, visite guidate e altre narrazioni vengono inseriti del circuito dell’evento, comunicati e valorizzati entro un’unica grande piattaforma creativa.

    Caos / misteri / seduzioni: un lungo programma da pomeriggio a notte fonda

    Tra le novità di quest’anno, un lungo programma da vivere nel Castello da pomeriggio a notte fonda. Il format delle Poetiche-Pratiche si sposta nel pomeriggio: a partire dalle 18 Castello de’ Monti accoglie i seminari tenuti dai grandi protagonisti del cinema documentario internazionale, ospiti del festival, per favorire il confronto con il pubblico prima della visione dei film. Seguono gli aperitivi e le performance musicali sulla terrazza del maniero. Alle 21 appuntamento nel fossato per assistere alla visione di corti e lungometraggi selezionati dal direttore Paolo Pisanelli sulla scorta delle tre parole chiave di questa edizione: Caos – Misteri – Seduzioni.

    Martedì 28 il festival s’inaugura con la visione del pluripremiatHoneyland” di Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov, candidato a due Premi Oscar; “Faith” di Valentina Pedicini, che ha conquistato il Docs Festival di Barcellona; del film sperimentale “Quarantine Scenario” di Alioscia Bisceglia dei Casino Royalee di Pepsi RomanoffA seguire il djset. Tra i registi ospiti di quest’anno Piero Li Donni con “La nostra strada”, Miglior Film al Biografilm Festival di Bologna; Danilo Monte con “Nel mondo”, Marco Antonio Pani con “Padenti – Foresta”, Francesco Corsi con “Caterina” e Elisa Flaminio Inno con la presentazione della serie “Donne di terra”. Tra i film stranieri si segnalano anche “Pj Harvey – A dog called Money” di Seamus Murphy, “Psicomagia – Un’arte per guarire” di Alejandro Jodorowsky e “Fabulous” di Audry Jean Baptiste, frutto della collaborazione con Salento Rainbow Film Fest. Il programma si chiude venerdì 31 con “Auguri Cecilia!”, per celebrare i 93 anni di Cecilia Mangini pioniera del documentario in Italia che negli anni è diventata colonna portante del festival.

    Sguardi e visioni: un laboratorio di innovazione sociale

    Fin dalle prime edizioni La Festa di Cinema del reale ha promosso, insieme alla programmazione di visioni cinematografiche, attività rivolte ad artisti, designer, musicisti, cuochi, studenti e pubblico del festival, sperimentando forme originali di scambi creativi e disseminando nei luoghi della festa tracce del loro operato sotto il cappello di ‘Sguardi e visioni’”, tiene a sottolineare Francesco Maggiore sul coordinamento creativo de La Festa. La rassegna dedicata agli sconfinamenti tematici funziona come incubatore di un progetto parallelo che ha dato forza al festival cinematografico grazie a percorsi di visioni esperienziali, coinvolgenti e multidisciplinari.

    Nelle ultime tre edizioni le attività collaterali hanno trovato accoglienza negli spazi del castello e nel borgo di Corigliano d’Otranto attraverso molteplici progetti espositivi, una sorta di memoria del festival che, dopo i giorni dell’evento, riverbera nei mesi successivi all’interno del Castello Volante diventando un’occasione di ritorni nei luoghi della Festa di Cinema del reale e di incontro con nuovi pubblici. In contemporanea si inserisce al Castello Volante anche la mostra “Fellini in scena!” di Franco Pinna, uno dei più importanti fotografi italiani, amico del regista e attento testimone del suo lavoro sul set di capolavori come “Giulietta degli Spiriti” “Casanova”, nel centenario della nascita del grande cineasta. La mostra sarà allestita all’interno della Sala Tabaccaia, insieme a diversi progetti espositivi che restano visitabili fino al 30 settembre. Si accede per prenotazione.

    La Festa di Cinema del reale è un’iniziativa finanziata dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale – a valere sulle risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020, prodotta da Apulia Film Commission nell’ambito del progetto Apulia Cinefestival Network, ideata e organizzata da Big Sur, OfficinaVisioni e Cinema del reale, con il sostegno di Comune di Corigliano d’Otranto e Castello Volante, in collaborazione con ATS Core a Core, DAMS Unisalento, Vienna International Film Festival (Viennale), Premio Bookciak Azione!, AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, ISRE Sardegna, Ferrovie del Sud Est, Polo Biblio-museale di Lecce, Home Movies, AIAP – associazione italiana design della comunicazione visiva, Salento Rainbow Film Fest, Fuck Normality Festival, SIAE e Mibact “Per Chi Crea”, Manu Manu Riforesta, Quiet Zone, CoolClub, SEI Sud Est Indipendente, Multiservice Eco, Kiasmo, Fratelli Colì Ceramiche, Sprech, Tessitura Calabrese, Associazione Archés, Progetto di Residenza Domus, Mariano Light, Fratelli Parisi LuminariePro Loco di Corigliano d’Otranto, Claudio Quarta Vignaiolo, Tormaresca e il suo vino rosè Calafuria. 

    Per informazioni 

    cinemadelreale.it

    ________________

    Info e contatti per la stampa: 

    Ufficio stampa AFC

    Nicola Morisco cell.: 347.7853538

    ufficiostampa@apuliafilmcommission.it

    Ufficio Stampa La Festa di Cinema del reale

    Valeria Raho

    cell: 340.6212127

    valeriarahosonoio@gmail.com

    Valentina Grande jazz quartet live ad Otranto

    20:30 -23:59
    2020.07.31
    #venerdi31luglio2020 , nell’ambito della rassegna “venerdì in jazz”,
    Agriturismo La Casetta presenta:
    VALENTINA GRANDE JAZZ QUARTET
    Valentina Grande music projects
    Marcello Lupo bass Altro…

     — con Giuseppe PicaDjf Otranto LecceDario de DonnoRoberto DumaDario De DonnoFrancesco Deejay F e Marcello Lupo presso Agriturismo La Casetta.

    Martin Rua ad Alessano

    21:00 -23:59
    2020.07.31

    NoName ~ 1000 Misture ~ Casarano

    21:00 -23:59
    2020.07.31

    ❌ NoName ❌

    📍 1000 Misture Casarano, via Astore
    I NoName vi aspettano venerdi 31 Luglio ore 22.00 al 1000 Misture di Casarano, per rivivere insieme i grandi successi italiani e internazionali dagli anni 60’ fino ai giorni nostri.
    Vi aspettiamo .

    ☎️ Per info e prenotazioni
    3456179335/ 3396113882

    Let it Beatles - 50 anni! allu Mbroia di Corigliano d'Otranto

    21:30 -23:59
    2020.07.31

    enerdì 31 luglio 2020 – ore 20:30
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello, Corigliano D’Otranto
    Contributo associativo: 7 Euro per il concerto (inclusa tessera associativa 2020/2021)
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio live ore 21:30
    Info: lumbroia@massimodonno.it, 3381200398
    Prenotazione consigliata – posti limitati

    Let it Beatles – cinquant’anni!

    Nell’ambito della rassegna “Racconti d’Autore” questa sera si omaggerà Let it Be, dodicesimo album dei Beatles. Pubblicato l’8 maggio del 1970, quando la band aveva già ufficializzato il proprio scioglimento, resta una delle pietre miliari della produzione discografica della band stessa, nonché uno dei più importanti album nella storia del rock. Ad omaggiare l’album ci saranno numerosi musicisti, tra cui Marco Ancona, chitarrista e cantautore attivo sulla scena rock – underground italiana da oltre 20 anni, Marcello Zappatore, chitarrista e produttore, Stefano Rielli, contrabbassista e cantante, Michele Cortese, cantautore, Simone Perrone (Blumosso), cantante ed autore, ecc. Nel corso della serata, alle canzoni, saranno alternati momenti di racconto, proiezioni, aneddoti, ecc.
    A causa del distanziamento sociale l’uliveto dell’Associazione potrà ospitare al massimo 90 associati a serata, per cui si consiglia vivamente di prenotare. È possibile, inoltre, prenotare un tavolo per il pre-concerto, nel quale ci si può accomodare per degustare cibi e bevande: saranno preparati primi e secondi piatti, insalatone, verdure, secondo stagionalità e freschezza, in continuità con le precedenti stagioni artistiche. Le pietanze saranno servite, secondo le direttive espresse nei decreti, tenendo in considerazione ingressi contingentati all’area ristoro, distanziamento, somministrazione senza manipolazione dei cibi. Per qualsiasi richiesta ed informazione contattateci.
    Si ringrazia lo sponsor Cantine Duca Guarini di Scorrano (LE).

    Per informazioni e prenotazioni: 3381200398
    Apertura Area Ristoro ore 20:30 – Inizio live ore 21:30
    Contributo associativo: 7 Euro per il concerto (inclusa tessera associativa 2020/2021)
    Presso Art&Lab Lu Mbroia
    Via Marcello- Corigliano D’Otranto

    Vascolive al Pepenero di Galatina

    21:30 -23:59
    2020.07.31

    RESPIRO Live - "Amélie Music Festival" Maglie

    21:30 -23:59
    2020.07.31

    I Respiro scelgono l’ “Amélie Music Festival” per il secondo live post quarantena.
    Dopo un 2019 esplosivo, riparte il “POPositivo tour” con il nuovo singolo NQSB che anticipa il loro prossimo lavoro discografico.
    Ci si vede venerdì 31 luglio!
    〰️Dove si trova?〰️
    In Via Giuseppe Garibaldi, 16 a Maglie (LE)
    〰️A che ora inizia? 〰️
    Alle 21.30
    〰️Si paga per entrare?〰️
    Si paga solo la consumazione e per questioni di sicurezza è preferibile prenotare anche se si vuole soltanto bere un drink.
    Per info e prenotazioni: 327 114 4787
    Booking & Management
    Molly Arts Live
    Referente: Cristiana Francioso
    “NQSB” è il nuovo singolo dei RESPIRO, duo electro-pop/alternative hip-hop salentino nato dall’incontro tra il violinista Francesco Del Prete e la voce di Lara Ingrosso.
    Il duo negli anni ha realizzato oltre 150 concerti in tutta Italia e in Europa, suonando anche in apertura ad artisti come Earth Wind and Fire, Marlene Kuntz, Nina Zilli, Radiodervish, La Municipàl, esibendo ogni volta uno stile peculiare e un talento nella sperimentazione che gli hanno permesso di vincere anche numerosi premi tra cui il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).
    Il nuovo brano e video fa da apripista al prossimo disco di inediti di questa brillante formazione dall’immaginario creativo ben definito e ad alto impatto visivo, che si esprime in composizioni e arrangiamenti originali e dalla forte carica espressiva.

  • 01
    01.Agosto.Sabato

    La notte bianca dell'ipocondria a Corigliano d'Otranto

    20:30 -23:59
    2020.08.01
    Sabato 1 agosto – ore 20:30
    Art&Lab Lu Mbroia  – Via Marcello, Corigliano D’Otranto (Le)
    Ingresso 7 euro inclusa tessera associativa 2020/2021
    Posti limitati – Prenotazione obbligatoria
    Info lumbroia@massimodonno.it – 3381200398

    LA NOTTE BIANCA DELL’IPOCONDRIA – II EDIZIONE


    Dopo il grande e inaspettato successo della prima edizione, nell’uliveto incontaminato dell’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto, in provincia di Leccesabato 1 agosto (ore 20:30 – ingresso 7 euro compresa tessera associativa) torna La Notte bianca dell’Ipocondria. Il Vocabolario on line della Treccani ci dice che il sostantivo femminile ipocondrìa [dal lat. tardo hypochondria, che è dal gr. (τὰ) ὑποχόνδρια, comp. di ὑπο- «ipo-» e χόνδρος «cartilagine»] nel linguaggio medico significa “preoccupazione ansiosa, organicamente infondata, relativa alla propria salute o alla condizione di particolari organi interni” e che, per estensione, è una forma acuta e grave di melanconia. Nel 2020 l’ipocondria è assolutamente legittimata dalla situazione straordinaria che si vive in tutto il mondo. Ma all’ipocondria bisogna affiancare anche la responsabilità. Per questo, il rito collettivo – nato dalla mente sconnessa del giornalista e operatore culturale Pierpaolo Lala, supportato in questa e altre avventure improbabili dalla visionaria lungimiranza del cantautore Massimo Donno – sarà questa volta a numero chiuso nel rispetto delle attuali norme anticovid19. La “prescrizione” sarà dunque obbligatoria (lumbroia@massimodonno.it – 3381200398) e si potrà accedere nell’aria della manifestazione solo con mascherinaautodichiarazione del proprio stato di salute e dopo aver scaricato e installato l’App Immuni sul proprio smartphone. Questo perché si scherzerà e si sorriderà ma in assoluta sicurezza.

    Il programma della serata sarà considerato non definitivo fino all’ultimo momento e potrebbe subire variazioni a causa di possibili defezioni (“E se mi sento male?”, “E se ho la pressione alta?”, “E se c’è troppa gente?”, “E se finisce il gel”, “E se non ho la mascherina”). Tra gli ospiti l’attore Antonello Taurino, i cantautori Mino De SantisTuma e Andrea Baccassino che guiderà l’ansiaensemble e il CoronaChorus con le cantanti Serena Spedicato e Miss Mykela. Non mancheranno le selezioni musicali di Dj Sert, stand enogastrofarmacologici, il saluto di gomito acrobatico, la doccia di gel igienizzante, l’autodiagnosi web, il concorso Miss e Mister Mascherina e altre sorprese.

    In apertura Riccardo Pirrone presenterà “Taffo. Ironia della morte. Riderne è l’unico modo per uscirne vivi“, appena uscito per Baldini+Castoldi. L’autore è CEO e digital strategist di KiRweb, agenzia creativa romana, ma soprattutto è conosciuto ai più come il social media manager di Taffo, la più irriverente delle agenzie funebri italiane. “Nessuno vuole sentirsi ricordare che la propria morte o quella di un proprio caro può arrivare in qualsiasi momento, e infatti rassicuriamo tutti: ci vediamo il più tardi possibile.” Diventata famosa per le sue campagne irriverenti, la Taffo Funeral Services è l’agenzia funebre che è riuscita a catturare grande attenzione sui social e persino a creare un’enorme community di fan, grazie a una strategia di comunicazione controcorrente basata sul black humor. Ma come si vende l’invendibile? Ridere della morte è davvero possibile? Riccardo Pirrone, social media strategist del brand, dimostra che non solo è possibile, ma che è anche necessario. L’autore dal 30 luglio sarà nel Salento per presentare il suo libro. Giovedì 30 (ore 21 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 3408942727) sarà al Museo del Negroamaro in via Castello a Guagnano, nell’ambito del progetto “HostAria del Negroamaro”, con la giornalista AnnaChiara Pennettavenerdì 31 (ore 21 – posti limitati ingresso su prenotazione 3206286437) appuntamento nel Cortile dell’Istituto Comprensivo Aldo Moro (via Maria Montessori) a Taviano, per la rassegna Girodicorte, con l’attore Marco Antonio Romano.

    Ufficio stampa
    Società Cooperativa Coolclub
    Piazza Giorgio Baglivi 10, Lecce
    ufficiostampa@coolclub.it – 0832303707
    Pierpaolo Lala – pierpaolo@coolclub.it – 3394313397
    CristiAna Francioso – cristiana@coolclub.it – 3889311218

    NINÌA in Concerto,musica popolare salentina!

    21:30 -23:59
    2020.08.01

    Trio NINÌA

    (Giusy Colella:Voce e Tammorra
    Michele Costantini:Fisarmonica e Chitarra
    Zaira Giangreco:Tamburi a Cornice)

    in concerto presso la Vineria UNDICI che sarà pronta ad offrirvi gustosi aperitivi salentini tra bruschette,salumi,verdure e formaggi!

    Lo spettacolo si terrà all’aperto!

    Prenotazione consigliata al numero 3460371702.

Archivio

statistiche

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com