Seleziona una pagina

*** Radiodelcapo.it non ha alcuna responsabilità sulla mancata comunicazione di spostamenti e/o annullamenti degli eventi inseriti nel sito www.radiodelcapo.it ***

clicca sulla zona di interesse per vedere gli eventi in programma

ZONA LECCE     

ZONA CASARANO GALLIPOLI  NARDO’ 

ZONA MAGLIE GALATINA OTRANTO

ZONA LEUCA TRICASE PRESICCE

***

< 2021 >
Novembre
«
»
Dom
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Ottobre
1
2
3
  • Queen Night
    21:30 -23:59
    2021.11.03

    Un rockumentario fatto di musica, parole e filmati per raccontare e rivivere gli aneddoti più inediti e le canzoni più belle della band che ha rivoluzionato la storia del rock nella re-interpretazione in un’originale chiave elettro-acustica del cantante Michele Cortese e il chitarrista Mattia Carluccio. “God save the Queen – Rockumentary” è, quindi, un personalissimo omaggio, prodotto e portato in scena dai due musicisti salentini, agli inimitabili capostipiti della storia del rock, i Queen.
    Via Giuseppe Giusti, 73100 Lecce LE, Italia
4
  • Freezap live al FiloCore di Cutrofiano
    21:00 -23:59
    2021.11.04

  • Tv Color – Trash & Roll Night live @Cantiere
    22:00 -23:59
    2021.11.04

    Dovunque siano stati, con tutti i loro colori , hanno portato sempre la festa. Nel senso più estremo del termine. Dopo mesi di fermo, finalmente tornano alla carica… non vorrete mica mancare?
    Per il solito giorno infrasettimanale in compagnia della musica live,   giovedì 4 novembre, dalle h 22, 🚧 stendiamo il tappeto rosso per una serata unconventional e fuori dagli schemi.
    Le mura del nostro Cantiere cambieranno per una sera il loro volto industrial per dar vita ad uno spettacolo esclusivo in compagnia di quattro artisti “bizzarri” per genere e stile: per chi non lo avesse capito, stiamo parlando del Trash’N’Roll dei TvColor e del “balla balla” che si radica negli anni ’60 e che si trasforma, con la loro follia, in un party trash anni ’90.
    I pezzi che riarrangiano a modo loro li conoscete tutti, ma il mood è unico e sarà personalizzato dal carisma e dalla potenza vocale di Marta De Giuseppe alla voce, Manu Pagliara alla chitarra, Mike Minerva al basso e Antonio De Marianis Dema alla batteria.
    Siate trash, siate folli.
    Appuntamento al Cantiere Hambirreria, sempre birra in mano! 🍺
    🚧 Start h 22 🚧
    Ingresso gratuito come sempre, ma con obbligo di prenotazione tavoli per evitare assembramenti. Per prenotare un tavolo, 📌 online da questo link: https://bit.ly/Prenota_Cantiere oppure telefonicamente al 📞 3895141191.
    \
    Direzione artistica a cura di TTevents – Titti Stomeo
5
6
  • Mad Curly live ad Acquarica
    20:30 -23:59
    2021.11.06

    QUESTA SERA < SABATO   NOVEMBRE >
    ‼️MAD CURLY LIVE‼️
    📍PIAZZA SAN CARLO PRESICCE-ACQUARICA (localitá Acquarica) (LE)
    🔈START 20:00

  • CHILDREN JAZZ FESTIVAL 2021
    20:30 -23:59
    2021.11.06

    CHILDREN JAZZ FESTIVAL 2021, sabato 6 novembre ore 20.30 “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed a Galugnano

     

      CHILDREN JAZZ FESTIVAL 2021

                Dal 30 ottobre al 27 novembre 2021, San Donato di Lecce – Galugnano

     

    “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed

    Sabato 6 novembre, ore 20.30, Chiesa Maria SS Annunziata, Galugnano

    Prosegue il Children Jazz Festival con la seconda giornata di musica. Sabato 6 novembre alle 20.30 presso la Chiesa Maria SS Annunziata di Galugnano (San Donato di Lecce), tocca a “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed”, concerto in cui si esibiscono Stefano Luigi Mangia voce e synth, Giorgia Santoro flauti ed elettronica e Pierpaolo Martino contrabbasso ed elettronica.

    Alle 17.30, come in ogni appuntamento del Festival, gli artisti si impegneranno per la consueta prova aperta (facoltativa) tenuta in forma di dialogo con i più giovani.

    Dopo il concerto inaugurale del 30 ottobre in cui Silvia Manco (pianoforte) e Susanna Stivali (voce ed electronics) si sono esibite con “Just like a woman”, omaggiando le grandi donne del jazz internazionale, la seconda serata è un tributo a tre icone della cultura anglo-americana contemporanea e a tre “mondi” strettamente collegati. John Lennon, l’autore del celebre brano incluso in Abbey Road, troverà in David Bowie uno straordinario compagno di avventure (insieme scriveranno il celebre “Fame”) e quest’ultimo a sua volta troverà nel Lou Reed dei Velvet Underground, una fonte di ispirazione e più tardi un compagno preziosissimo al punto da produrne il celebre album “Transformer” (1972). Da qui l’idea di celebrare le loro opere in una chiave totalmente rivisitata che strizza l’occhio al Jazz e che apre la narratività tematica ad ampi dialoghi improvvisativi, tra la voce e il synth di Stefano Luigi Mangia, i flauti ed elettronica di Giorgia Santoro e il contrabbasso ed elettronica di Pierpaolo Martino.

    Il Children Jazz Festival, promosso e realizzato dall’Associazione Culturale Cromatica Aps di Lecce, in collaborazione con il Comune di San Donato di Lecce e con la direzione artistica di Fulvio Palese, continua con altre quattro giornate:

     

    • Sabato 13 novembre – Piazza, San Donato di Lecce: Giornata della prevenzione Udimed ed esibizione Gruppo Sbandieratori e Musici della Città di Oria Rione Lama.
    • Sabato 13 novembre ore 20:30 – Teatro Haustheater, S. Donato di Lecce: “Quatros Quartet” Pasquale Innarella saxofono, Greg Burk pianoforte, Silvia Bolognesi contrabbasso, Andrea Melani batteria.
    • Sabato 20 novembre ore 20:30 – Teatro Haustheater, S. Donato di Lecce: “Suoni dal profondo. Alla scoperta delle origini della musica”, conferenza di Stefano Zenni. A seguire, Fulvio Palese Quartet in concerto.
    • Sabato 27 novembre ore 20:30 – Chiesa Maria SS Annunziata, GalugnanoRoberto De Leonardis in concerto.

    Il Children Jazz Festival, progetto vincitore del bando della Regione Puglia dell’Assessorato Cultura Tutela e sviluppo delle imprese culturali, Turismo Sviluppo e Impresa turistica, “Programma straordinario in materia di Cultura e Spettacolo per l’anno 2020 – azione 2”, ha l’obiettivo di diffondere i valori di libertà, condivisione, integrazione, inclusione e creatività tipiche della cultura jazz, tramite la realizzazione di incontri informativi con esperti, concerti e momenti di convivialità tra musicisti e cittadini. Il Festival, che sviluppa l’idea di musica come strumento multidisciplinare e polivalente in base alla sua pluralità costitutiva, ha una forte connotazione sociale comprovata dalla forza comunicativa e dalle metodologie della disciplina musicale, nello specifico del jazz, utilizzate per promuovere l’inclusione sociale tra ragazzi e cittadinanza.

    partner regionali e nazionali che hanno aderito al progetto Children Jazz Festival (CJF) sono: Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, Comune di San Donato di Lecce, Gruppo d’Azione Locale Gal Valle della Cupa di Lecce, Gruppo Sbandieratori e Musici della Città di Oria Rione Lama, Associazione Amici della Musica e delle Tradizioni Popolari “Marco Frivoli” di Presicce-Acquarica, Associazione Typs Production di Melendugno, Associazione Balena Acqua Dolce di Rieti e Metropolis L.N.C. Aps.

     

    L’Associazione Cromatica è un’iniziativa socio-culturale, senza scopo di lucro, nata a Lecce nel 2014, che vede Annamaria Saracino in veste di presidente e Maria Grazia Bascià con funzioni di direttrice artistica. Ha l’obiettivo di divulgare la cultura musicale nel territorio attraverso l’organizzazione e la realizzazione di eventi, concerti, manifestazioni e laboratori musicali ludico-ricreativi indirizzati anche alla scuola primaria e dell’infanzia.

    “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed

    Sabato 6 novembre 2021, ore 20.30

    Chiesa Maria SS Annunziata, Galugnano (Le)

     

    Formazione

    Stefano Luigi Mangia, voce e synth

    Pierpaolo Martino, contrabbasso ed elettronica

    Giorgia Santoro, flauti ed elettronica

     

    Info (Ingresso libero con prenotazione solo con green pass o tampone)

    Associazione Culturale Cromatica

    Tel. 0832 612337 – 329 4676502 – 338 973 3934

    Email: cromaticamusica@libero.it

     

    Ufficio stampa

    Eugenia Giannone

    Email: eugenia.giannone0@gmail.com

    Tel. 334 7246314

     

    Facebook: Children Jazz Festival – Cromatica

    Instagram: childrenjazzfest

  • Celentarock live all’Hakuna Matata di Cerfignano
    21:30 -23:59
    2021.11.06

    CELENTAROCK
    Felicissimi di poter cantare le canzoni più belle di #AdrianoCelentano insieme ai #Celentarock, la band (tutta Salentina!) che, da molti anni ormai, gli rende omaggio con centinaia di concerti in Italia e all’estero. ❤🎤🎵🎶💯🔝
    📌 GRADITA PRENOTAZIONE E OBBLIGO GREEN PASS
    📲 328 8599221

  • Cesare Dell’Anna live al Jungle di Nardò
    22:00 -23:59
    2021.11.06

    Sabato 6 Novembre 2021
    BACCO NEL PARCO🌰
    L’evento autunnale organizzato dal Jungle, alla sua III edizione!
    Quest’anno ospite speciale:
    🎷Cesare Dell’Anna e la sua band,
    composta da Ekland Hasa (tastiere), Gino Semeraro (chitarra), Talla Ndaje (voce)
    ✓una miscela di sonorità tra world music e melodie balcaniche con sfumature progressive jazz.
    Durante la serata non mancheranno VINO 🍷CASTAGNE 🌰 CARNE ARROSTO 🥩 e tutte le specialità del Jungle!! 🍁🍁🍁
    Start h20:00
    Live h22:00
  • Saturday Night Sensation
    22:00 -23:59
    2021.11.06

  • Altri eventi
    • Mad Curly live ad Acquarica
      20:30 -23:59
      2021.11.06

      QUESTA SERA < SABATO   NOVEMBRE >
      ‼️MAD CURLY LIVE‼️
      📍PIAZZA SAN CARLO PRESICCE-ACQUARICA (localitá Acquarica) (LE)
      🔈START 20:00

    • CHILDREN JAZZ FESTIVAL 2021
      20:30 -23:59
      2021.11.06

      CHILDREN JAZZ FESTIVAL 2021, sabato 6 novembre ore 20.30 “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed a Galugnano

       

        CHILDREN JAZZ FESTIVAL 2021

                  Dal 30 ottobre al 27 novembre 2021, San Donato di Lecce – Galugnano

       

      “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed

      Sabato 6 novembre, ore 20.30, Chiesa Maria SS Annunziata, Galugnano

      Prosegue il Children Jazz Festival con la seconda giornata di musica. Sabato 6 novembre alle 20.30 presso la Chiesa Maria SS Annunziata di Galugnano (San Donato di Lecce), tocca a “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed”, concerto in cui si esibiscono Stefano Luigi Mangia voce e synth, Giorgia Santoro flauti ed elettronica e Pierpaolo Martino contrabbasso ed elettronica.

      Alle 17.30, come in ogni appuntamento del Festival, gli artisti si impegneranno per la consueta prova aperta (facoltativa) tenuta in forma di dialogo con i più giovani.

      Dopo il concerto inaugurale del 30 ottobre in cui Silvia Manco (pianoforte) e Susanna Stivali (voce ed electronics) si sono esibite con “Just like a woman”, omaggiando le grandi donne del jazz internazionale, la seconda serata è un tributo a tre icone della cultura anglo-americana contemporanea e a tre “mondi” strettamente collegati. John Lennon, l’autore del celebre brano incluso in Abbey Road, troverà in David Bowie uno straordinario compagno di avventure (insieme scriveranno il celebre “Fame”) e quest’ultimo a sua volta troverà nel Lou Reed dei Velvet Underground, una fonte di ispirazione e più tardi un compagno preziosissimo al punto da produrne il celebre album “Transformer” (1972). Da qui l’idea di celebrare le loro opere in una chiave totalmente rivisitata che strizza l’occhio al Jazz e che apre la narratività tematica ad ampi dialoghi improvvisativi, tra la voce e il synth di Stefano Luigi Mangia, i flauti ed elettronica di Giorgia Santoro e il contrabbasso ed elettronica di Pierpaolo Martino.

      Il Children Jazz Festival, promosso e realizzato dall’Associazione Culturale Cromatica Aps di Lecce, in collaborazione con il Comune di San Donato di Lecce e con la direzione artistica di Fulvio Palese, continua con altre quattro giornate:

       

      • Sabato 13 novembre – Piazza, San Donato di Lecce: Giornata della prevenzione Udimed ed esibizione Gruppo Sbandieratori e Musici della Città di Oria Rione Lama.
      • Sabato 13 novembre ore 20:30 – Teatro Haustheater, S. Donato di Lecce: “Quatros Quartet” Pasquale Innarella saxofono, Greg Burk pianoforte, Silvia Bolognesi contrabbasso, Andrea Melani batteria.
      • Sabato 20 novembre ore 20:30 – Teatro Haustheater, S. Donato di Lecce: “Suoni dal profondo. Alla scoperta delle origini della musica”, conferenza di Stefano Zenni. A seguire, Fulvio Palese Quartet in concerto.
      • Sabato 27 novembre ore 20:30 – Chiesa Maria SS Annunziata, GalugnanoRoberto De Leonardis in concerto.

      Il Children Jazz Festival, progetto vincitore del bando della Regione Puglia dell’Assessorato Cultura Tutela e sviluppo delle imprese culturali, Turismo Sviluppo e Impresa turistica, “Programma straordinario in materia di Cultura e Spettacolo per l’anno 2020 – azione 2”, ha l’obiettivo di diffondere i valori di libertà, condivisione, integrazione, inclusione e creatività tipiche della cultura jazz, tramite la realizzazione di incontri informativi con esperti, concerti e momenti di convivialità tra musicisti e cittadini. Il Festival, che sviluppa l’idea di musica come strumento multidisciplinare e polivalente in base alla sua pluralità costitutiva, ha una forte connotazione sociale comprovata dalla forza comunicativa e dalle metodologie della disciplina musicale, nello specifico del jazz, utilizzate per promuovere l’inclusione sociale tra ragazzi e cittadinanza.

      partner regionali e nazionali che hanno aderito al progetto Children Jazz Festival (CJF) sono: Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, Comune di San Donato di Lecce, Gruppo d’Azione Locale Gal Valle della Cupa di Lecce, Gruppo Sbandieratori e Musici della Città di Oria Rione Lama, Associazione Amici della Musica e delle Tradizioni Popolari “Marco Frivoli” di Presicce-Acquarica, Associazione Typs Production di Melendugno, Associazione Balena Acqua Dolce di Rieti e Metropolis L.N.C. Aps.

       

      L’Associazione Cromatica è un’iniziativa socio-culturale, senza scopo di lucro, nata a Lecce nel 2014, che vede Annamaria Saracino in veste di presidente e Maria Grazia Bascià con funzioni di direttrice artistica. Ha l’obiettivo di divulgare la cultura musicale nel territorio attraverso l’organizzazione e la realizzazione di eventi, concerti, manifestazioni e laboratori musicali ludico-ricreativi indirizzati anche alla scuola primaria e dell’infanzia.

      “Come Together”: a tribute to John Lennon, David Bowie & Lou Reed

      Sabato 6 novembre 2021, ore 20.30

      Chiesa Maria SS Annunziata, Galugnano (Le)

       

      Formazione

      Stefano Luigi Mangia, voce e synth

      Pierpaolo Martino, contrabbasso ed elettronica

      Giorgia Santoro, flauti ed elettronica

       

      Info (Ingresso libero con prenotazione solo con green pass o tampone)

      Associazione Culturale Cromatica

      Tel. 0832 612337 – 329 4676502 – 338 973 3934

      Email: cromaticamusica@libero.it

       

      Ufficio stampa

      Eugenia Giannone

      Email: eugenia.giannone0@gmail.com

      Tel. 334 7246314

       

      Facebook: Children Jazz Festival – Cromatica

      Instagram: childrenjazzfest

    • Celentarock live all'Hakuna Matata di Cerfignano
      21:30 -23:59
      2021.11.06
      CELENTAROCK
      Felicissimi di poter cantare le canzoni più belle di #AdrianoCelentano insieme ai #Celentarock, la band (tutta Salentina!) che, da molti anni ormai, gli rende omaggio con centinaia di concerti in Italia e all’estero. ❤🎤🎵🎶💯🔝
      📌 GRADITA PRENOTAZIONE E OBBLIGO GREEN PASS
      📲 328 8599221

    • Cesare Dell'Anna live al Jungle di Nardò
      22:00 -23:59
      2021.11.06
      Sabato 6 Novembre 2021
      BACCO NEL PARCO🌰
      L’evento autunnale organizzato dal Jungle, alla sua III edizione!
      Quest’anno ospite speciale:
      🎷Cesare Dell’Anna e la sua band,
      composta da Ekland Hasa (tastiere), Gino Semeraro (chitarra), Talla Ndaje (voce)
      ✓una miscela di sonorità tra world music e melodie balcaniche con sfumature progressive jazz.
      Durante la serata non mancheranno VINO 🍷CASTAGNE 🌰 CARNE ARROSTO 🥩 e tutte le specialità del Jungle!! 🍁🍁🍁
      Start h20:00
      Live h22:00
    • Saturday Night Sensation
      22:00 -23:59
      2021.11.06
7
  • 7nov Perdersi fra le pieghe rurali di Depressa
    10:10 -23:59
    2021.11.07

    7 novembre alle ore 10e10 ci perderemo fra le pieghe urbane e rurali di Depressa
  • Battisti&Friends live al Tesoretto di Poggiardo
    22:30 -23:59
    2021.11.07

8
  • Da Botrugno Alta a Botrugno Bassa
    21:01 -23:59
    2021.11.08

    Cosa accade la sera nella provincia leccese?
9
10
11
  • Io Te e Puccia live alle Cantelmo di Lecce
    21:00 -23:59
    2021.11.11

    OCL – OFFICINE CANTELMO LIVE  🎶
    Secondo appuntamento con i live delle Officine Cantelmo – Speciale San Martino
    Io te e puccia faranno da cornice durante la cena di San Martino, tradizione e divertimento per una serata da non perdere.
    Non serve presentazione per una delle band più popolari del Salento, che vanta anche la collaborazione con il grande Manu Chao.
    La band salentina ripropone i classici della tradizione rivisitati in chiave punk folk.
    Capitanati da Puccia voce e fisarmonica degli Aprés La Class,
    Manufunk voce e chitarra dei Bundamove,
    Gianmarco Serra batterista degli Aprés La Class,
    Gabriele Blandini trombettista dei Bundamove,
    Edo Zimba tamburellista degli Zimbaria
    Mike Minerva bassista dei Bundamove.
    🎧 A seguire continueremo la festa con la selezione musicale di ManuFunk
    Giovedì 11 novembre
    🍽️ Start cena ore 21.30
    🎵 Start live ore 22.00
    Ingresso 10 euro con calice di vino
    Ingresso + cena 20 euro
    (Antipasti – frittini, focacce, verdure –
    Puccia con pezzetti- Castagne
    Calice di vino offerto dalla cantina Leuci di Guagnano)
    🟢 Ingresso con green pass
    ⚠️ Cena su prenotazione
    📞 Info e prenotazioni 3486087776
  • Undercover trio live al Lulu’s di Maglie
    21:30 -23:59
    2021.11.11

  • Ylenia Giaffreda e Vittorio Chittano live al Filocore di Cutrofiano
    21:30 -23:59
    2021.11.11

    San Martino al Filocore di Cutrofiano con LI UCCI festival in the club …
    Ylenia Giaffreda ( Mistura Louca ) & Vittorio Chittano live !
    Ingresso libero – Menu libero alla carta
    Info & prenotazione tavoli 3339753981
    – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
    Art Director: Mino Munitello – Ude Eventi
    .
    .
    .
    #UdeEventi #liuccifestival #musicatradizionale #pizzicasalentina #live #music #carne #castagne #vinonovello #cutrofiano #amici #giovedi #sanmartino #MIERU #Repost

  • Kalinka live al Locale di Lecce
    22:00 -23:59
    2021.11.11

  • Altri eventi
    • Io Te e Puccia live alle Cantelmo di Lecce
      21:00 -23:59
      2021.11.11
      OCL – OFFICINE CANTELMO LIVE  🎶
      Secondo appuntamento con i live delle Officine Cantelmo – Speciale San Martino
      Io te e puccia faranno da cornice durante la cena di San Martino, tradizione e divertimento per una serata da non perdere.
      Non serve presentazione per una delle band più popolari del Salento, che vanta anche la collaborazione con il grande Manu Chao.
      La band salentina ripropone i classici della tradizione rivisitati in chiave punk folk.
      Capitanati da Puccia voce e fisarmonica degli Aprés La Class,
      Manufunk voce e chitarra dei Bundamove,
      Gianmarco Serra batterista degli Aprés La Class,
      Gabriele Blandini trombettista dei Bundamove,
      Edo Zimba tamburellista degli Zimbaria
      Mike Minerva bassista dei Bundamove.
      🎧 A seguire continueremo la festa con la selezione musicale di ManuFunk
      Giovedì 11 novembre
      🍽️ Start cena ore 21.30
      🎵 Start live ore 22.00
      Ingresso 10 euro con calice di vino
      Ingresso + cena 20 euro
      (Antipasti – frittini, focacce, verdure –
      Puccia con pezzetti- Castagne
      Calice di vino offerto dalla cantina Leuci di Guagnano)
      🟢 Ingresso con green pass
      ⚠️ Cena su prenotazione
      📞 Info e prenotazioni 3486087776
    • Undercover trio live al Lulu's di Maglie
      21:30 -23:59
      2021.11.11
    • Ylenia Giaffreda e Vittorio Chittano live al Filocore di Cutrofiano
      21:30 -23:59
      2021.11.11

      San Martino al Filocore di Cutrofiano con LI UCCI festival in the club …
      Ylenia Giaffreda ( Mistura Louca ) & Vittorio Chittano live !
      Ingresso libero – Menu libero alla carta
      Info & prenotazione tavoli 3339753981
      – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
      Art Director: Mino Munitello – Ude Eventi
      .
      .
      .
      #UdeEventi #liuccifestival #musicatradizionale #pizzicasalentina #live #music #carne #castagne #vinonovello #cutrofiano #amici #giovedi #sanmartino #MIERU #Repost

    • Kalinka live al Locale di Lecce
      22:00 -23:59
      2021.11.11
12
13
14
  • VascoRossi tribute a Depressa
    19:00 -23:59
    2021.11.14

  • Culacchi, da feiscbuc ai giorni nostri
    20:30 -23:59
    2021.11.14

    ACCADEMIA D’ARTE THYMÓS
    in collaborazione con
    Téᴍᴇɴᴏs Rᴇᴄɪɴᴛɪ Tᴇᴀᴛʀᴀʟɪ, Cᴏᴍᴜɴᴇ ᴅɪ Sᴘᴇᴄᴄʜɪᴀ ᴇ Pᴀʀʀᴏᴄᴄʜɪᴀ ᴘʀᴇsᴇɴᴛᴀᴢɪᴏɴᴇ B.V Mᴀʀɪᴀ
    è lieta di presentare:
    “ᴄᴜʟᴀᴄᴄʜɪ​ – ᴅᴀ ғᴇɪsʙᴜᴄ ᴀɪ ɢɪᴏʀɴɪ ɴᴏsᴛʀɪ” di Marco Antonio Romano.

    14 NOVEMBRE ͏Ce͏n͏t͏r͏o ͏g͏i͏o͏v͏a͏n͏i͏l͏e ͏Sa͏n ͏Fr͏a͏n͏c͏e͏s͏c͏o ͏Sa͏v͏e͏r͏i͏o (via Zaccagnini 17).
    ❗❗ Si ͏a͏c͏c͏e͏d͏e ͏s͏o͏l͏o ͏s͏u ͏p͏r͏e͏n͏o͏t͏a͏z͏i͏o͏n͏e ͏c͏h͏i͏a͏m͏a͏n͏d͏o ͏a͏l 3278283047.

    Ripercorrendo a ritroso nel tempo i post di facebook, dai più recenti a quelli più antichi, nel corso dello spettacolo l’autore interprete propone i pezzi più​ accattivanti, leggendo brani​ comici, ironici, divertenti, in prosa e poesia, interagendo spesso col pubblico e concedendosi un approccio immediato e senza filtri con la platea.​

    Il racconto è quello di episodi di vita, vicende personali o riflessioni di carattere generale narrate con stile letterario e linguaggi contaminati (dalle figure retoriche del linguaggio aulico all’ interiezione dialettale salentina), a metà tra il realismo e il paradosso della finzione letteraria.
    Momenti di sana comicità accompagnati da altri di approfondimento serio e genuina riflessione.
    L’accompagnamento musicale è affidato all’estro del m° Dario Cota alla tastiera.
    Vi aspettiamo.

15
16
17
  • Tiziano Ferro Night
    22:00 -23:59
    2021.11.17

    Una serata diversa dal solito, dedicata ad un artista italiano molto amato e seguito dal pubblico.
    Chiama 3917511432 per prenotare il tuo tavolo
    LOCALE – BIRRERIA CON CUCINA
    via Giusti
    Lecce
18
  • DISCHI PARLANTI – Mundial e Marco Erroi
    21:30 -23:59
    2021.11.18

    Giovedì 18 novembre le Officine Cantelmo di Lecce ospiteranno il dj e Producer Marco Erroi e il progetto afro beat Mundial per un altro appuntamento di Dischi Parlanti, rassegna musicale per band e artisti del panorama indie pugliese e nazionale organizzata in collaborazione con CoolClub, Alpaca Music e Radio Wau e con il sostegno della Regione Puglia nel Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.
    La serata (ingresso gratuito con green pass obbligatorio) prenderà il via alle 21.30 con l’intervista, a cura di Radio Wau, ai due progetti salentini che animeranno l’evento attraverso le selezioni musicali di Marco Erroi, che apriranno e chiuderanno la rassegna, e la presentazione dei brani inediti di “Scercule”, disco d’esordio di Mundial, il nuovo progetto di Carmine Tundo, Roberto Mangialardo e Alberto Manco.
    Marco Erroi personalità aperta alle influenze assorbite durante i suoi vent’anni attività, nei suoi dj sets Erroi propone sonorità underground con sovrapposizioni ipnotiche di solchi house, techno, acid, funk, afro e ambient, dal retrogusto old-school.
    Mundial è un progetto ideato da Alberto Manco, Roberto Mangialardo e Carmine Tundo. I tre musicisti salentini sono da sempre attivi nel circuito indipendente musicale italiano, collaborano in diversi progetti, tra i quali La Municipàl e Diego Rivera. Nel 2020 decidono di dar vita a questo progetto, nato dalla necessità di sperimentare un percorso sonoro che parta dalle radici della musica pugliese fino ad arrivare alle nuove frontiere dell’elettronica moderna. Da qui l’idea di Mundial, un laboratorio sonoro e visivo, un ponte tra passato e futuro, che recupera le storie e le filastrocche recitate dai nostri nonni e le inserisce in un contesto sperimentale, fondato su un sound creato partendo dai campionamenti dei suoni del paesaggio pugliese, editati e trasformati in pattern ritmici.
    📅 18 novembre 2021
    🕒 dalle ore 21.30
    📌 officine cantelmo, viale de pietro – lecce
    🎟️ Ingresso gratuito
    ✅ green pass obbligatorio
  • Queens’ Invasion | Tekemaya’s Night Show live @Cantiere
    22:00 -23:59
    2021.11.18

    Tremate, tremate, le Queens sono tornate!
    Piume di struzzo, paillettes, musica, cabaret e chissà quanto altro ancora. Questo è solo l’inizio: preparatevi a una notte fuori di testa…
     Giovedì 18 novembre 🚧, tra le mura del Cantiere Hambirreria ritorna a gran richiesta – e dopo quasi un anno – LO show per eccellenza, il Tekemaya’s Show, che già tempo fa sconvolse un’intera città! 🎙
    Dimenticate pure le feste alle quali avete partecipato prima d’ora.
    Questo sarà il party “sobrio” dalle sorprese esplosive, o a dirla meglio, la terza invasione delle “regine” 👑 dello spettacolo che lascerà tutti a… bocca aperta!
    La scoppiettante drag queen Tekemaya & Tekemaya’s band 👩‍🎤 – al secolo Francesco Bovino – dopo aver partecipato a “The Voice”, a “Domenica IN” e aver seguito un progetto che ha visto alcuni detenuti trasformarsi per la prima volta in drag queen, giovedì 18 novembre sarà la protagonista di una “Reunion” e di uno show ai limiti delle umane virtù. Ma non da sola.
    In compagnia di Tiffany Romano, Moet Sharon e Morgana, tra le drag più affermate e conosciute in Italia, trasformeranno il palco in una incredibile e mai vista prima ballroom dove cabaret, musica, danza, irriverenza saranno il cocktail perfetto per una serata che resterà impressa nella mente per chissà quanto tempo.
    Solo questo? No. Durante lo show ci sarà spazio anche le ballerine Cassandra e Lady JWow, che renderanno ancora più “appetitosa” questa drag night.
    Tenete duro, stringetevi forte e prenotate un tavolo per stare comodi.
    🚧 Start h 22 🚧
    Ingresso gratuito come sempre, ma con obbligo di prenotazione tavoli per evitare assembramenti. Per prenotare un tavolo, 📌 https://bit.ly/Prenota_Cantiere oppure telefonicamente al 📞 3895141191.
    \
    Direzione artistica a cura di TTevents – Titti Stomeo
19
  • Il malato immaginario – Artemisia Teatro
    20:30 -23:59
    2021.11.19

    Ven 19 novembre 2021
    ore 20.45
    Nell’ambito della rassegna
    – MessInScena –
    Stagione teatrale 2021
    a cura di Calandra Teatro e Teatro Pubblico Pugliese
    ll Malato immaginario
    di Molière
    – Compagnia Artemisia (Bari)
    ***
    In un allestimento scenico essenziale, decontestualizzato, moderno nelle forme, ma autentico nei contenuti, ispirato alle figure geometriche di Mondrian, troneggia la poltrona rossa delle nevrosi e delle ipocondrie del malato, intorno al quale ruotano i personaggi che alternano quadri colorati e situazioni esilaranti.
    Nel gioco delle parti si evidenzia il male del tempo, i vizi della società e si stabilisce un parallelo con le ossessioni dell’uomo moderno.
    La commedia mette in scena le vicende familiari di un ipocondriaco, Argante, che si circonda di medici inetti, e furbi farmacisti, ben contenti di alimentare le sue ansie per tornaconto personale.
    Argante è a tal punto prigioniero della sua paura da voler maritare la figlia, Angelica, con il figlio del suo medico, benché la ragazza sia innamorata del giovane Cleante. Sposato oltretutto con una donna meschina, Argante è vittima di sé stesso e burattino di chi gli sta intorno, ma grazie all’intervento della cameriera Tonina e del fratello Beraldo ordirà un inganno in grado di fargli aprire gli occhi sulla realtà che lo circonda.
    ***
    🎭
    info e prenotazioni:
    346 3450613 | 333 7161061 | 338 9016288 | info@calandrateatro.it
    📌 Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle vigenti misure anti Covid.
    *
    Sono trascorsi trent’anni anni da quando Calandra Teatro ha iniziato la sua attività.
    In questo lungo periodo, Calandra ha presentato i suoi lavori in molti teatri italiani, sempre con profonda passione, ottenendo importanti riconoscimenti e prestigiosi premi.
    La compagnia, inoltre, organizza da quindici anni il Premio Nazionale Calandra, che si tiene d’estate, in piazza Garibaldi, a Tuglie.
    Ora, insieme al Teatro Pubblico Pugliese e con il patrocinio del Comune di Tuglie, Calandra Teatro propone al pubblico la prima rassegna nel teatro del territorio che l’ha vista nascere e crescere.
    Da una parte, dunque, l’onore di curare, guidare e coordinare il futuro delle attività del Teatro Comunale di Tuglie; dall’altra, la gioia di condividere questo percorso con la fitta trama delle associazioni locali, per generare un crocevia di esperienze culturali e artistiche.
    La rassegna vedrà il succedersi di cinque spettacoli, che sapranno divertirci, affascinarci, farci riflettere.
    Un modo, questo, per ritrovarci in questo momento storico così delicato e condividere insieme un tempo e uno spazio densi di storie ed emozioni.
    *
    Cartellone della stagione 2021:
    ven 19 novembre
    Il Malato Immaginario (Artemisia Teatro, Bari)
    ven 03 dicembre
    A ritmo di un ciak – Il Musical (Compagnia della Lira Casamassima)
    ven 10 dicembre
    La guerra del vino (di e con Fabrizio Saccomanno)
    ven 17 dicembre
    E tu chi sei? (Calandra Teatro)
    gio 30 dicembre
    Natale in casa Cupiello (Essenza Teatro)
    *
    Botteghino:
    – abbonamento intera rassegna: € 25
    – biglietto singolo: € 7
    – ingresso libero per i minori di 18 anni
    📲 Info e prenotazioni:
    346 3450613 |
    333 7161061 |
    338 9016288
    📧 info@calandrateatro.it
    *
    #custodiamolacultura #teatropubblicopugliese #regionepuglia #calandrateatro
  • RBit djset alla Fabbrica di Nardò
    21:00 -23:59
    2021.11.19

    Il Venerdi de La Fabbrica di Nardò!!!
    Tavoli Teatro sold out !
    Abbiamo un po’ di disponibilità nella piazzetta !
    Dopo la Cena spettacolo, la serata continua da mezzanotte con
    RBIT dj

    INGRESSO LIBERO con prenotazione obbligatoria in lista !
    Potete scrivermi al 3339753981
    – – – – – – – – – – – – – – – – – –
    Mino Munitello – Ude Eventi

  • Odi Et Amo a Lecce
    21:00 -23:59
    2021.11.19

    Ospiti ALL’ OSTRICA UBRIACA
    Carla Petrachi e Andrea Luperto
    Sarà un viaggio Musicale attraverso il migliore cantautorato Italiano 🎉🎉

    Info & Prenotazioni Tavoli ☎️ 340 1079383 Ⓜ️
    Cena o Aperitivo 🍽️🍹

    Oppure contatto Whatsapp diretto:
    https://wa.me/+393401079383

    Via Taranto, 2 – LECCE (Obelisco).

  • La Bonne Nuit
    21:00 -23:59
    2021.11.19

     Non perdere il nuovo appuntamento con il #CafèChantant “La Bonne Nuit” a #Tuglie: rivivi le suggestioni del primo ‘900 in una location eccezionale. Un percorso sonoro elegante e coinvolgente in uno spazio ricco di storia ✨

    ℹ PER INFO & PRENOTAZIONE TAVOLI:
    350 0803963 – 327 2567015

    ✅ MODULO DI PRENOTAZIONE: https://forms.gle/BoST43Tiji8kAWCh7
    ENTRO il 14/11!

    📌 19 NOVEMBRE 2021
    ⌚ APERTURA: h 20
    🎙 INIZIO SPETTACOLO: h 20:30

    __________
    Un imperdibile viaggio musicale nel tempo con i Tintarella Swing: dalle rielaborazioni di famosi brani di musica pop in stile vintage, allo swing e al jazz dei primi del ‘900.
    _______
    La Stanza dei Bachi
    Associazione “Amici della Biblioteca”
    Luoghi Comuni

  • La Combriccola di Boe live a Racale
    22:00 -23:59
    2021.11.19

    LA COMBRICCOLA DI BOE! Vi aspettiamo venerdì 19 NOVEMBRE al TENNENT’S PUB di Racale (LE) per passare insieme una bellissima serata in compagnia delle migliori sigle dei cartoni animati e non solo!
    START ORE 22:00!!!
    Per rivivere semplici e forti emozioni che riusciranno a farvi tornare bambini…
    Non vediamo l’ora di divertirci ancora una volta tutti insieme! Appuntamento assolutamente da non perdere!
    Link pagina:
    ☞ https://www.facebook.com/lacombriccoladiboe/
    VI ASPETTIAMO

     

  • Battisti&Friends a Nardò
    22:00 -23:59
    2021.11.19

  • Metropolitan Duo a Poggiardo
    22:00 -23:59
    2021.11.19

     

  • Thunderblack -ACDC tribute- live all’Urban di Tiggiano
    22:00 -23:59
    2021.11.19

  • Altri eventi
    • Il malato immaginario - Artemisia Teatro
      20:30 -23:59
      2021.11.19
      Ven 19 novembre 2021
      ore 20.45
      Nell’ambito della rassegna
      – MessInScena –
      Stagione teatrale 2021
      a cura di Calandra Teatro e Teatro Pubblico Pugliese
      ll Malato immaginario
      di Molière
      – Compagnia Artemisia (Bari)
      ***
      In un allestimento scenico essenziale, decontestualizzato, moderno nelle forme, ma autentico nei contenuti, ispirato alle figure geometriche di Mondrian, troneggia la poltrona rossa delle nevrosi e delle ipocondrie del malato, intorno al quale ruotano i personaggi che alternano quadri colorati e situazioni esilaranti.
      Nel gioco delle parti si evidenzia il male del tempo, i vizi della società e si stabilisce un parallelo con le ossessioni dell’uomo moderno.
      La commedia mette in scena le vicende familiari di un ipocondriaco, Argante, che si circonda di medici inetti, e furbi farmacisti, ben contenti di alimentare le sue ansie per tornaconto personale.
      Argante è a tal punto prigioniero della sua paura da voler maritare la figlia, Angelica, con il figlio del suo medico, benché la ragazza sia innamorata del giovane Cleante. Sposato oltretutto con una donna meschina, Argante è vittima di sé stesso e burattino di chi gli sta intorno, ma grazie all’intervento della cameriera Tonina e del fratello Beraldo ordirà un inganno in grado di fargli aprire gli occhi sulla realtà che lo circonda.
      ***
      🎭
      info e prenotazioni:
      346 3450613 | 333 7161061 | 338 9016288 | info@calandrateatro.it
      📌 Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle vigenti misure anti Covid.
      *
      Sono trascorsi trent’anni anni da quando Calandra Teatro ha iniziato la sua attività.
      In questo lungo periodo, Calandra ha presentato i suoi lavori in molti teatri italiani, sempre con profonda passione, ottenendo importanti riconoscimenti e prestigiosi premi.
      La compagnia, inoltre, organizza da quindici anni il Premio Nazionale Calandra, che si tiene d’estate, in piazza Garibaldi, a Tuglie.
      Ora, insieme al Teatro Pubblico Pugliese e con il patrocinio del Comune di Tuglie, Calandra Teatro propone al pubblico la prima rassegna nel teatro del territorio che l’ha vista nascere e crescere.
      Da una parte, dunque, l’onore di curare, guidare e coordinare il futuro delle attività del Teatro Comunale di Tuglie; dall’altra, la gioia di condividere questo percorso con la fitta trama delle associazioni locali, per generare un crocevia di esperienze culturali e artistiche.
      La rassegna vedrà il succedersi di cinque spettacoli, che sapranno divertirci, affascinarci, farci riflettere.
      Un modo, questo, per ritrovarci in questo momento storico così delicato e condividere insieme un tempo e uno spazio densi di storie ed emozioni.
      *
      Cartellone della stagione 2021:
      ven 19 novembre
      Il Malato Immaginario (Artemisia Teatro, Bari)
      ven 03 dicembre
      A ritmo di un ciak – Il Musical (Compagnia della Lira Casamassima)
      ven 10 dicembre
      La guerra del vino (di e con Fabrizio Saccomanno)
      ven 17 dicembre
      E tu chi sei? (Calandra Teatro)
      gio 30 dicembre
      Natale in casa Cupiello (Essenza Teatro)
      *
      Botteghino:
      – abbonamento intera rassegna: € 25
      – biglietto singolo: € 7
      – ingresso libero per i minori di 18 anni
      📲 Info e prenotazioni:
      346 3450613 |
      333 7161061 |
      338 9016288
      📧 info@calandrateatro.it
      *
      #custodiamolacultura #teatropubblicopugliese #regionepuglia #calandrateatro
    • RBit djset alla Fabbrica di Nardò
      21:00 -23:59
      2021.11.19

      Il Venerdi de La Fabbrica di Nardò!!!
      Tavoli Teatro sold out !
      Abbiamo un po’ di disponibilità nella piazzetta !
      Dopo la Cena spettacolo, la serata continua da mezzanotte con
      RBIT dj

      INGRESSO LIBERO con prenotazione obbligatoria in lista !
      Potete scrivermi al 3339753981
      – – – – – – – – – – – – – – – – – –
      Mino Munitello – Ude Eventi

    • Odi Et Amo a Lecce
      21:00 -23:59
      2021.11.19

      Ospiti ALL’ OSTRICA UBRIACA
      Carla Petrachi e Andrea Luperto
      Sarà un viaggio Musicale attraverso il migliore cantautorato Italiano 🎉🎉

      Info & Prenotazioni Tavoli ☎️ 340 1079383 Ⓜ️
      Cena o Aperitivo 🍽️🍹

      Oppure contatto Whatsapp diretto:
      https://wa.me/+393401079383

      Via Taranto, 2 – LECCE (Obelisco).

    • La Bonne Nuit
      21:00 -23:59
      2021.11.19

       Non perdere il nuovo appuntamento con il #CafèChantant “La Bonne Nuit” a #Tuglie: rivivi le suggestioni del primo ‘900 in una location eccezionale. Un percorso sonoro elegante e coinvolgente in uno spazio ricco di storia ✨

      ℹ PER INFO & PRENOTAZIONE TAVOLI:
      350 0803963 – 327 2567015

      ✅ MODULO DI PRENOTAZIONE: https://forms.gle/BoST43Tiji8kAWCh7
      ENTRO il 14/11!

      📌 19 NOVEMBRE 2021
      ⌚ APERTURA: h 20
      🎙 INIZIO SPETTACOLO: h 20:30

      __________
      Un imperdibile viaggio musicale nel tempo con i Tintarella Swing: dalle rielaborazioni di famosi brani di musica pop in stile vintage, allo swing e al jazz dei primi del ‘900.
      _______
      La Stanza dei Bachi
      Associazione “Amici della Biblioteca”
      Luoghi Comuni

    • La Combriccola di Boe live a Racale
      22:00 -23:59
      2021.11.19

      LA COMBRICCOLA DI BOE! Vi aspettiamo venerdì 19 NOVEMBRE al TENNENT’S PUB di Racale (LE) per passare insieme una bellissima serata in compagnia delle migliori sigle dei cartoni animati e non solo!
      START ORE 22:00!!!
      Per rivivere semplici e forti emozioni che riusciranno a farvi tornare bambini…
      Non vediamo l’ora di divertirci ancora una volta tutti insieme! Appuntamento assolutamente da non perdere!
      Link pagina:
      ☞ https://www.facebook.com/lacombriccoladiboe/
      VI ASPETTIAMO

       

    • Battisti&Friends a Nardò
      22:00 -23:59
      2021.11.19

    • Metropolitan Duo a Poggiardo
      22:00 -23:59
      2021.11.19

       

    • Thunderblack -ACDC tribute- live all'Urban di Tiggiano
      22:00 -23:59
      2021.11.19
20
  • Alle origini di un culto del basso Salento. La chiesa di Santa Marina di Ruggiano
    19:00 -23:59
    2021.11.20

    Alle origini di un culto del basso Salento. La chiesa di Santa Marina di Ruggiano tra archeologia e devozione.
    “Smarrimenti” è il titolo della rassegna dell’Associazione Archès APS che vede quest’anno la sua seconda edizione. Realizzata con il sostegno del Programma straordinario in materia di cultura e spettacolo 2020 della Regione Puglia, gli “smarrimenti” sono in realtà delle “erranze culturali” tra temi e luoghi diversi del Salento.
    Il terzo incontro della rassegna “Lungo il mio andare. Relazioni, racconti e cronache dei pellegrini del Mediterraneo” svolgerà sabato 20 novembre a Ruggiano, nel Santuario di Santa Marina, crocevia di incontri e pellegrinaggi.
    Marco Leo Imperiale ci condurrà alle “origini del culto di Santa Marina a Ruggiano, tra archeologia e devozione”. Archeologo medievista, dottore di ricerca in “Storia dei centri, delle vie e della cultura dei pellegrinaggi nel Medioevo euromediterraneo”, cultore della materia e membro della commissione di esame della cattedra di Archeologia Medievale (Università del Salento), nel 2008 ha condotto gli scavi archeologici all’interno del santuario che hanno permesso di ripercorrere le vicende costruttive dell’edificio di culto dal Medioevo in poi.
    Sarà l’occasione, quindi, per conoscere le evidenze archeologiche emerse e mettere in risalto l’importanza avuta in passato dal santuario di Santa Marina, ma con uno sguardo al presente e al futuro.
    L’incontro inizierà alle ore 19, sarà introdotto dagli interventi del sindaco di Salve Francesco Villanova e del parroco di Ruggiano don Luigi Stendardo e si svolgerà nel rispetto della normativa antiCovid vigente.
  • Stefano Zenni e Fulvio Palese Quartet live a San Donato
    20:30 -23:59
    2021.11.20

    CHILDREN JAZZ FESTIVAL 2021

                Dal 30 ottobre al 27 novembre 2021, San Donato di Lecce – Galugnano

     

    Conferenza di Stefano Zenni: “Suoni dal profondo. Alla scoperta delle origini della musica”

    e Fulvio Palese Quartet in concerto

    Sabato 20 novembre, ore 20.30, Haustheater, San Donato di Lecce

    Sabato 20 novembre alle 20.30 presso il Laboratorio Urbano “Haustheater” di San Donato di Lecce, gestito da “Teatro dei Veleni” società Cooperativa Sociale ar.l., è in programma un doppio appuntamento di cultura e musica. La penultima giornata del Children Jazz Festival 2021, infatti, è aperta dalla conferenza “Suoni dal profondo. Alla scoperta delle origini della musica” di Stefano Zenni e a seguire Fulvio Palese Quartet in concerto (Fulvio Palese sax, Andrea Rossetti tastiere, Paolo Colazzo e Francesco Pennetta batterie).

    Alle 17.30, il consueto appuntamento con la prova aperta (facoltativa) tenuta dagli artisti in forma di dialogo con i più giovani.

    Alle 20.30, dunque, la serata si apre con la conferenza di Stefano Zenni, durante la quale il noto musicologo propone una sua ricerca che mira a dare delle risposte ad una serie di affascinanti domande sulla musica, tramite immagini, ascolti e filmati: quando è nata la musica? È possibile immaginare cosa cantava o suonava homo sapiens decine di migliaia di anni fa? E come facciamo a saperlo? Esistono ancora tracce di queste musiche?

    A seguire, Fulvio Palese Quartet con Double Drums Proiect, un singolare progetto che, oltre al sax-leader e alle tastiere di Andrea Rossetti, comprende due batteristi: Francesco Pennetta e Paolo Colazzo. La composizione del gruppo restituisce un sound elettroacustico che riconduce alle diverse esperienze dei musicisti, arricchito dallo stile diretto e fresco tipico di Fulvio Palese. Il concerto ruota intorno alle produzioni “storiche” del sassofonista, come Alétheia e The Comics Tune, arricchite con brani di più recente composizione.

    Stefano Zenni insegna Storia del jazz e della musica afroamericana, Analisi delle forme compositive jazz e Storia della musica applicata alle immagini presso il Conservatorio di Bologna e Storia della Musica presso la scuola di teatro L’Oltrarno del Teatro della Pergola di Firenze, diretta da Pierfrancesco Favino. Inoltre, è docente a contratto presso il Conservatorio di Firenze. Dal 1998 è direttore artistico della rassegna Metastasio Jazz presso il Teatro Metastasio di Prato.

    È stato fondatore e presidente della Società Italiana di Musicologia Afroamericana (SIdMA) e ha insegnato Analisi a Siena Jazz e History of Music of XX and XXI Century presso la New York University a Firenze. È stato direttore artistico del Torino Jazz Festival dal 2013 al 2017 e, attualmente, è direttore artistico della stagione musicale della Società del Teatro e della Musica L. Barbara di Pescara. Negli anni ha pubblicato importanti libri su Louis Armstrong, Herbie Hancock, Miles Davis, Charles Mingus e il volume “I segreti del jazz” ha vinto il premio Migliore Libro di saggistica su musica internazionale 2007-2008 al 1° Festival del Libro Musicale di Sanremo. Ha pubblicato, inoltre, “Storia del jazz. Una prospettiva globale” (Stampa Alternativa, 2012) e il suo ultimo libro è “Che razza di musica. Jazz, blues, soul e le trappole del colore” (EDT, 2016).

    Dal 2012 tiene con successo il ciclo “Lezioni di jazz” presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.

    Il Children Jazz Festival, promosso e realizzato dall’Associazione Culturale Cromatica Aps di Lecce, in collaborazione con il Comune di San Donato di Lecce e con la direzione artistica di Fulvio Palese, termina sabato 27 novembre alle 20.30 con l’ultimo appuntamento presso la Chiesa Maria SS Annunziata a Galugnano, con il concerto di Roberto De Leonardis in piano solo.

    Il Children Jazz Festival, progetto vincitore del bando della Regione Puglia dell’Assessorato Cultura Tutela e sviluppo delle imprese culturali, Turismo Sviluppo e Impresa turistica, “Programma straordinario in materia di Cultura e Spettacolo per l’anno 2020 – azione 2”, ha l’obiettivo di diffondere i valori di libertà, condivisione, integrazione, inclusione e creatività tipiche della cultura jazz, tramite la realizzazione di incontri informativi con esperti, concerti e momenti di convivialità tra musicisti e cittadini. Il Festival, che sviluppa l’idea di musica come strumento multidisciplinare e polivalente in base alla sua pluralità costitutiva, ha una forte connotazione sociale comprovata dalla forza comunicativa e dalle metodologie della disciplina musicale, nello specifico del jazz, utilizzate per promuovere l’inclusione sociale tra ragazzi e cittadinanza.

    partner regionali e nazionali che hanno aderito al progetto Children Jazz Festival (CJF) sono: Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, Comune di San Donato di Lecce, Gruppo d’Azione Locale Gal Valle della Cupa di Lecce, Gruppo Sbandieratori e Musici della Città di Oria Rione Lama, Associazione Amici della Musica e delle Tradizioni Popolari “Marco Frivoli” di Presicce-Acquarica, Associazione Typs Production di Melendugno, Associazione Balena Acqua Dolce di Rieti e Metropolis L.N.C. Aps.

     

    L’Associazione Cromatica è un’iniziativa socio-culturale, senza scopo di lucro, nata a Lecce nel 2014, che vede Annamaria Saracino in veste di presidente e Maria Grazia Bascià con funzioni di direttrice artistica. Ha l’obiettivo di divulgare la cultura musicale nel territorio attraverso l’organizzazione e la realizzazione di eventi, concerti, manifestazioni e laboratori musicali ludico-ricreativi indirizzati anche alla scuola primaria e dell’infanzia.

    Suoni dal profondo. Alla scoperta delle origini della musica, conferenza di Stefano Zenni

    Fulvio Palese Quartet in concerto

    Sabato 20 novembre 2021, ore 20.30

    Haustheater, San Donato di Lecce

     

    Formazione

    Fulvio Palese, sax

    Andrea Rossetti, tastiere

    Paolo Colazzo, batteria

    Francesco Pennetta. batteria

     

    Info (Ingresso libero con prenotazione solo con green pass o tampone)

    Associazione Culturale Cromatica

    Tel. 0832 612337 – 329 4676502 – 338 973 3934

    Email: cromaticamusica@libero.it

     

    Ufficio stampa

    Eugenia Giannone

    Email: eugenia.giannone0@gmail.com

    Tel. 334 7246314

     

    Facebook: Children Jazz Festival – Cromatica

    Instagram: childrenjazzfest

  • Freezap live al MonCafè di Montesardo
    22:00 -23:59
    2021.11.20

21
  • Omaggio a Franco Battiato a Lecce
    20:30 -23:59
    2021.11.21

    Parlare di Franco Battiato, così come interpretarlo, risulta sempre un compito molto difficile. Fiori bianchi per Franco è un omaggio a questo grande cantautore che ha rivoluzionato il concetto di “fare musica” lasciando spazio, così come nelle sue intenzioni, alla libera interpretazione.
    Il quintetto formato da
    Frank Bramato
    Eleonora Carbone
    Luigi Botrugno
    Asia Macchia
    Stefano Rielli
    si pone come obiettivo quello di ripercorrere la carriera di Battiato, attraverso i suoi più grandi successi.

    Degustazione dei vini delle Cantine Leuci di Guagnano.

    Programma:
    ore 19.30 Degustazione di vino
    ore 20.30 Inizio Concerto

    Info 3486087776
    Biglietti disponibili
    su Vivaticket: https://www.vivaticket.com/…/fiori-bianchi-per…/168581
    e presso le Officine Cantelmo

    Ingresso consentito con Green Pass
    e fino ad esaurimento posti

  • Battisti&Friends live al Lulu’s di Maglie
    22:00 -23:59
    2021.11.21

22
23
24
25
  • Eleonora Pascarelli&Gigi Russo al Filocore di Cutrofiano
    21:30 -23:59
    2021.11.25

    .. piccola anteprima anche se manca più di una settimana …
    giusto per ricordarvi che il continuano i giovedi live targati Filocore con la nostra direzione artistica 😉
    Potete comunque già prenotare se volete .. posti limitati ed esclusivi 😉
    info & prenotazioni 3339759381
    – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
    Art Director:
    Mino Munitello – Ude Eventi

  • RadiCi, bagagli di musica popolare | Antonio Castrignanò ed Enzo Petrachi live @Cantiere
    22:00 -23:59
    2021.11.25

    RadiCi. Dove si torna sempre. Per ricaricare, per “sistemare” i pensieri.
    A quelle RadiCi che, parafrasando i Sud, non ti devi dimenticare mai per dare più valore alla tua cultura. Pronti per un altro tuffo nella musica popolare?
    🚧 Giovedì 25 novembre 🚧 dopo la prima data di ottobre, ritorna il nuovo format musicale – ideato dalla direttrice Titti Stomeo – dal nome “RadiCi”.
    Un format che sarà contenitore di una visione romantica, ritmata e onesta di quella musica popolare che racconta storie, tradizioni e memorie della nostra cultura.
    Perché “RadiCi”? Perché le radici richiamano i ricordi. Quello ch’è stato ma che conserviamo come il bene più prezioso, il tesoro del cuore. Tutto ciò che ha una colonna sonora, che al primo ascolto, ti riporta in un indietro così vivido che sembra sempre presente.
    Ospiti del secondo appuntamento di questo nuovo format – dopo la prima data a ottobre con Alessandra Caiulo e Io, Te e Puccia – stavolta saranno Antonio Castrignanò, musicista salentino, voce e tamburo de La Notte della Taranta e divenuto negli anni uno dei personaggi simbolo della riscoperta tradizione musicale del Salento ed Enzo Petrachi, figlio d’arte del più grande esponente della musica folk leccese che con i suoi successi ha riempito piazze e cuori di tutto il Salento al ritmo di canzoni che restano nella memoria storica della città.
    Una data che farà ballare tutti e che racconterà, con questi artisti, le RadiCi di questo territorio.
    Si preannuncia una sera movimentata. Non vorrete mica mancare?
    Prendete posto, birra in mano o meglio, prenotate un tavolo zona live.
    🚧 Start h 22 🚧
    Ingresso gratuito come sempre, ma con obbligo di prenotazione tavoli per evitare assembramenti. Per prenotare un tavolo, 📌 online da questo link: https://bit.ly/Prenota_Cantiere oppure telefonicamente al 📞 3895141191.
    \
    Direzione artistica a cura di TTevents – Titti Stomeo.
  • Figli di Rock n Roll Ligabue tribute a Gallipoli
    22:00 -23:59
    2021.11.25

    La band tributo FIGLI DI ROCK N’ ROLL celebra i 30 anni di attività di Ligabue con un grande spettacolo live acustico, coi più grandi successi del rocker di Correggio, per accontentare tutti i fans del Liga!!!
    Start ore 22:00 – Ingresso libero
    Per garantire il Distanziamento Sociale Anticovid è gradita la prenotazione
    Infoline 391 100 9561

26
  • 26-28/11 OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance
    20:00 -23:59
    2021.11.26

    OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance

    La cooperativa Ventinovenove organizza una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza.

     

    La cooperativa Ventinovenove compie cinque anni e festeggia con una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza. Tante Donne saranno nostre ospiti perché è nella nostra natura essere cooperatori e cooperatrici, avere dei compagni di viaggio per non camminare mai da soli. Si andrà alla scoperta della Donna coinvolgendo vari ambiti della cultura: dalla pittura al teatro, passando per la letteratura tra dibattiti e confronti.

    La rassegna si aprirà con la mostra di acquerelli “Her faces” di Caterina De Benedetto, seguirà l’intervento autobiografico di Laura Manta, prima sindaca donna di Collepasso, paese dell’entroterra salentino; la testimonianza di Rosanna Nanni rappresentante del progetto di 167 Revolution, che ha promosso una sartoria sociale a Lecce; infine la partecipazione di Maria Mazzotta, cantautrice salentina.

    Nella seconda serata con la presentazione del libro “Lo stile dell’abuso, violenza domestica e linguaggio” l’autrice Raffaella Scarpa, linguista e docente presso l’università di Torino, dialogherà con Marcella Rizzo. Si discuterà sulla questione “Donna-lavoro” grazie alla presenza di quattro Donne alquanto autorevoli: la dottoressa Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazioni Lega Coop, la dottoressa Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Lega Coop, la dottoressa Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia e la dottoressa Maria Lucia Colì, assessore alla cultura presso il comune di Cutrofiano.

    Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della cooperativa Ventinovenove con lo spettacolo “Donne: leggere attentamente le istruzioni”, atti unici di Dario Fo.

    26-27-28 Novembre 2021 presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, un viaggio alla scoperta della monumentale bellezza della Donna. Per info e prenotazione rivolgersi al 3534594041. Si accede muniti di Green Pass.

    PROGRAMMA

    26 NOVEMBRE- DONNE E SECONDA CHANCE
    La mostra “Her faces” che Caterina De Benedetto, l’autrice, ha realizzato con acquerelli, apre la “trilogia” di serate che ci racconta la Donna. Volti di diverse donne che possono trasportarci dolcemente nella loro storia, farci commuovere e toccare le corde più profonde della nostra anima. E toccheranno ancora le corde della nostra anima, le pizzicheranno fino a suonarle carezzevolmente, le testimonianze di tre Donne che per coraggio, tenacia e perseveranza sono sempre andate per la loro strada senza farsi distogliere da nulla: Laura Manta, prima sindaco donna di un piccolo comune salentino, Collepasso; Rosanna Nanni, una delle responsabili del progetto della sartoria sociale di “167 rEvolution” nella periferia leccese; infine Maria Mazzotta, cantautrice di world music. Ma è davvero così facile mantenersi coraggiose e non lasciarsi distogliersi da nulla? Saranno Laura, Rosanna e Maria a svelare questo arcano. La cooperativa Ventinovenove vi aspetta per percorrere mano nella mano questo cammino contemplativo che ha inizio il 26 novembre alle 19.30. A donne e uomini di ogni tipo e ogni età le porte dell’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto a Cutrofiano sono aperte.
    Si accede con Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.

    27 NOVEMBRE- DONNE E LINGUAGGIO DELL’ABUSO, DONNE E LAVORO
    Le parole sono davvero così importanti come diceva Nanni Moretti? Che valore hanno in generale? E in un clima di violenza domestica? Per rispondere Raffaella Scarpa, docente universitaria a Torino e linguista, ha scritto un libro dal titolo “Lo stile dell’abuso. Violenza domestica e linguaggio” (Edizione Treccani) che verrà presentato, dialogando con l’autrice Marcella Rizzo, sabato 27 novembre e aprirà così la seconda serata della rassegna “Oltre le parole”, pensata e organizzata dalla Cooperativa Ventinovenove. Il linguaggio spesso è associato a una capacità positiva che non consente solo a noi umani, ma anche a molte specie di animali la possibilità di comunicazione, confronto e pensiero. Ma questa è solo una faccia della medaglia. È facile cadere nell’abuso di verba e diventare uno strumento pericolosissimo soprattutto quando è impugnato dalle mani di un uomo e lo usa contro una donna, tra le mura domestiche. Le parole sono una dolce carezza, ma anche un coltello a serramanico. Coraggiose saranno le parole delle altre quattro Donne che nella continuazione della serata saliranno sul palco dell’Ex Mercato Coperto a raccontarci le loro altrettanto coraggiose storie. Coraggiose perché, con ben sappiamo, ancora numerose donne rimangono vittime di discriminazioni di genere in diversi ambiti, ma soprattutto in quello lavorativo. Quattro Donne con quattro storie da Laurea ad Honorem dialogheranno e confronteranno sul tema “Donna-Lavoro”. Saranno Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazione Legacoop; Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Legacoop; Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia Puglia e infine Maria Lucia Colì, assessore alla cultura di Cutrofiano.
    Un’altra imperdibile serata vi attende presso l’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto. Si accede con Green pass.Per info e prenotazioni 3534594041.

     

    28 NOVEMBRE- LA DONNA NEL TEATRO DI DARIO FO E FRANCA RAME
    Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della Cooperativa Ventinovenove: Mary Negro, Caterina De Benedetto e Gabriele Polimeno.
    Metteranno in scena “Donne, leggere attentamente le istruzioni e modalità d’uso”, tre atti unici di Dario Fo e Franca Rame. Ci racconteranno le donne ricorrendo a una vena ironica e sarcastica e a una voluta leggerezza che comunque permetteranno al pubblico di riflettere intorno ai tanti problemi che ancora coinvolgono le donne in prima persona come il femminicidio o alcuni temi come la fecondazione assistita. Farà ridere, ma anche riflettere. Ironia e leggerezza, che non è superficialità come diceva il celebre Italo Calvino, caratterizzeranno e chiuderanno l’ultima serata delle tre della rassegna “Oltre le parole”, organizzata dalla cooperativa Ventinovenove per celebrare le Donne.
    28 novembre ore 20:00 sempre presso l’Ex Mercato Coperto in via Milite Ignoto a Cutrofiano vi aspettiamo muniti di Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.


    Zero Nove Nove

    Giuseppe Bortone
    +393923021461

     

  • 26-28/11 Homo Faber – La Trilogia
    20:30 -23:59
    2021.11.26

    26/27/28 novembre
    Officine Culturali Ergot
    Piazzetta Falconieri – Lecce

    HOMO FABER. 1970/1973. LA TRILOGIA – Massimo Donno canta De André

    Venerdì 26 novembre
    LA BUONA NOVELLA

    Sabato 27 novembre
    NON AL DENARO NON ALL’AMORE NÉ AL CIELO
    ospite Dario Muci

    Domenica 28 novembre
    STORIA DI UN IMPIEGATO
    ospite Alessia Tondo

    Inizio ore 20:30
    Ingresso singola serata 7 euro (abbonamento tre serate 18 euro).
    Posti limitati. Prenotazione obbligatoria
    info@conversazionisulfuturo.it – 3394313397

  • Vascolive alla Cava di Arnesano
    22:00 -23:59
    2021.11.26

    Strada Provinciale 8 #VillaConvento – #Arnesano – #Novoli
    ✅ Ingresso gratuito con consumazione obbligatoria
    ☎ Prenotazioni tavoli al 328.3253425 – 320.6809253
    ⚠️ Obbligo di Green Pass per la consumazione al tavolo

  • Nitecity live a Lecce
    22:00 -23:59
    2021.11.26

    Venerdì 26 ALL’OSTRICA UBRIACA
    Live con i Nitecity🎙️
    A seguire Dj Stefano Giovannico 🎧

    Prenota il tuo Tavolo ☎️ 340 1079383 Ⓜ️
    Cena 🍽️ o Aperitivo 🍹
    Oppure Whatsapp diretto:
    https://wa.me/+393401079383

    Via Taranto, 2 – LECCE

  • Altri eventi
    • 26-28/11 OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell'abuso e la seconda chance
      20:00 -23:59
      2021.11.26

      OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance

      La cooperativa Ventinovenove organizza una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza.

       

      La cooperativa Ventinovenove compie cinque anni e festeggia con una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza. Tante Donne saranno nostre ospiti perché è nella nostra natura essere cooperatori e cooperatrici, avere dei compagni di viaggio per non camminare mai da soli. Si andrà alla scoperta della Donna coinvolgendo vari ambiti della cultura: dalla pittura al teatro, passando per la letteratura tra dibattiti e confronti.

      La rassegna si aprirà con la mostra di acquerelli “Her faces” di Caterina De Benedetto, seguirà l’intervento autobiografico di Laura Manta, prima sindaca donna di Collepasso, paese dell’entroterra salentino; la testimonianza di Rosanna Nanni rappresentante del progetto di 167 Revolution, che ha promosso una sartoria sociale a Lecce; infine la partecipazione di Maria Mazzotta, cantautrice salentina.

      Nella seconda serata con la presentazione del libro “Lo stile dell’abuso, violenza domestica e linguaggio” l’autrice Raffaella Scarpa, linguista e docente presso l’università di Torino, dialogherà con Marcella Rizzo. Si discuterà sulla questione “Donna-lavoro” grazie alla presenza di quattro Donne alquanto autorevoli: la dottoressa Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazioni Lega Coop, la dottoressa Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Lega Coop, la dottoressa Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia e la dottoressa Maria Lucia Colì, assessore alla cultura presso il comune di Cutrofiano.

      Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della cooperativa Ventinovenove con lo spettacolo “Donne: leggere attentamente le istruzioni”, atti unici di Dario Fo.

      26-27-28 Novembre 2021 presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, un viaggio alla scoperta della monumentale bellezza della Donna. Per info e prenotazione rivolgersi al 3534594041. Si accede muniti di Green Pass.

      PROGRAMMA

      26 NOVEMBRE- DONNE E SECONDA CHANCE
      La mostra “Her faces” che Caterina De Benedetto, l’autrice, ha realizzato con acquerelli, apre la “trilogia” di serate che ci racconta la Donna. Volti di diverse donne che possono trasportarci dolcemente nella loro storia, farci commuovere e toccare le corde più profonde della nostra anima. E toccheranno ancora le corde della nostra anima, le pizzicheranno fino a suonarle carezzevolmente, le testimonianze di tre Donne che per coraggio, tenacia e perseveranza sono sempre andate per la loro strada senza farsi distogliere da nulla: Laura Manta, prima sindaco donna di un piccolo comune salentino, Collepasso; Rosanna Nanni, una delle responsabili del progetto della sartoria sociale di “167 rEvolution” nella periferia leccese; infine Maria Mazzotta, cantautrice di world music. Ma è davvero così facile mantenersi coraggiose e non lasciarsi distogliersi da nulla? Saranno Laura, Rosanna e Maria a svelare questo arcano. La cooperativa Ventinovenove vi aspetta per percorrere mano nella mano questo cammino contemplativo che ha inizio il 26 novembre alle 19.30. A donne e uomini di ogni tipo e ogni età le porte dell’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto a Cutrofiano sono aperte.
      Si accede con Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.

      27 NOVEMBRE- DONNE E LINGUAGGIO DELL’ABUSO, DONNE E LAVORO
      Le parole sono davvero così importanti come diceva Nanni Moretti? Che valore hanno in generale? E in un clima di violenza domestica? Per rispondere Raffaella Scarpa, docente universitaria a Torino e linguista, ha scritto un libro dal titolo “Lo stile dell’abuso. Violenza domestica e linguaggio” (Edizione Treccani) che verrà presentato, dialogando con l’autrice Marcella Rizzo, sabato 27 novembre e aprirà così la seconda serata della rassegna “Oltre le parole”, pensata e organizzata dalla Cooperativa Ventinovenove. Il linguaggio spesso è associato a una capacità positiva che non consente solo a noi umani, ma anche a molte specie di animali la possibilità di comunicazione, confronto e pensiero. Ma questa è solo una faccia della medaglia. È facile cadere nell’abuso di verba e diventare uno strumento pericolosissimo soprattutto quando è impugnato dalle mani di un uomo e lo usa contro una donna, tra le mura domestiche. Le parole sono una dolce carezza, ma anche un coltello a serramanico. Coraggiose saranno le parole delle altre quattro Donne che nella continuazione della serata saliranno sul palco dell’Ex Mercato Coperto a raccontarci le loro altrettanto coraggiose storie. Coraggiose perché, con ben sappiamo, ancora numerose donne rimangono vittime di discriminazioni di genere in diversi ambiti, ma soprattutto in quello lavorativo. Quattro Donne con quattro storie da Laurea ad Honorem dialogheranno e confronteranno sul tema “Donna-Lavoro”. Saranno Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazione Legacoop; Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Legacoop; Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia Puglia e infine Maria Lucia Colì, assessore alla cultura di Cutrofiano.
      Un’altra imperdibile serata vi attende presso l’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto. Si accede con Green pass.Per info e prenotazioni 3534594041.

       

      28 NOVEMBRE- LA DONNA NEL TEATRO DI DARIO FO E FRANCA RAME
      Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della Cooperativa Ventinovenove: Mary Negro, Caterina De Benedetto e Gabriele Polimeno.
      Metteranno in scena “Donne, leggere attentamente le istruzioni e modalità d’uso”, tre atti unici di Dario Fo e Franca Rame. Ci racconteranno le donne ricorrendo a una vena ironica e sarcastica e a una voluta leggerezza che comunque permetteranno al pubblico di riflettere intorno ai tanti problemi che ancora coinvolgono le donne in prima persona come il femminicidio o alcuni temi come la fecondazione assistita. Farà ridere, ma anche riflettere. Ironia e leggerezza, che non è superficialità come diceva il celebre Italo Calvino, caratterizzeranno e chiuderanno l’ultima serata delle tre della rassegna “Oltre le parole”, organizzata dalla cooperativa Ventinovenove per celebrare le Donne.
      28 novembre ore 20:00 sempre presso l’Ex Mercato Coperto in via Milite Ignoto a Cutrofiano vi aspettiamo muniti di Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.


      Zero Nove Nove

      Giuseppe Bortone
      +393923021461

       

    • 26-28/11 Homo Faber - La Trilogia
      20:30 -23:59
      2021.11.26

      26/27/28 novembre
      Officine Culturali Ergot
      Piazzetta Falconieri – Lecce

      HOMO FABER. 1970/1973. LA TRILOGIA – Massimo Donno canta De André

      Venerdì 26 novembre
      LA BUONA NOVELLA

      Sabato 27 novembre
      NON AL DENARO NON ALL’AMORE NÉ AL CIELO
      ospite Dario Muci

      Domenica 28 novembre
      STORIA DI UN IMPIEGATO
      ospite Alessia Tondo

      Inizio ore 20:30
      Ingresso singola serata 7 euro (abbonamento tre serate 18 euro).
      Posti limitati. Prenotazione obbligatoria
      info@conversazionisulfuturo.it – 3394313397

    • Vascolive alla Cava di Arnesano
      22:00 -23:59
      2021.11.26

      Strada Provinciale 8 #VillaConvento – #Arnesano – #Novoli
      ✅ Ingresso gratuito con consumazione obbligatoria
      ☎ Prenotazioni tavoli al 328.3253425 – 320.6809253
      ⚠️ Obbligo di Green Pass per la consumazione al tavolo

    • Nitecity live a Lecce
      22:00 -23:59
      2021.11.26

      Venerdì 26 ALL’OSTRICA UBRIACA
      Live con i Nitecity🎙️
      A seguire Dj Stefano Giovannico 🎧

      Prenota il tuo Tavolo ☎️ 340 1079383 Ⓜ️
      Cena 🍽️ o Aperitivo 🍹
      Oppure Whatsapp diretto:
      https://wa.me/+393401079383

      Via Taranto, 2 – LECCE

27
  • 26-28/11 OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance
    20:00 -23:59
    2021.11.27

    OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance

    La cooperativa Ventinovenove organizza una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza.

     

    La cooperativa Ventinovenove compie cinque anni e festeggia con una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza. Tante Donne saranno nostre ospiti perché è nella nostra natura essere cooperatori e cooperatrici, avere dei compagni di viaggio per non camminare mai da soli. Si andrà alla scoperta della Donna coinvolgendo vari ambiti della cultura: dalla pittura al teatro, passando per la letteratura tra dibattiti e confronti.

    La rassegna si aprirà con la mostra di acquerelli “Her faces” di Caterina De Benedetto, seguirà l’intervento autobiografico di Laura Manta, prima sindaca donna di Collepasso, paese dell’entroterra salentino; la testimonianza di Rosanna Nanni rappresentante del progetto di 167 Revolution, che ha promosso una sartoria sociale a Lecce; infine la partecipazione di Maria Mazzotta, cantautrice salentina.

    Nella seconda serata con la presentazione del libro “Lo stile dell’abuso, violenza domestica e linguaggio” l’autrice Raffaella Scarpa, linguista e docente presso l’università di Torino, dialogherà con Marcella Rizzo. Si discuterà sulla questione “Donna-lavoro” grazie alla presenza di quattro Donne alquanto autorevoli: la dottoressa Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazioni Lega Coop, la dottoressa Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Lega Coop, la dottoressa Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia e la dottoressa Maria Lucia Colì, assessore alla cultura presso il comune di Cutrofiano.

    Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della cooperativa Ventinovenove con lo spettacolo “Donne: leggere attentamente le istruzioni”, atti unici di Dario Fo.

    26-27-28 Novembre 2021 presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, un viaggio alla scoperta della monumentale bellezza della Donna. Per info e prenotazione rivolgersi al 3534594041. Si accede muniti di Green Pass.

    PROGRAMMA

    26 NOVEMBRE- DONNE E SECONDA CHANCE
    La mostra “Her faces” che Caterina De Benedetto, l’autrice, ha realizzato con acquerelli, apre la “trilogia” di serate che ci racconta la Donna. Volti di diverse donne che possono trasportarci dolcemente nella loro storia, farci commuovere e toccare le corde più profonde della nostra anima. E toccheranno ancora le corde della nostra anima, le pizzicheranno fino a suonarle carezzevolmente, le testimonianze di tre Donne che per coraggio, tenacia e perseveranza sono sempre andate per la loro strada senza farsi distogliere da nulla: Laura Manta, prima sindaco donna di un piccolo comune salentino, Collepasso; Rosanna Nanni, una delle responsabili del progetto della sartoria sociale di “167 rEvolution” nella periferia leccese; infine Maria Mazzotta, cantautrice di world music. Ma è davvero così facile mantenersi coraggiose e non lasciarsi distogliersi da nulla? Saranno Laura, Rosanna e Maria a svelare questo arcano. La cooperativa Ventinovenove vi aspetta per percorrere mano nella mano questo cammino contemplativo che ha inizio il 26 novembre alle 19.30. A donne e uomini di ogni tipo e ogni età le porte dell’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto a Cutrofiano sono aperte.
    Si accede con Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.

    27 NOVEMBRE- DONNE E LINGUAGGIO DELL’ABUSO, DONNE E LAVORO
    Le parole sono davvero così importanti come diceva Nanni Moretti? Che valore hanno in generale? E in un clima di violenza domestica? Per rispondere Raffaella Scarpa, docente universitaria a Torino e linguista, ha scritto un libro dal titolo “Lo stile dell’abuso. Violenza domestica e linguaggio” (Edizione Treccani) che verrà presentato, dialogando con l’autrice Marcella Rizzo, sabato 27 novembre e aprirà così la seconda serata della rassegna “Oltre le parole”, pensata e organizzata dalla Cooperativa Ventinovenove. Il linguaggio spesso è associato a una capacità positiva che non consente solo a noi umani, ma anche a molte specie di animali la possibilità di comunicazione, confronto e pensiero. Ma questa è solo una faccia della medaglia. È facile cadere nell’abuso di verba e diventare uno strumento pericolosissimo soprattutto quando è impugnato dalle mani di un uomo e lo usa contro una donna, tra le mura domestiche. Le parole sono una dolce carezza, ma anche un coltello a serramanico. Coraggiose saranno le parole delle altre quattro Donne che nella continuazione della serata saliranno sul palco dell’Ex Mercato Coperto a raccontarci le loro altrettanto coraggiose storie. Coraggiose perché, con ben sappiamo, ancora numerose donne rimangono vittime di discriminazioni di genere in diversi ambiti, ma soprattutto in quello lavorativo. Quattro Donne con quattro storie da Laurea ad Honorem dialogheranno e confronteranno sul tema “Donna-Lavoro”. Saranno Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazione Legacoop; Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Legacoop; Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia Puglia e infine Maria Lucia Colì, assessore alla cultura di Cutrofiano.
    Un’altra imperdibile serata vi attende presso l’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto. Si accede con Green pass.Per info e prenotazioni 3534594041.

     

    28 NOVEMBRE- LA DONNA NEL TEATRO DI DARIO FO E FRANCA RAME
    Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della Cooperativa Ventinovenove: Mary Negro, Caterina De Benedetto e Gabriele Polimeno.
    Metteranno in scena “Donne, leggere attentamente le istruzioni e modalità d’uso”, tre atti unici di Dario Fo e Franca Rame. Ci racconteranno le donne ricorrendo a una vena ironica e sarcastica e a una voluta leggerezza che comunque permetteranno al pubblico di riflettere intorno ai tanti problemi che ancora coinvolgono le donne in prima persona come il femminicidio o alcuni temi come la fecondazione assistita. Farà ridere, ma anche riflettere. Ironia e leggerezza, che non è superficialità come diceva il celebre Italo Calvino, caratterizzeranno e chiuderanno l’ultima serata delle tre della rassegna “Oltre le parole”, organizzata dalla cooperativa Ventinovenove per celebrare le Donne.
    28 novembre ore 20:00 sempre presso l’Ex Mercato Coperto in via Milite Ignoto a Cutrofiano vi aspettiamo muniti di Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.


    Zero Nove Nove

    Giuseppe Bortone
    +393923021461

     

  • 27-28/11 Mater
    20:30 -23:59
    2021.11.27

    MATER, il nuovo spettacolo di ALIBI Teatro in coproduzione con il Balletto del Sud, debutta a Leverano, presso il Teatro Comunale, il 27 e 28 Novembre. In scena Walter Prete, autore dello spettacolo, e Margò Volo sono Tommaso e sua madre nel momento in cui si separano.
    L’ultimo anno di liceo di Tommaso segna la separazione tra i due e la fuga del figlio dalla provincia e dalla precarietà della vita. Per la madre è il momento di fare i conti col passato e correre dei rischi per permettere, almeno al figlio, di sperare nel futuro.
    Nello spazio sospeso del testo teatrale, finalista al Premio Hystrio – scritture di scena 2017, prende vita un dialogo dalla vitalità vividissima, in un inseguirsi di speranze, piccole bugie e rimproveri che si diramano dalle molte facce di uno stesso prisma: l’amore. Un amore feroce, che magari rischia e sbaglia, ma va bene, pur di salvare e di salvarsi.
    27-28 Novembre ore 21.00
    Teatro Comunale Leverano
    #MATER di Walter Prete
    con Margò Volo e Walter Prete
    regia Gustavo D’Aversa
    musiche originali Max Nocco scenografia Rocco Longo costumi Dora Paulì
    una coproduzione ALIBI Teatro e Balletto del Sud – con il sostegno di Regione Puglia – Custodiamo la cultura in Puglia 2021 – Soggetti FUS
    info: 320.6494863
    prevendita biglietti: https://www.ciaotickets.com/biglietti/mater-leverano biglietto intero euro 7, ridotto (under 25) euro 5
  • 26-28/11 Homo Faber – La Trilogia
    20:30 -23:59
    2021.11.27

    26/27/28 novembre
    Officine Culturali Ergot
    Piazzetta Falconieri – Lecce

    HOMO FABER. 1970/1973. LA TRILOGIA – Massimo Donno canta De André

    Venerdì 26 novembre
    LA BUONA NOVELLA

    Sabato 27 novembre
    NON AL DENARO NON ALL’AMORE NÉ AL CIELO
    ospite Dario Muci

    Domenica 28 novembre
    STORIA DI UN IMPIEGATO
    ospite Alessia Tondo

    Inizio ore 20:30
    Ingresso singola serata 7 euro (abbonamento tre serate 18 euro).
    Posti limitati. Prenotazione obbligatoria
    info@conversazionisulfuturo.it – 3394313397

  • Tre Atti Unici di Raffaele Protopapa a Gagliano
    20:30 -23:59
    2021.11.27

  • Christine IX + Bravata
    21:30 -23:59
    2021.11.27

    Motociclette, birra e amplificatori che sudano!
    COSTO D’INGRESSO: 3 EURO
    Serata all’insegna dell’acufene con
    CHRISTINE IX (rock, https://www.facebook.com/christineix ) e i BRAVATA (punk rock, https://www.facebook.com/bravataofficial/ )
    Il tutto contornato da motociclette, birra e ottimo cibo, in una location che vi rilasserà e vi farà sentire a casa nonostante i volumi da galera.
    Presenziare è un dovere, non un’opzione.
    ***WELCOME BIKERS!!!!
    Se vieni in moto , l’ingresso lo offriamo noi!!!!
    ——————————-
    BRAVATA
    Sergio Chiari forma i Bravata nel 2016. I loro primi due singoli, “Bravata” e “Lead The Sin”, vengono pubblicati su White Zoo records. Dopo gli inevitabili cambi di line up, registrano “Pray For Today” fra Giugno e Novembre 2019 come trio. Successivamente la formazione si stabilizza con Rico alla batteria, Ciccio alla seconda chitarra e Lele Cimi al basso. Scoppia la pandemia… Wops!
    Rispetto ai precedenti singoli, l’album di debutto rivela l’intero spettro di influenze del sound della band: i 60s, il glam rock anni 70, punk, new wave, la scena Paisley Underground, l’indie rock anni 80 e 90… Con un occhio di riguardo al songwriting piuttosto che puntare un genere specifico.
    “Making an album with this variety and scope of influences could be a tricky ambition but Bravata have pulled it off with audacity and style” – SHINDIG (UK)
    “Offering up well-crafted songs with a laid back delivery, the album chimes easily from one song to the next, making each one a delightful pill to swallow” rpmonline.uk
    “Dimostra due cose: di sapere cesellare belle canzoni e di aver mandato a memoria cinquant’anni di suoni underground” – Roberto Calabrò – BLOW UP Magazine
    “Il risultato del primo album dei Bravata è sbalorditivo” – Manuel Graziani – RUMORE
    “Perfect Spot”, punto di equilibrio assoluto tra punk, post-punk, new wave e più o meno quello che ha cambiato la storia della musica dal 1977 in poi, tutto in una semplice canzone di pochi minuti.” – Onda Rock
    “Don’t know how it goes over in their native Italy, but Bravata has a good, lusty ‘feel’ to this American . . .”
    (Neal Humphred, Rather Rare Records)
    “The lead track/theme song ‘Bravata’ is an instant classic. The B-Side ‘The South They All Ignore’ is the real hidden gem here. This track is the coolest fusion of T-Rex, Link Wray, and early Sub Pop psych-grunge.”
    (Kevin McGovern, Fear And Loathing in Long Beach / Blinded By A Million Shades)
    “Il pezzo omonimo è un anthem punk che non si schioda dalla testa. Sul lato B una ballata dalle atmosfere dark…”
    (Manuel Graziani, Rumore)
    “Boom! Prima pallottola andata a segno per i Bravata”
    (Antonio Romano, Rock.it)
    “Really good two song banger here”
    (Tom Spencer, Dead Beat Records)
    “Questo è solo l’inizio” (Christian Montagna, Son of Flies)
    ————————————
    CHRISTINE IX band
    Line-up: Damiano Rielli (batteria), Salvatore Zullino (basso), Ivan Meani (chitarra), Christine IX (chitarra e voce)
    Christine IX dal 1999 compone ed è attiva in diverse formazioni.
    – Nel 2007 fonda la band Shotgun Babies, con la quale suona in giro per l’Italia, da Lecce a Brescia, esibendosi in location come: Medimex, Locanda Atlantide di Roma, ex asilo Filangieri di Napoli, Mu di Parma, Atlantide Occupata di Bologna, Nonsolorock Festival di Cervinara, Notte itinerante della Taranta, Blackhouse Blues di Avellino, Circolo dei Malfattori di Rimini, Drunk In Public di Macerata, Go Down Records Festival, Rockinday, Notte Bianca di Lecce e molte altre ancora. La band vanta una collaborazione con Lydia Lunch, l’americana regina della no wave, che ha appositamente scritto, cantato e recitato un testo all’interno dell’album “Private Games”.
    – Ha aperto a Giorgio Canali (in diverse occasioni), Pierpaolo Capovilla, Punkreas, Aldo Tagliapietra (Le Orme), La Fame di Camilla (Ermal Meta), Assalti Frontali, Tides From Nebula, Il Santo Niente, ecc. Ha, inoltre, vinto il concorso italiano “Rock Bad Girls” e il pugliese “Art Music Live”.
    – Si parla di lei nel libro “Le ragazze del rock”, della giornalista de “Il Manifesto” Jessica Dainese e in “Femita, femmine rock dello stivale” di Laura Pescatori. Ha stretto contatti con musiciste di tutta Italia, entrando a far parte del movimento “Rock with mascara”.
    – Ha partecipato al Premio Tenco nella categoria “Miglior album a progetto” con la compilation allegata al libro su Ian Curtis “Nessun perduto amore” di Roberto Molle.
    – È stata recensita/intervistata da: “La Repubblica”, “Rumore”, “Rock Hard”, “Fireworks U.K.”, “Rockit”, “MEI Web”,“Anthem Review Australia”,“What’s Up Magazine”, “Rock Now” (ex “Rock Sound”), nonché su televisioni locali. Per “Son of flies webzine” il suo album “Crosses And Laurels” è il miglior disco rock del 2019.
    – Ha partecipato a performance letterarie e musicali con la scrittrice Loredana De Vitis (“Storie d’amore inventato”) e con il poeta e scrittore Gianluca Conte (“Danza di nervi” e “Lectura Dantis”, svoltesi anche nelle scuole).
    – Christine IX nasce come un progetto solista. Nei lavori in studio registra quasi tutti gli strumenti (chitarra, basso, piano, armonica, voce) e si avvale del featuring di una valida live band, attualmente composta da Salvatore Zullino al basso, Damiano Rielli alla batteria e Ivan Meani alla chitarra. Nel 2015 vince una campagna di crowdfunding e produce il suo primo album, “Can I Frame The Blue?”. “Crosses And Laurels” è il secondo lavoro.
    “Explosive. She reminds me some of the early Patti Smith” – Spectrum Radio, Petts Wood, U.K.
    “You’re gonna love her stuff, freaking amazing. This girl is amazing. Just wow. Killer”. – Rock Bandom Radio, Missouri, USA
    “Colonna sonora ideale per i film dalle atmosfere dark e surreali del maestro Tim Burton (…) Se dovessi esprimere un giudizio definitivo sul primo lavoro della bravissima Christine IX, userei semplicemente due aggettivi: coraggioso, in quanto non è da tutti proporre un lavoro del genere in Italia, l’altro aggettivo che userei è eccellente” – Rockit
    “Tocca il livello di strafottenza di una Courtney Love in pieno stato di sanità mentale, ma anche il lavoro strutturato di impegno ed emotività di una Dolores O’Riordan dei tempi d’oro” – Rock Garage
    “Una voce incredibile, un hard rock graffiante, tinto di gothic e new wave, mai banale e sempre arrangiato ottimamente. Non si può che pensare a Christine IX come a una vera stella nascente del rock made in Italy” – Rock Hard Italy , 2015
    “All’estero avrebbe già sfiorato alte vette (…) un album che tocca l’anima” – Tuttorock
    “All’insegna di una teatralità e di un trasporto, tanto per citare un altisonante esempio, accomunabile a quella di un genio indiscusso come Amanda Palmer. Una prestazione, quella dell’ispirata Christine, che va ben oltre il concetto di musica stessa: ‘Crosses And Laurels’ è la chiave per entrare nel poetico e visionario universo di una musicista capace di raccontarsi senza filtri ” – Rock Hard, 2019
    “Una voce che versa sale sulle ferite aperte e fa ribollire il sangue (…) La veemenza del rock, quello tosto s’intende, le pennellate delle striature grunge, i sentori metal e industrial, con quel fare sfrontato alla Courtney Love, con quel tocco di inquietudine che può ricordare il sapore della plastica nella bocca di Marilyn Manson” – QuiSalento
    “Un connubio stilistico sublime. Non ci sono dubbi a questo punto, nel decretare Christine un talento vero, puro. Una voce diversa dalla solita mandria di voci femminili ” – Rock Diary
    “E’ forza pura. Dalle Shotgun Babies al suo progetto solista, vedere Christine IX sul palco o nei suoi video è un’iniezione di adrenalina sparata direttamente nel cervello.” – Corriere Salentino
    “Una padronanza tecnica ammirevole ed un’estensione vocale invidiabile ” – Rockit, 2019
    -“Un’artista battagliera e ispirata, poco avvezza a negoziazioni, schietta e diretta come potrebbe essere ‘Rape Me’ “- QuiSalento
    -“Heavy, crashing guitars, dark atmospherics, and brave lyrics that shimmer through a wave of apocalyptic anthems, ‘Can I Frame the Blue?’ is an explosive cornucopia of creativity and personal style”. – Rating: 8 Anthem Review Australia
    “Christine IX è un’artista a 360°, nonché bravissima cantante e songwriter di spessore, e chissà quali riscontri avrebbe potuto ottenere se la sua carta d’identità fosse stata statunitense.”- Metaleyes
    “Gli spunti ispirati non mancano, come la sua capacità di fondere i My Vitriol di ‘Finelines’ (2001), Smashing Pumpkins, A Perfect Circle, Melissa Auf Der Maur, Foo Fighters, i primi Garbage (…) Un full-length di ottimo livello espressivo, in bilico tra mutevoli atmosfere concettuali e sorretto da un estro melodico adatto alle orecchie più esigenti”- Son Of Flies Webzine
    “CHRISTINE IX ci ha riprovato con un secondo lavoro davvero eccellente” – Rocktelling
    “Difficile allontanarsi dalle graffianti chitarre che salutano Black Corolla perché vorresti che il brano non finisse mai. Christine IX è una delle scoperte più interessanti degli ultimi mesi (…) Una canzone non finisce mai come ti aspetti. La voce è dolce qualche secondo e poi si distorce, come se le sue corde vocali fossero strizzate. E’ coraggiosa a seguire una linea così borderline. Ma significa anche che è conscia della sua forza. E dunque avanti con queste pennellate naif che allargano l’orizzonte del nuovo rock” – Note Spillate
    “E’ ancora lì, sul selvaggio lato della strada con una nuova e sempre più penetrante veste sonora” – MusicalBox Web Live
  • Circonvallazione Esterna live all’Habitus di Taviano
    22:00 -23:59
    2021.11.27

  • Altri eventi
    • 26-28/11 OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell'abuso e la seconda chance
      20:00 -23:59
      2021.11.27

      OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance

      La cooperativa Ventinovenove organizza una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza.

       

      La cooperativa Ventinovenove compie cinque anni e festeggia con una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza. Tante Donne saranno nostre ospiti perché è nella nostra natura essere cooperatori e cooperatrici, avere dei compagni di viaggio per non camminare mai da soli. Si andrà alla scoperta della Donna coinvolgendo vari ambiti della cultura: dalla pittura al teatro, passando per la letteratura tra dibattiti e confronti.

      La rassegna si aprirà con la mostra di acquerelli “Her faces” di Caterina De Benedetto, seguirà l’intervento autobiografico di Laura Manta, prima sindaca donna di Collepasso, paese dell’entroterra salentino; la testimonianza di Rosanna Nanni rappresentante del progetto di 167 Revolution, che ha promosso una sartoria sociale a Lecce; infine la partecipazione di Maria Mazzotta, cantautrice salentina.

      Nella seconda serata con la presentazione del libro “Lo stile dell’abuso, violenza domestica e linguaggio” l’autrice Raffaella Scarpa, linguista e docente presso l’università di Torino, dialogherà con Marcella Rizzo. Si discuterà sulla questione “Donna-lavoro” grazie alla presenza di quattro Donne alquanto autorevoli: la dottoressa Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazioni Lega Coop, la dottoressa Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Lega Coop, la dottoressa Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia e la dottoressa Maria Lucia Colì, assessore alla cultura presso il comune di Cutrofiano.

      Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della cooperativa Ventinovenove con lo spettacolo “Donne: leggere attentamente le istruzioni”, atti unici di Dario Fo.

      26-27-28 Novembre 2021 presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, un viaggio alla scoperta della monumentale bellezza della Donna. Per info e prenotazione rivolgersi al 3534594041. Si accede muniti di Green Pass.

      PROGRAMMA

      26 NOVEMBRE- DONNE E SECONDA CHANCE
      La mostra “Her faces” che Caterina De Benedetto, l’autrice, ha realizzato con acquerelli, apre la “trilogia” di serate che ci racconta la Donna. Volti di diverse donne che possono trasportarci dolcemente nella loro storia, farci commuovere e toccare le corde più profonde della nostra anima. E toccheranno ancora le corde della nostra anima, le pizzicheranno fino a suonarle carezzevolmente, le testimonianze di tre Donne che per coraggio, tenacia e perseveranza sono sempre andate per la loro strada senza farsi distogliere da nulla: Laura Manta, prima sindaco donna di un piccolo comune salentino, Collepasso; Rosanna Nanni, una delle responsabili del progetto della sartoria sociale di “167 rEvolution” nella periferia leccese; infine Maria Mazzotta, cantautrice di world music. Ma è davvero così facile mantenersi coraggiose e non lasciarsi distogliersi da nulla? Saranno Laura, Rosanna e Maria a svelare questo arcano. La cooperativa Ventinovenove vi aspetta per percorrere mano nella mano questo cammino contemplativo che ha inizio il 26 novembre alle 19.30. A donne e uomini di ogni tipo e ogni età le porte dell’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto a Cutrofiano sono aperte.
      Si accede con Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.

      27 NOVEMBRE- DONNE E LINGUAGGIO DELL’ABUSO, DONNE E LAVORO
      Le parole sono davvero così importanti come diceva Nanni Moretti? Che valore hanno in generale? E in un clima di violenza domestica? Per rispondere Raffaella Scarpa, docente universitaria a Torino e linguista, ha scritto un libro dal titolo “Lo stile dell’abuso. Violenza domestica e linguaggio” (Edizione Treccani) che verrà presentato, dialogando con l’autrice Marcella Rizzo, sabato 27 novembre e aprirà così la seconda serata della rassegna “Oltre le parole”, pensata e organizzata dalla Cooperativa Ventinovenove. Il linguaggio spesso è associato a una capacità positiva che non consente solo a noi umani, ma anche a molte specie di animali la possibilità di comunicazione, confronto e pensiero. Ma questa è solo una faccia della medaglia. È facile cadere nell’abuso di verba e diventare uno strumento pericolosissimo soprattutto quando è impugnato dalle mani di un uomo e lo usa contro una donna, tra le mura domestiche. Le parole sono una dolce carezza, ma anche un coltello a serramanico. Coraggiose saranno le parole delle altre quattro Donne che nella continuazione della serata saliranno sul palco dell’Ex Mercato Coperto a raccontarci le loro altrettanto coraggiose storie. Coraggiose perché, con ben sappiamo, ancora numerose donne rimangono vittime di discriminazioni di genere in diversi ambiti, ma soprattutto in quello lavorativo. Quattro Donne con quattro storie da Laurea ad Honorem dialogheranno e confronteranno sul tema “Donna-Lavoro”. Saranno Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazione Legacoop; Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Legacoop; Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia Puglia e infine Maria Lucia Colì, assessore alla cultura di Cutrofiano.
      Un’altra imperdibile serata vi attende presso l’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto. Si accede con Green pass.Per info e prenotazioni 3534594041.

       

      28 NOVEMBRE- LA DONNA NEL TEATRO DI DARIO FO E FRANCA RAME
      Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della Cooperativa Ventinovenove: Mary Negro, Caterina De Benedetto e Gabriele Polimeno.
      Metteranno in scena “Donne, leggere attentamente le istruzioni e modalità d’uso”, tre atti unici di Dario Fo e Franca Rame. Ci racconteranno le donne ricorrendo a una vena ironica e sarcastica e a una voluta leggerezza che comunque permetteranno al pubblico di riflettere intorno ai tanti problemi che ancora coinvolgono le donne in prima persona come il femminicidio o alcuni temi come la fecondazione assistita. Farà ridere, ma anche riflettere. Ironia e leggerezza, che non è superficialità come diceva il celebre Italo Calvino, caratterizzeranno e chiuderanno l’ultima serata delle tre della rassegna “Oltre le parole”, organizzata dalla cooperativa Ventinovenove per celebrare le Donne.
      28 novembre ore 20:00 sempre presso l’Ex Mercato Coperto in via Milite Ignoto a Cutrofiano vi aspettiamo muniti di Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.


      Zero Nove Nove

      Giuseppe Bortone
      +393923021461

       

    • 27-28/11 Mater
      20:30 -23:59
      2021.11.27
      MATER, il nuovo spettacolo di ALIBI Teatro in coproduzione con il Balletto del Sud, debutta a Leverano, presso il Teatro Comunale, il 27 e 28 Novembre. In scena Walter Prete, autore dello spettacolo, e Margò Volo sono Tommaso e sua madre nel momento in cui si separano.
      L’ultimo anno di liceo di Tommaso segna la separazione tra i due e la fuga del figlio dalla provincia e dalla precarietà della vita. Per la madre è il momento di fare i conti col passato e correre dei rischi per permettere, almeno al figlio, di sperare nel futuro.
      Nello spazio sospeso del testo teatrale, finalista al Premio Hystrio – scritture di scena 2017, prende vita un dialogo dalla vitalità vividissima, in un inseguirsi di speranze, piccole bugie e rimproveri che si diramano dalle molte facce di uno stesso prisma: l’amore. Un amore feroce, che magari rischia e sbaglia, ma va bene, pur di salvare e di salvarsi.
      27-28 Novembre ore 21.00
      Teatro Comunale Leverano
      #MATER di Walter Prete
      con Margò Volo e Walter Prete
      regia Gustavo D’Aversa
      musiche originali Max Nocco scenografia Rocco Longo costumi Dora Paulì
      una coproduzione ALIBI Teatro e Balletto del Sud – con il sostegno di Regione Puglia – Custodiamo la cultura in Puglia 2021 – Soggetti FUS
      info: 320.6494863
      prevendita biglietti: https://www.ciaotickets.com/biglietti/mater-leverano biglietto intero euro 7, ridotto (under 25) euro 5
    • 26-28/11 Homo Faber - La Trilogia
      20:30 -23:59
      2021.11.27

      26/27/28 novembre
      Officine Culturali Ergot
      Piazzetta Falconieri – Lecce

      HOMO FABER. 1970/1973. LA TRILOGIA – Massimo Donno canta De André

      Venerdì 26 novembre
      LA BUONA NOVELLA

      Sabato 27 novembre
      NON AL DENARO NON ALL’AMORE NÉ AL CIELO
      ospite Dario Muci

      Domenica 28 novembre
      STORIA DI UN IMPIEGATO
      ospite Alessia Tondo

      Inizio ore 20:30
      Ingresso singola serata 7 euro (abbonamento tre serate 18 euro).
      Posti limitati. Prenotazione obbligatoria
      info@conversazionisulfuturo.it – 3394313397

    • Tre Atti Unici di Raffaele Protopapa a Gagliano
      20:30 -23:59
      2021.11.27

    • Christine IX + Bravata
      21:30 -23:59
      2021.11.27
      Motociclette, birra e amplificatori che sudano!
      COSTO D’INGRESSO: 3 EURO
      Serata all’insegna dell’acufene con
      CHRISTINE IX (rock, https://www.facebook.com/christineix ) e i BRAVATA (punk rock, https://www.facebook.com/bravataofficial/ )
      Il tutto contornato da motociclette, birra e ottimo cibo, in una location che vi rilasserà e vi farà sentire a casa nonostante i volumi da galera.
      Presenziare è un dovere, non un’opzione.
      ***WELCOME BIKERS!!!!
      Se vieni in moto , l’ingresso lo offriamo noi!!!!
      ——————————-
      BRAVATA
      Sergio Chiari forma i Bravata nel 2016. I loro primi due singoli, “Bravata” e “Lead The Sin”, vengono pubblicati su White Zoo records. Dopo gli inevitabili cambi di line up, registrano “Pray For Today” fra Giugno e Novembre 2019 come trio. Successivamente la formazione si stabilizza con Rico alla batteria, Ciccio alla seconda chitarra e Lele Cimi al basso. Scoppia la pandemia… Wops!
      Rispetto ai precedenti singoli, l’album di debutto rivela l’intero spettro di influenze del sound della band: i 60s, il glam rock anni 70, punk, new wave, la scena Paisley Underground, l’indie rock anni 80 e 90… Con un occhio di riguardo al songwriting piuttosto che puntare un genere specifico.
      “Making an album with this variety and scope of influences could be a tricky ambition but Bravata have pulled it off with audacity and style” – SHINDIG (UK)
      “Offering up well-crafted songs with a laid back delivery, the album chimes easily from one song to the next, making each one a delightful pill to swallow” rpmonline.uk
      “Dimostra due cose: di sapere cesellare belle canzoni e di aver mandato a memoria cinquant’anni di suoni underground” – Roberto Calabrò – BLOW UP Magazine
      “Il risultato del primo album dei Bravata è sbalorditivo” – Manuel Graziani – RUMORE
      “Perfect Spot”, punto di equilibrio assoluto tra punk, post-punk, new wave e più o meno quello che ha cambiato la storia della musica dal 1977 in poi, tutto in una semplice canzone di pochi minuti.” – Onda Rock
      “Don’t know how it goes over in their native Italy, but Bravata has a good, lusty ‘feel’ to this American . . .”
      (Neal Humphred, Rather Rare Records)
      “The lead track/theme song ‘Bravata’ is an instant classic. The B-Side ‘The South They All Ignore’ is the real hidden gem here. This track is the coolest fusion of T-Rex, Link Wray, and early Sub Pop psych-grunge.”
      (Kevin McGovern, Fear And Loathing in Long Beach / Blinded By A Million Shades)
      “Il pezzo omonimo è un anthem punk che non si schioda dalla testa. Sul lato B una ballata dalle atmosfere dark…”
      (Manuel Graziani, Rumore)
      “Boom! Prima pallottola andata a segno per i Bravata”
      (Antonio Romano, Rock.it)
      “Really good two song banger here”
      (Tom Spencer, Dead Beat Records)
      “Questo è solo l’inizio” (Christian Montagna, Son of Flies)
      ————————————
      CHRISTINE IX band
      Line-up: Damiano Rielli (batteria), Salvatore Zullino (basso), Ivan Meani (chitarra), Christine IX (chitarra e voce)
      Christine IX dal 1999 compone ed è attiva in diverse formazioni.
      – Nel 2007 fonda la band Shotgun Babies, con la quale suona in giro per l’Italia, da Lecce a Brescia, esibendosi in location come: Medimex, Locanda Atlantide di Roma, ex asilo Filangieri di Napoli, Mu di Parma, Atlantide Occupata di Bologna, Nonsolorock Festival di Cervinara, Notte itinerante della Taranta, Blackhouse Blues di Avellino, Circolo dei Malfattori di Rimini, Drunk In Public di Macerata, Go Down Records Festival, Rockinday, Notte Bianca di Lecce e molte altre ancora. La band vanta una collaborazione con Lydia Lunch, l’americana regina della no wave, che ha appositamente scritto, cantato e recitato un testo all’interno dell’album “Private Games”.
      – Ha aperto a Giorgio Canali (in diverse occasioni), Pierpaolo Capovilla, Punkreas, Aldo Tagliapietra (Le Orme), La Fame di Camilla (Ermal Meta), Assalti Frontali, Tides From Nebula, Il Santo Niente, ecc. Ha, inoltre, vinto il concorso italiano “Rock Bad Girls” e il pugliese “Art Music Live”.
      – Si parla di lei nel libro “Le ragazze del rock”, della giornalista de “Il Manifesto” Jessica Dainese e in “Femita, femmine rock dello stivale” di Laura Pescatori. Ha stretto contatti con musiciste di tutta Italia, entrando a far parte del movimento “Rock with mascara”.
      – Ha partecipato al Premio Tenco nella categoria “Miglior album a progetto” con la compilation allegata al libro su Ian Curtis “Nessun perduto amore” di Roberto Molle.
      – È stata recensita/intervistata da: “La Repubblica”, “Rumore”, “Rock Hard”, “Fireworks U.K.”, “Rockit”, “MEI Web”,“Anthem Review Australia”,“What’s Up Magazine”, “Rock Now” (ex “Rock Sound”), nonché su televisioni locali. Per “Son of flies webzine” il suo album “Crosses And Laurels” è il miglior disco rock del 2019.
      – Ha partecipato a performance letterarie e musicali con la scrittrice Loredana De Vitis (“Storie d’amore inventato”) e con il poeta e scrittore Gianluca Conte (“Danza di nervi” e “Lectura Dantis”, svoltesi anche nelle scuole).
      – Christine IX nasce come un progetto solista. Nei lavori in studio registra quasi tutti gli strumenti (chitarra, basso, piano, armonica, voce) e si avvale del featuring di una valida live band, attualmente composta da Salvatore Zullino al basso, Damiano Rielli alla batteria e Ivan Meani alla chitarra. Nel 2015 vince una campagna di crowdfunding e produce il suo primo album, “Can I Frame The Blue?”. “Crosses And Laurels” è il secondo lavoro.
      “Explosive. She reminds me some of the early Patti Smith” – Spectrum Radio, Petts Wood, U.K.
      “You’re gonna love her stuff, freaking amazing. This girl is amazing. Just wow. Killer”. – Rock Bandom Radio, Missouri, USA
      “Colonna sonora ideale per i film dalle atmosfere dark e surreali del maestro Tim Burton (…) Se dovessi esprimere un giudizio definitivo sul primo lavoro della bravissima Christine IX, userei semplicemente due aggettivi: coraggioso, in quanto non è da tutti proporre un lavoro del genere in Italia, l’altro aggettivo che userei è eccellente” – Rockit
      “Tocca il livello di strafottenza di una Courtney Love in pieno stato di sanità mentale, ma anche il lavoro strutturato di impegno ed emotività di una Dolores O’Riordan dei tempi d’oro” – Rock Garage
      “Una voce incredibile, un hard rock graffiante, tinto di gothic e new wave, mai banale e sempre arrangiato ottimamente. Non si può che pensare a Christine IX come a una vera stella nascente del rock made in Italy” – Rock Hard Italy , 2015
      “All’estero avrebbe già sfiorato alte vette (…) un album che tocca l’anima” – Tuttorock
      “All’insegna di una teatralità e di un trasporto, tanto per citare un altisonante esempio, accomunabile a quella di un genio indiscusso come Amanda Palmer. Una prestazione, quella dell’ispirata Christine, che va ben oltre il concetto di musica stessa: ‘Crosses And Laurels’ è la chiave per entrare nel poetico e visionario universo di una musicista capace di raccontarsi senza filtri ” – Rock Hard, 2019
      “Una voce che versa sale sulle ferite aperte e fa ribollire il sangue (…) La veemenza del rock, quello tosto s’intende, le pennellate delle striature grunge, i sentori metal e industrial, con quel fare sfrontato alla Courtney Love, con quel tocco di inquietudine che può ricordare il sapore della plastica nella bocca di Marilyn Manson” – QuiSalento
      “Un connubio stilistico sublime. Non ci sono dubbi a questo punto, nel decretare Christine un talento vero, puro. Una voce diversa dalla solita mandria di voci femminili ” – Rock Diary
      “E’ forza pura. Dalle Shotgun Babies al suo progetto solista, vedere Christine IX sul palco o nei suoi video è un’iniezione di adrenalina sparata direttamente nel cervello.” – Corriere Salentino
      “Una padronanza tecnica ammirevole ed un’estensione vocale invidiabile ” – Rockit, 2019
      -“Un’artista battagliera e ispirata, poco avvezza a negoziazioni, schietta e diretta come potrebbe essere ‘Rape Me’ “- QuiSalento
      -“Heavy, crashing guitars, dark atmospherics, and brave lyrics that shimmer through a wave of apocalyptic anthems, ‘Can I Frame the Blue?’ is an explosive cornucopia of creativity and personal style”. – Rating: 8 Anthem Review Australia
      “Christine IX è un’artista a 360°, nonché bravissima cantante e songwriter di spessore, e chissà quali riscontri avrebbe potuto ottenere se la sua carta d’identità fosse stata statunitense.”- Metaleyes
      “Gli spunti ispirati non mancano, come la sua capacità di fondere i My Vitriol di ‘Finelines’ (2001), Smashing Pumpkins, A Perfect Circle, Melissa Auf Der Maur, Foo Fighters, i primi Garbage (…) Un full-length di ottimo livello espressivo, in bilico tra mutevoli atmosfere concettuali e sorretto da un estro melodico adatto alle orecchie più esigenti”- Son Of Flies Webzine
      “CHRISTINE IX ci ha riprovato con un secondo lavoro davvero eccellente” – Rocktelling
      “Difficile allontanarsi dalle graffianti chitarre che salutano Black Corolla perché vorresti che il brano non finisse mai. Christine IX è una delle scoperte più interessanti degli ultimi mesi (…) Una canzone non finisce mai come ti aspetti. La voce è dolce qualche secondo e poi si distorce, come se le sue corde vocali fossero strizzate. E’ coraggiosa a seguire una linea così borderline. Ma significa anche che è conscia della sua forza. E dunque avanti con queste pennellate naif che allargano l’orizzonte del nuovo rock” – Note Spillate
      “E’ ancora lì, sul selvaggio lato della strada con una nuova e sempre più penetrante veste sonora” – MusicalBox Web Live
    • Circonvallazione Esterna live all'Habitus di Taviano
      22:00 -23:59
      2021.11.27

28
  • 26-28/11 OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance
    20:00 -23:59
    2021.11.28

    OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance

    La cooperativa Ventinovenove organizza una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza.

     

    La cooperativa Ventinovenove compie cinque anni e festeggia con una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza. Tante Donne saranno nostre ospiti perché è nella nostra natura essere cooperatori e cooperatrici, avere dei compagni di viaggio per non camminare mai da soli. Si andrà alla scoperta della Donna coinvolgendo vari ambiti della cultura: dalla pittura al teatro, passando per la letteratura tra dibattiti e confronti.

    La rassegna si aprirà con la mostra di acquerelli “Her faces” di Caterina De Benedetto, seguirà l’intervento autobiografico di Laura Manta, prima sindaca donna di Collepasso, paese dell’entroterra salentino; la testimonianza di Rosanna Nanni rappresentante del progetto di 167 Revolution, che ha promosso una sartoria sociale a Lecce; infine la partecipazione di Maria Mazzotta, cantautrice salentina.

    Nella seconda serata con la presentazione del libro “Lo stile dell’abuso, violenza domestica e linguaggio” l’autrice Raffaella Scarpa, linguista e docente presso l’università di Torino, dialogherà con Marcella Rizzo. Si discuterà sulla questione “Donna-lavoro” grazie alla presenza di quattro Donne alquanto autorevoli: la dottoressa Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazioni Lega Coop, la dottoressa Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Lega Coop, la dottoressa Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia e la dottoressa Maria Lucia Colì, assessore alla cultura presso il comune di Cutrofiano.

    Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della cooperativa Ventinovenove con lo spettacolo “Donne: leggere attentamente le istruzioni”, atti unici di Dario Fo.

    26-27-28 Novembre 2021 presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, un viaggio alla scoperta della monumentale bellezza della Donna. Per info e prenotazione rivolgersi al 3534594041. Si accede muniti di Green Pass.

    PROGRAMMA

    26 NOVEMBRE- DONNE E SECONDA CHANCE
    La mostra “Her faces” che Caterina De Benedetto, l’autrice, ha realizzato con acquerelli, apre la “trilogia” di serate che ci racconta la Donna. Volti di diverse donne che possono trasportarci dolcemente nella loro storia, farci commuovere e toccare le corde più profonde della nostra anima. E toccheranno ancora le corde della nostra anima, le pizzicheranno fino a suonarle carezzevolmente, le testimonianze di tre Donne che per coraggio, tenacia e perseveranza sono sempre andate per la loro strada senza farsi distogliere da nulla: Laura Manta, prima sindaco donna di un piccolo comune salentino, Collepasso; Rosanna Nanni, una delle responsabili del progetto della sartoria sociale di “167 rEvolution” nella periferia leccese; infine Maria Mazzotta, cantautrice di world music. Ma è davvero così facile mantenersi coraggiose e non lasciarsi distogliersi da nulla? Saranno Laura, Rosanna e Maria a svelare questo arcano. La cooperativa Ventinovenove vi aspetta per percorrere mano nella mano questo cammino contemplativo che ha inizio il 26 novembre alle 19.30. A donne e uomini di ogni tipo e ogni età le porte dell’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto a Cutrofiano sono aperte.
    Si accede con Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.

    27 NOVEMBRE- DONNE E LINGUAGGIO DELL’ABUSO, DONNE E LAVORO
    Le parole sono davvero così importanti come diceva Nanni Moretti? Che valore hanno in generale? E in un clima di violenza domestica? Per rispondere Raffaella Scarpa, docente universitaria a Torino e linguista, ha scritto un libro dal titolo “Lo stile dell’abuso. Violenza domestica e linguaggio” (Edizione Treccani) che verrà presentato, dialogando con l’autrice Marcella Rizzo, sabato 27 novembre e aprirà così la seconda serata della rassegna “Oltre le parole”, pensata e organizzata dalla Cooperativa Ventinovenove. Il linguaggio spesso è associato a una capacità positiva che non consente solo a noi umani, ma anche a molte specie di animali la possibilità di comunicazione, confronto e pensiero. Ma questa è solo una faccia della medaglia. È facile cadere nell’abuso di verba e diventare uno strumento pericolosissimo soprattutto quando è impugnato dalle mani di un uomo e lo usa contro una donna, tra le mura domestiche. Le parole sono una dolce carezza, ma anche un coltello a serramanico. Coraggiose saranno le parole delle altre quattro Donne che nella continuazione della serata saliranno sul palco dell’Ex Mercato Coperto a raccontarci le loro altrettanto coraggiose storie. Coraggiose perché, con ben sappiamo, ancora numerose donne rimangono vittime di discriminazioni di genere in diversi ambiti, ma soprattutto in quello lavorativo. Quattro Donne con quattro storie da Laurea ad Honorem dialogheranno e confronteranno sul tema “Donna-Lavoro”. Saranno Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazione Legacoop; Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Legacoop; Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia Puglia e infine Maria Lucia Colì, assessore alla cultura di Cutrofiano.
    Un’altra imperdibile serata vi attende presso l’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto. Si accede con Green pass.Per info e prenotazioni 3534594041.

     

    28 NOVEMBRE- LA DONNA NEL TEATRO DI DARIO FO E FRANCA RAME
    Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della Cooperativa Ventinovenove: Mary Negro, Caterina De Benedetto e Gabriele Polimeno.
    Metteranno in scena “Donne, leggere attentamente le istruzioni e modalità d’uso”, tre atti unici di Dario Fo e Franca Rame. Ci racconteranno le donne ricorrendo a una vena ironica e sarcastica e a una voluta leggerezza che comunque permetteranno al pubblico di riflettere intorno ai tanti problemi che ancora coinvolgono le donne in prima persona come il femminicidio o alcuni temi come la fecondazione assistita. Farà ridere, ma anche riflettere. Ironia e leggerezza, che non è superficialità come diceva il celebre Italo Calvino, caratterizzeranno e chiuderanno l’ultima serata delle tre della rassegna “Oltre le parole”, organizzata dalla cooperativa Ventinovenove per celebrare le Donne.
    28 novembre ore 20:00 sempre presso l’Ex Mercato Coperto in via Milite Ignoto a Cutrofiano vi aspettiamo muniti di Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.


    Zero Nove Nove

    Giuseppe Bortone
    +393923021461

     

  • 26-28/11 Homo Faber – La Trilogia
    20:30 -23:59
    2021.11.28

    26/27/28 novembre
    Officine Culturali Ergot
    Piazzetta Falconieri – Lecce

    HOMO FABER. 1970/1973. LA TRILOGIA – Massimo Donno canta De André

    Venerdì 26 novembre
    LA BUONA NOVELLA

    Sabato 27 novembre
    NON AL DENARO NON ALL’AMORE NÉ AL CIELO
    ospite Dario Muci

    Domenica 28 novembre
    STORIA DI UN IMPIEGATO
    ospite Alessia Tondo

    Inizio ore 20:30
    Ingresso singola serata 7 euro (abbonamento tre serate 18 euro).
    Posti limitati. Prenotazione obbligatoria
    info@conversazionisulfuturo.it – 3394313397

  • 27-28/11 Mater
    20:30 -23:59
    2021.11.28

    MATER, il nuovo spettacolo di ALIBI Teatro in coproduzione con il Balletto del Sud, debutta a Leverano, presso il Teatro Comunale, il 27 e 28 Novembre. In scena Walter Prete, autore dello spettacolo, e Margò Volo sono Tommaso e sua madre nel momento in cui si separano.
    L’ultimo anno di liceo di Tommaso segna la separazione tra i due e la fuga del figlio dalla provincia e dalla precarietà della vita. Per la madre è il momento di fare i conti col passato e correre dei rischi per permettere, almeno al figlio, di sperare nel futuro.
    Nello spazio sospeso del testo teatrale, finalista al Premio Hystrio – scritture di scena 2017, prende vita un dialogo dalla vitalità vividissima, in un inseguirsi di speranze, piccole bugie e rimproveri che si diramano dalle molte facce di uno stesso prisma: l’amore. Un amore feroce, che magari rischia e sbaglia, ma va bene, pur di salvare e di salvarsi.
    27-28 Novembre ore 21.00
    Teatro Comunale Leverano
    #MATER di Walter Prete
    con Margò Volo e Walter Prete
    regia Gustavo D’Aversa
    musiche originali Max Nocco scenografia Rocco Longo costumi Dora Paulì
    una coproduzione ALIBI Teatro e Balletto del Sud – con il sostegno di Regione Puglia – Custodiamo la cultura in Puglia 2021 – Soggetti FUS
    info: 320.6494863
    prevendita biglietti: https://www.ciaotickets.com/biglietti/mater-leverano biglietto intero euro 7, ridotto (under 25) euro 5
  • Celentarock live al Tesoretto di Poggiardo
    22:00 -23:59
    2021.11.28

  • Altri eventi
    • 26-28/11 OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell'abuso e la seconda chance
      20:00 -23:59
      2021.11.28

      OLTRE LE PAROLE. Il linguaggio dell’abuso e la seconda chance

      La cooperativa Ventinovenove organizza una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza.

       

      La cooperativa Ventinovenove compie cinque anni e festeggia con una speciale rassegna ideata da Mary Negro: il 26-27-28 novembre presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, tre serate in cui la Donna si racconta in tutte le sue sfaccettature grazie alla voce di altrettante Donne che, con diversi interessi e talenti, si sono distinte per coraggio e fermezza. Tante Donne saranno nostre ospiti perché è nella nostra natura essere cooperatori e cooperatrici, avere dei compagni di viaggio per non camminare mai da soli. Si andrà alla scoperta della Donna coinvolgendo vari ambiti della cultura: dalla pittura al teatro, passando per la letteratura tra dibattiti e confronti.

      La rassegna si aprirà con la mostra di acquerelli “Her faces” di Caterina De Benedetto, seguirà l’intervento autobiografico di Laura Manta, prima sindaca donna di Collepasso, paese dell’entroterra salentino; la testimonianza di Rosanna Nanni rappresentante del progetto di 167 Revolution, che ha promosso una sartoria sociale a Lecce; infine la partecipazione di Maria Mazzotta, cantautrice salentina.

      Nella seconda serata con la presentazione del libro “Lo stile dell’abuso, violenza domestica e linguaggio” l’autrice Raffaella Scarpa, linguista e docente presso l’università di Torino, dialogherà con Marcella Rizzo. Si discuterà sulla questione “Donna-lavoro” grazie alla presenza di quattro Donne alquanto autorevoli: la dottoressa Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazioni Lega Coop, la dottoressa Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Lega Coop, la dottoressa Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia e la dottoressa Maria Lucia Colì, assessore alla cultura presso il comune di Cutrofiano.

      Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della cooperativa Ventinovenove con lo spettacolo “Donne: leggere attentamente le istruzioni”, atti unici di Dario Fo.

      26-27-28 Novembre 2021 presso l’Ex Mercato Coperto in Via Milite Ignoto a Cutrofiano, un viaggio alla scoperta della monumentale bellezza della Donna. Per info e prenotazione rivolgersi al 3534594041. Si accede muniti di Green Pass.

      PROGRAMMA

      26 NOVEMBRE- DONNE E SECONDA CHANCE
      La mostra “Her faces” che Caterina De Benedetto, l’autrice, ha realizzato con acquerelli, apre la “trilogia” di serate che ci racconta la Donna. Volti di diverse donne che possono trasportarci dolcemente nella loro storia, farci commuovere e toccare le corde più profonde della nostra anima. E toccheranno ancora le corde della nostra anima, le pizzicheranno fino a suonarle carezzevolmente, le testimonianze di tre Donne che per coraggio, tenacia e perseveranza sono sempre andate per la loro strada senza farsi distogliere da nulla: Laura Manta, prima sindaco donna di un piccolo comune salentino, Collepasso; Rosanna Nanni, una delle responsabili del progetto della sartoria sociale di “167 rEvolution” nella periferia leccese; infine Maria Mazzotta, cantautrice di world music. Ma è davvero così facile mantenersi coraggiose e non lasciarsi distogliersi da nulla? Saranno Laura, Rosanna e Maria a svelare questo arcano. La cooperativa Ventinovenove vi aspetta per percorrere mano nella mano questo cammino contemplativo che ha inizio il 26 novembre alle 19.30. A donne e uomini di ogni tipo e ogni età le porte dell’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto a Cutrofiano sono aperte.
      Si accede con Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.

      27 NOVEMBRE- DONNE E LINGUAGGIO DELL’ABUSO, DONNE E LAVORO
      Le parole sono davvero così importanti come diceva Nanni Moretti? Che valore hanno in generale? E in un clima di violenza domestica? Per rispondere Raffaella Scarpa, docente universitaria a Torino e linguista, ha scritto un libro dal titolo “Lo stile dell’abuso. Violenza domestica e linguaggio” (Edizione Treccani) che verrà presentato, dialogando con l’autrice Marcella Rizzo, sabato 27 novembre e aprirà così la seconda serata della rassegna “Oltre le parole”, pensata e organizzata dalla Cooperativa Ventinovenove. Il linguaggio spesso è associato a una capacità positiva che non consente solo a noi umani, ma anche a molte specie di animali la possibilità di comunicazione, confronto e pensiero. Ma questa è solo una faccia della medaglia. È facile cadere nell’abuso di verba e diventare uno strumento pericolosissimo soprattutto quando è impugnato dalle mani di un uomo e lo usa contro una donna, tra le mura domestiche. Le parole sono una dolce carezza, ma anche un coltello a serramanico. Coraggiose saranno le parole delle altre quattro Donne che nella continuazione della serata saliranno sul palco dell’Ex Mercato Coperto a raccontarci le loro altrettanto coraggiose storie. Coraggiose perché, con ben sappiamo, ancora numerose donne rimangono vittime di discriminazioni di genere in diversi ambiti, ma soprattutto in quello lavorativo. Quattro Donne con quattro storie da Laurea ad Honorem dialogheranno e confronteranno sul tema “Donna-Lavoro”. Saranno Katia De Luca, coordinatrice nazionale di Generazione Legacoop; Annalisa Casino, presidente nazionale Pari Opportunità Legacoop; Vittoria De Luca, rappresentante di Culturmedia Puglia e infine Maria Lucia Colì, assessore alla cultura di Cutrofiano.
      Un’altra imperdibile serata vi attende presso l’Ex Mercato Coperto, in Via Milite Ignoto. Si accede con Green pass.Per info e prenotazioni 3534594041.

       

      28 NOVEMBRE- LA DONNA NEL TEATRO DI DARIO FO E FRANCA RAME
      Nell’ultima serata scenderanno in campo gli attori della Cooperativa Ventinovenove: Mary Negro, Caterina De Benedetto e Gabriele Polimeno.
      Metteranno in scena “Donne, leggere attentamente le istruzioni e modalità d’uso”, tre atti unici di Dario Fo e Franca Rame. Ci racconteranno le donne ricorrendo a una vena ironica e sarcastica e a una voluta leggerezza che comunque permetteranno al pubblico di riflettere intorno ai tanti problemi che ancora coinvolgono le donne in prima persona come il femminicidio o alcuni temi come la fecondazione assistita. Farà ridere, ma anche riflettere. Ironia e leggerezza, che non è superficialità come diceva il celebre Italo Calvino, caratterizzeranno e chiuderanno l’ultima serata delle tre della rassegna “Oltre le parole”, organizzata dalla cooperativa Ventinovenove per celebrare le Donne.
      28 novembre ore 20:00 sempre presso l’Ex Mercato Coperto in via Milite Ignoto a Cutrofiano vi aspettiamo muniti di Green pass. Per info e prenotazioni 3534594041.


      Zero Nove Nove

      Giuseppe Bortone
      +393923021461

       

    • 26-28/11 Homo Faber - La Trilogia
      20:30 -23:59
      2021.11.28

      26/27/28 novembre
      Officine Culturali Ergot
      Piazzetta Falconieri – Lecce

      HOMO FABER. 1970/1973. LA TRILOGIA – Massimo Donno canta De André

      Venerdì 26 novembre
      LA BUONA NOVELLA

      Sabato 27 novembre
      NON AL DENARO NON ALL’AMORE NÉ AL CIELO
      ospite Dario Muci

      Domenica 28 novembre
      STORIA DI UN IMPIEGATO
      ospite Alessia Tondo

      Inizio ore 20:30
      Ingresso singola serata 7 euro (abbonamento tre serate 18 euro).
      Posti limitati. Prenotazione obbligatoria
      info@conversazionisulfuturo.it – 3394313397

    • 27-28/11 Mater
      20:30 -23:59
      2021.11.28
      MATER, il nuovo spettacolo di ALIBI Teatro in coproduzione con il Balletto del Sud, debutta a Leverano, presso il Teatro Comunale, il 27 e 28 Novembre. In scena Walter Prete, autore dello spettacolo, e Margò Volo sono Tommaso e sua madre nel momento in cui si separano.
      L’ultimo anno di liceo di Tommaso segna la separazione tra i due e la fuga del figlio dalla provincia e dalla precarietà della vita. Per la madre è il momento di fare i conti col passato e correre dei rischi per permettere, almeno al figlio, di sperare nel futuro.
      Nello spazio sospeso del testo teatrale, finalista al Premio Hystrio – scritture di scena 2017, prende vita un dialogo dalla vitalità vividissima, in un inseguirsi di speranze, piccole bugie e rimproveri che si diramano dalle molte facce di uno stesso prisma: l’amore. Un amore feroce, che magari rischia e sbaglia, ma va bene, pur di salvare e di salvarsi.
      27-28 Novembre ore 21.00
      Teatro Comunale Leverano
      #MATER di Walter Prete
      con Margò Volo e Walter Prete
      regia Gustavo D’Aversa
      musiche originali Max Nocco scenografia Rocco Longo costumi Dora Paulì
      una coproduzione ALIBI Teatro e Balletto del Sud – con il sostegno di Regione Puglia – Custodiamo la cultura in Puglia 2021 – Soggetti FUS
      info: 320.6494863
      prevendita biglietti: https://www.ciaotickets.com/biglietti/mater-leverano biglietto intero euro 7, ridotto (under 25) euro 5
    • Celentarock live al Tesoretto di Poggiardo
      22:00 -23:59
      2021.11.28

29
  • Focareddha de Sant’Andrea
    19:00 -23:59
    2021.11.29

     

    🔥 𝐅𝐨𝐜𝐚𝐫𝐞𝐝𝐝𝐡𝐚 𝐝𝐞 𝐒𝐚𝐧𝐭’𝐀𝐧𝐝𝐫𝐞𝐚 𝟐𝟗 𝐧𝐨𝐯𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞 𝟐𝟎𝟐𝟏 🔥

    𝐏𝐚𝐫𝐭𝐞𝐜𝐢𝐩𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐢𝐧 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐳𝐚 𝐜𝐨𝐧 𝐠𝐫𝐞𝐞𝐧 𝐩𝐚𝐬𝐬 𝐞 𝐢𝐧 𝐝𝐢𝐫𝐞𝐭𝐭𝐚 𝐬𝐭𝐫𝐞𝐚𝐦𝐢𝐧𝐠 𝐬𝐮 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐚 𝐩𝐚𝐠𝐢𝐧𝐚 𝐚 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐢𝐫𝐞 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟗.

    𝐒𝐢 𝐫𝐢𝐩𝐞𝐭𝐞 𝐥𝐚 𝐦𝐚𝐠𝐢𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐚𝐜𝐜𝐞𝐧𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞.

    #𝐗𝐩𝐫𝐨𝐣𝐞𝐜𝐭𝟐𝟏

30
Dicembre
Dicembre
Dicembre
Dicembre
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com